A settore Servizi A. Settore Industria e Artigianato



Scaricare 0.61 Mb.
Pagina1/21
22.05.2018
Dimensione del file0.61 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   21














ALLEGATO A)


ISTITUTI PROFESSIONALI 22
Declinazione dei risultati di apprendimento in

conoscenze e abilità per il secondo biennio e quinto anno

A.1 Settore Servizi

A.2 Settore Industria e Artigianato


ALLEGATO A.1


ISTITUTI PROFESSIONALI – Settore servizi 23
SETTORE SERVIZI

Secondo biennio e quinto anno

Area di istruzione generale

Indirizzi:

  • Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale”

  • Servizi socio-sanitari”

  • Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”

  • Servizi commerciali”





ISTITUTI PROFESSIONALI – Settore servizi - Area di istruzione generale 24
Attività e insegnamenti dell’area generale degli istituti professionali

Disciplina: LINGUA E LETTERATURA ITALIANA



Il docente di "Lingua e letteratura italiana" concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale, i seguenti risultati di apprendimento relativi al profilo educativo, culturale e professionale: utilizzare gli strumenti culturali e metodologici acquisiti per porsi con atteggiamento razionale, critico, creativo e responsabile nei confronti della realtà, dei suoi fenomeni e dei suoi problemi, anche ai fini dell'apprendimento permanente; utilizzare il patrimonio lessicale ed espressivo della lingua italiana secondo le esigenze comunicative nei vari contesti: sociali, culturali, scientifici, economici, tecnologici e professionali; riconoscere le linee essenziali della storia delle idee, della cultura, della letteratura, delle arti e orientarsi agevolmente fra testi e autori fondamentali, a partire dalle componenti di natura tecnico-professionale correlate ai settori di riferimento; stabilire collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali ed internazionali, sia in una prospettiva interculturale sia ai fini della mobilità di studio e di lavoro; riconoscere il valore e le potenzialità dei beni artistici e ambientali; sviluppare ed esprimere le proprie qualità di relazione, comunicazione, ascolto, cooperazione e senso di responsabilità nell'esercizio del proprio ruolo; comprendere le implicazioni etiche, sociali, scientifiche, produttive, economiche, ambientali dell'innovazione tecnologica e delle sue applicazioni industriali, artigianali e artistiche.

Secondo biennio e quinto anno

I risultati di apprendimento sopra riportati in esito al percorso quinquennale costituiscono il riferimento delle attività didattiche della disciplina nel secondo biennio e quinto anno. La disciplina, nell'ambito della programmazione del Consiglio di classe, concorre in particolare al raggiungimento dei seguenti risultati di apprendimento, relativi all'indirizzo, espressi in termini di competenze:

  • individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento

  • redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali e di gruppo relative a situazioni professionali

  • utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete

Il docente progetta e programma l'itinerario didattico in modo tale da mettere in grado lo studente di acquisire le linee di sviluppo del patrimonio letterario - artistico italiano e straniero nonché di utilizzare gli strumenti per comprendere e contestuali zzare, attraverso la lettura e l'interpretazione dei testi, le opere più significative della tradizione culturale del nostro Paese e di altri popoli.

La scelta delle opere e degli autori della tradizione culturale italiana con riferimenti a quella straniera è affidata al docente della disciplina che terrà conto degli apporti interdisciplinari e della effettiva significatività dei temi trattati.

Nel secondo biennio le conoscenze ed abilità, oltre a consolidare quelle raggiunte al termine del primo biennio, si caratterizzano per una più puntuale attenzione ai linguaggi verbali e non verbali, ai linguaggi tecnici propri del settore, alla dimensione relazionale intersoggettiva.

Nel quinto anno, in particolare, sono sviluppate ulteriormente le competenze comunicative in situazioni professionali; vengono approfondite le possibili integrazioni fra i vari linguaggi, affinate le tecniche di negoziazione anche in vista delle future scelte di studio e di lavoro.

Particolare attenzione è riservata agli approfondimenti tematici finalizzati a fare acquisire differenti strategie comunicative e modalità d'uso della lingua italiana a seconda degli scopi della comunicazione, degli interlocutori, dei destinatari dei servizi e delle diverse situazioni.

La padronanza linguistica, potenziata dalle tecnologie digitali quale supporto alla ricerca di informazioni e alla documentazione, consente allo studente di esprimere al meglio le sue qualità di relazione, comunicazione, cooperazione e senso di responsabilità nell'esercizio del proprio ruolo.

L'articolazione dell'insegnamento di "Lingua e Letteratura italiana" in conoscenze e abilità è di seguito indicata quale orientamento per la progettazione didattica del docente in relazione alle scelte compiute nell'ambito della programmazione collegiale del Consiglio di classe.


Secondo biennio

Conoscenze

Lingua


Abilità

Lingua


Evoluzione della lingua italiana dal Medioevo all'Unità nazionale. Affinità e differenze tra lingua italiana ed altre lingue studiate.

Strumenti e codici della comunicazione e loro connessioni in contesti formali, organizzativi e professionali.



Identificare le tappe essenziali dello sviluppo storico-culturale della lingua italiana dal Medioevo all'Unità nazionale.

Istituire confronti a livello storico e semantico tra lingua italiana e lingue straniere.






Criteri di accesso e consultazione strutturata delle fonti di informazione e di documentazione.

Caratteristiche, struttura di testi scritti e repertori di testi

specialistici.

Testi d'uso, dal linguaggio comune ai linguaggi specifici, in relazione ai contesti.

Forme e funzioni della scrittura; strumenti, materiali, metodi e tecniche dell'"officina letteraria".

Criteri per la redazione di un rapporto e di una relazione. Tipologie e caratteri comunicativi dei testi multimediali. Strumenti e strutture della comunicazione in rete. Letteratura

Linee di evoluzione della cultura e del sistema letterario italiano dalle origini all'unificazione nazionale.

Testi ed autori fondamentali che caratterizzano l'identità culturale nazionale nelle varie epoche.

Significative produzioni letterarie, artistiche, scientifiche anche di autori internazionali.

Elementi di identità e di diversità tra la cultura italiana e le culture di altri Paesi.

Tradizioni culturali e fonti letterarie e artistiche del territorio. Altre espressioni artistiche

Caratteri fondamentali delle arti in Italia e in Europa dal Medioevo all'Unità d'Italia.

Rapporti tra letteratura ed altre espressioni culturali ed artistiche.


Utilizzare i diversi registri linguistici con riferimento alle diverse tipologie dei destinatari dei servizi.

Consultare dizionari e altre fonti informative come risorse per l'approfondimento e la produzione linguistica.

Redigere testi informativi e argomentativi funzionali all'ambito di studio.

Raccogliere, selezionare e utilizzare informazioni utili nella attività di studio e di ricerca.

Produrre testi scritti continui e non continui.

Ideare e realizzare testi multimediali su tematiche culturali, di studio e professionali.

Argomentare su tematiche predefinite in conversazioni e colloqui secondo regole strutturate.

Letteratura

Identificare le tappe fondamentali che hanno caratterizzato il processo di sviluppo della cultura letteraria italiana dal Medioevo all'Unità d'Italia.

Identificare gli autori e le opere fondamentali del patrimonio culturale italiano ed internazionale nel periodo considerato.

Individuare, in prospettiva interculturale, gli elementi di identità e di diversità tra la cultura italiana e le culture di altri Paesi.

Contestuali zzare testi letterari, artistici, scientifici della tradizione italiana tenendo conto anche dello scenario europeo.

Individuare immagini, persone, luoghi e istituzioni delle tradizioni culturali e letterarie del territorio.



Altre espressioni artistiche

Contestuali zzare e identificare le relazioni tra diverse espressioni culturali, letterarie e artistiche del patrimonio italiano.

Individuare e descrivere il significato culturale dei beni ambientali e monumentali, dei siti archeologici e dei musei, a partire da quelli presenti nel territorio d'appartenenza.


Quinto anno


Conoscenze

Lingua

Tecniche compositive per diverse tipologie di produzione scritta anche professionale.

Strumenti per l'analisi e l'interpretazione di testi letterari e per l'approfondimento di tematiche coerenti con l'indirizzo di studio.

Repertori dei termini tecnici e scientifici in differenti lingue.

Strumenti e metodi di documentazione per l' informazione tecnica.

Struttura di un curriculum vitae e modalità di compilazione del CV europeo.

Tecniche di ricerca e catalogazione di produzioni multimediali e siti web, anche "dedicati".

Software "dedicati" per la comunicazione professionale. Letteratura

Processo storico e tendenze evolutive della letteratura italiana dall'Unità d'Italia ad oggi, a partire da una selezione di autori e testi emblematici.

Testi ed autori fondamentali che caratterizzano l'identità culturale nazionale nelle varie epoche.



Abilità

Lingua

Utilizzare i linguaggi settoriali nella comunicazione in contesti professionali

Redigere testi a carattere professionale utilizzando un linguaggio tecnico specifico.

Comparare e utilizzare termini tecnici e scientifici nelle diverse lingue.

Interloquire e argomentare anche con i destinatari del servizio in situazioni professionali del settore di riferimento.

Scegliere e utilizzare le forme di comunicazione multimediale maggiormente adatte all'ambito professionale di riferimento.

Elaborare il curriculum vitae in formato europeo. Letteratura

Contestuali zzare l'evoluzione della civiltà artistica e letteraria italiana dall'Unità d'Italia ad oggi in rapporto ai principali processi sociali, culturali, politici e scientifici di riferimento.

Identificare relazioni tra i principali autori della tradizione italiana e altre tradizioni culturali anche in prospettiva interculturale.

Utilizzare le tecnologie digitali in funzione della presentazione di






Significative produzioni letterarie, artistiche e scientifiche anche di autori internazionali.

Elementi di identità e di diversità tra la cultura italiana e le culture di altri Paesi con riferimento al periodo studiato.



Altre espressioni artistiche

Evoluzione delle arti visive nella cultura del Novecento. Rapporto tra opere letterarie ed altre espressioni artistiche. Beni artistici ed istituzioni culturali del territorio.



un progetto o di un prodotto.

Altre espressioni artistiche

Interpretare criticamente un'opera d'arte visiva e cinematografica.

Analizzare le relazioni tra le istituzioni artistiche e culturali del territorio e l'evoluzione della cultura del lavoro e delle professioni.




ISTITUTI PROFESSIONALI – Settore servizi - Area di istruzione generale 27
Disciplina: LINGUA INGLESE

Il docente di "Lingua Inglese" concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale i seguenti risultati di apprendimento relativi al profilo educativo, culturale e professionale dello studente: utilizzare i linguaggi settoriali delle lingue straniere previste dai percorsi di studio per interagire in diversi ambiti e contesti di studio e di lavoro; stabilire collegamenti tra le tradizioni culturali locali, nazionali ed internazionali sia in una prospettiva interculturale sia ai fini dela mobilità di studio e di lavoro; utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e approfondimento disciplinare; essere sensibili alle differenze di cultura e di atteggiamento dei destinatari, al fine di fornire un servizio il più possibile personalizzato; sviluppare ed esprimere le proprie qualità di relazione, comunicazione, ascolto, cooperazione e senso di responsabilità nell'esercizio del proprio ruolo.



Secondo biennio e quinto anno

I risultati di apprendimento sopra riportati in esito al percorso quinquennale disciplina nel secondo biennio e nel quinto anno. La disciplina, nell'ambito in particolare al raggiungimento dei seguenti risultati di apprendimento, termini di competenze:

  • padroneggiare la lingua inglese e, ove prevista, un’altra linguaggi settoriali relativi ai percorsi di studio, per interagire quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER)

  • redigere relazioni tecniche e documentare le attività individuali

  • individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e organizzativi e professionali di riferimento

Servizi socio-sanitari:

costituiscono il riferimento delle attività didattiche della della programmazione del Consiglio di classe, concorre relativi agli indirizzi e alle relative articolazioni, espressi in

lingua comunitaria, per scopi comunicativi e utilizzare i in diversi ambiti e contesti professionali, al livello B2 del

e di gruppo relative a situazioni professionali di team working più appropriati per intervenire nei contesti

facilitare l’accessibilità e la fruizione autonoma dei servizi culture e contesti diversi, attraverso linguaggi e sistemi di

con quelle linguistiche, utilizzando le tecniche di

e il coordinamento con i colleghi

individuando le nuove tendenze di filiera

di prodotti pubblicitari

all’organizzazione di servizi per la valorizzazione del

con opportuni raccordi con le altre discipline, linguistiche e

del discorso tecnico-professionale. Per realizzare attività
utilizzati anche gli strumenti della comunicazione multimediale e

e abilità, riconducibili, in linea generale, al livello B2 del QCER1, del docente in relazione alle scelte compiute nell'ambito della



  • gestire azioni di informazione e orientamento dell’utente per pubblici e privati presenti nel territorio

  • facilitare la comunicazione tra persone e gruppi, anche di relazione adeguati

Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera:

  • integrare le competenze professionali orientate al cliente
    comunicazione e relazione per ottimizzare la qualità del servizio


  • valorizzare e promuovere le tradizioni locali, nazionali e internazionali Servizi commerciali:

  • partecipare ad attività dell’area marketing e alla realizzazione

  • realizzare attività tipiche del settore turistico e funzionali territorio e per la promozione di eventi

L'acquisizione progressiva dei linguaggi settoriali è guidata dal docente d'indirizzo, con approfondimenti sul lessico specifico e sulle particolarità comunicative riferite ai diversi contesti di studio e di lavoro sono digitale.

L'articolazione dell'insegnamento di "Lingua inglese" in conoscenze è di seguito indicata quale orientamento per la progettazione didattica programmazione collegiale del Consiglio di classe.



Secondo biennio

Conoscenze

Aspetti comunicativi, socio-linguistici e paralinguistici della



Abilità

Interagire in brevi conversazioni su argomenti familiari di



1 Livello 82 soglia del QCER — Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue: È in grado di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione. È in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tanto che l'interazione con un parlante nativo si sviluppa senza eccessiva fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su un'ampia gamma di argomenti e esprimere un'opinione su un argomento d'attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni.

(Fonte: RCS Scuola, Milano - La Nuova Italia — Oxford, 2002, pag. 32)

ISTITUTI PROFESSIONALI – Settore servizi - Area di istruzione generale 28




interazione e della produzione orale in relazione al contesto e agli interlocutori.

Strategie compensative nell'interazione orale.



interesse personale, d'attualità o di lavoro con strategie compensative.

Distinguere e utilizzare le principali tipologie testuali, comprese quelle tecnico-professionali, in base alle costanti che le caratterizzano.

Produrre testi per esprimere in modo chiaro e semplice opinioni, intenzioni, ipotesi e descrivere esperienze e processi.

Comprendere idee principali e specifici dettagli di testi relativamente complessi, inerenti la sfera personale, l'attualità, il lavoro o il settore d'indirizzo.

Comprendere globalmente, utilizzando appropriate strategie, brevi messaggi radio-televisivi e filmati divulgativi su tematiche note.

Produrre brevi relazioni, sintesi e commenti anche con l' ausilio di strumenti multimediali, utilizzando il lessico appropriato.

Utilizzare autonomamente i dizionari ai fini di una scelta lessicale adeguata al contesto.


Strutture morfosintattiche, ritmo e intonazione della frase, adeguate ai contesti comunicativi, in particolare professionali.

Strategie per la comprensione globale e selettiva di testi relativamente complessi, riferiti in particolare al proprio settore di indirizzo.

Caratteristiche delle principali tipologie testuali, comprese quelle tecnico-professionali di settore; fattori di coerenza e coesione del discorso.

Lessico e fraseologia idiomatica frequenti relativi ad argomenti di interesse generale, di studio, di lavoro.

Tecniche d'uso di dizionari, anche settoriali, multimediali e in rete.

Aspetti socio-culturali della lingua inglese e dei Paesi anglofoni.



Quinto anno

Conoscenze

Abilità

Strategie di esposizione orale e d'interazione in contesti di studio e di lavoro tipici del settore.

Organizzazione del discorso nelle tipologie testuali di tipo tecnico-professionale.

Strutture morfosintattiche adeguate alle tipologie testuali e ai contesti d'uso.

Modalità di produzione di testi comunicativi relativamente complessi, scritti e orali, continui e non continui, anche con l'ausilio di strumenti multimediali e per la fruizione in rete.

Strategie di comprensione globale e selettiva di testi relativamente complessi, in particolare riguardanti il settore d'indirizzo.

Lessico e fraseologia convenzionale per affrontare situazioni sociali e di lavoro.

Lessico di settore codificato da organismi internazionali.

Aspetti socio-culturali della lingua inglese e del linguaggio specifico di settore.

Aspetti socio-culturali dei Paesi anglofoni, riferiti in particolare al settore d'indirizzo.

Modalità e problemi basilari della traduzione di testi tecnici.



Esprimere e argomentare le proprie opinioni con relativa spontaneità nell'interazione orale, su argomenti generali, di studio e di lavoro.

Utilizzare strategie nell' interazione e nell'esposizione orale in relazione agli elementi di contesto.

Comprendere idee principali, elementi di dettaglio e punto di vista in testi orali in lingua standard, riguardanti argomenti noti d'attualità, di studio e di lavoro.

Comprendere globalmente, utilizzando appropriate strategie, messaggi radio-televisivi e filmati divulgativi riguardanti argomenti relativi al settore d'indirizzo.

Comprendere idee principali, dettagli e punto di vista in testi scritti relativamente complessi, continui e non continui, riguardanti argomenti di attualità, di studio e di lavoro.

Utilizzare le tipologie testuali tecnico-professionali di settore, rispettando le costanti che le caratterizzano.

Produrre nella forma scritta e orale, brevi relazioni, sintesi e commenti coerenti e coesi, su esperienze, processi e situazioni relativi al proprio settore di indirizzo.

Utilizzare lessico e fraseologia di settore, compresa la nomenclatura internazionale codificata.

Trasporre in lingua italiana brevi testi scritti in inglese relativi all'ambito di studio e di lavoro e viceversa.

Riconoscere la dimensione culturale della lingua ai fini della mediazione linguistica e della comunicazione interculturale.





Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   21


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale