Istituto Istruzione Superiore Statale



Scaricare 468.01 Kb.
Pagina3/34
14.02.2020
Dimensione del file468.01 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   34
Giosuè Carducci: il classicismo e lo sperimentalismo metrico.

Passato e presente, l’attualizzazione del classico.

Il ruolo del poeta-vate.



Testi:

da Odi barbare



Fantasia

Alla stazione in una mattina d’autunno

da Rime nuove



San Martino (fot.)

  • Giovanni Pascoli. Simbolismo e Decadentismo.

La natura e la sua misteriosa inquietudine. Il nido, la famiglia, la morte.

Pascoli, la Storia e il colonialismo. Il poeta-vate e l’eredità di Carducci.



Testi:

Il fanciullino

da Myricae



Il lampo

Novembre

X agosto

L’assiuolo

Il tuono (fot.)

da Canti di Castelvecchio



Il gelsomino notturno

Nebbia (fot.)

La mia sera (fot.)

Italy (vv. 11-32)

"La grande proletaria si è mossa" (fot.)

  • Gabriele D’Annunzio. Estetismo e Decadentismo.

Gabriele D'Annunzio tra arte e vita, esteta e superuomo.

Il panismo dannunziano e l’immersione nella natura.

D’Annunzio e la comunicazione di massa.

Testi:

Il piacere: lettura integrale del romanzo

Laudi (Alcyone)

La sera fiesolana

La pioggia nel pineto


  • Le avanguardie artistiche del ’900 (Espressionismo, Dadaismo, Surrealismo).

Avanguardie e Futurismo.

I futuristi e il culto del progresso tecnico. L’esaltazione della città industriale.

Il futurismo e la guerra, “sola igiene del mondo”.

Testi:

Il Manifesto del Futurismo (fot.)

Il Manifesto tecnico della letteratura futurista (fot.)

Filippo Tommaso Marinetti, Sì, sì, così l’aurora sul mare (fot.)

Filippo Tommaso Marinetti, Il bombardamento di Adrianopoli (da Zang Tumb Tumb) (fot.)


  • i Crepuscolari

La poetica delle piccole cose. La marginalità della poesia e la fine del poeta-vate.

Testi:

Corrado Govoni, Dolcezze (fot.)

Sergio Corazzini, Desolazione del povero poeta sentimentale

Guido Gozzano, La signorina Felicita ovvero la felicità (parti I, III, V, VI, VIII)



  • I poeti delle avanguardie: Palazzeschi, Sbarbaro, Rebora, Campana.

La rivista fiorentina “La Voce”.

Testi:

Aldo Palazzeschi, Chi sono?

Aldo Palazzeschi, Lasciatemi divertire

Camillo Sbarbaro, Taci, anima stanca di godere

Clemente Rebora, Voce di vedetta morta

Dino Campana, L’invetriata


1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   34


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale