Accessibile e di design, IL bagno è per tutti



Scaricare 0.88 Mb.
25.03.2019
Dimensione del file0.88 Mb.




Accessibile e di design, il bagno è per tutti
Una ‘stanza con bagno accessibile’, di design e potenzialmente replicabile in qualsiasi struttura alberghiera. Questa l’idea alla base di “Hoteling for All”, progetto voluto da IED Milano, Comune di Milano e Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, delineato nell’ambito del Tavolo del Turismo - gruppo Turismo Accessibile promosso da Camera di Commercio- e patrocinato da Assobagno di FederlegnoArredo insieme ad Assolombarda, APAM - Associazione Albergatori Milano di Confcommercio e Rescasa Lombardia.
Assobagno, unica associazione di riferimento per l’arredobagno di qualità made in Italy, ha colto l’occasione di questa iniziativa per avvicinare ancora di più le sue imprese associate al mondo accademico e della progettazione.

“Con il patrocinio al progetto ‘Hoteling for All’ – dichiara il presidente Paolo Pastorino – Assobagno dimostra che le sue imprese sono recettive e pronte ad un evoluto e moderno concetto di responsabilità sociale come quello insito nella progettazione dei nuovi ambienti bagno ‘per tutti’, secondo i parametri tracciati da Hoteling for All. Grazie anche al supporto attivo e fattivo di Mattia Fiorindo, membro del Consiglio Direttivo Assobagno, che ha coordinato i primi incontri propedeutici tra le imprese e gli studenti per lo sviluppo di nuovi prodotti”.


Una risposta significativa giunge proprio da Hoteling fo All, progetto di tesi trasversale, indetto da IED Milano, sviluppato da 5 gruppi multidisciplinari di diplomandi dei corsi di Interior Design, Product Design e Media Design, presentato lo scorso 11 luglio a Milano presso la sede di IED Milano.

“Tutti i progetti presentati si sono rivelati interessanti e innovativi, - sottolinea Mattia Fiorindo, membro del Consiglio Direttivo Assobagno – e soprattutto degni di nota, in quanto gli studenti sono stati in grado di sviluppare non solo idee astratte ma veri e propri progetti pronti da realizzare, con studi approfonditi sui materiali, sulle tecnologie e alcuni anche con uno studio sui costi di realizzazione”.


Progettare una camera con bagno di design, facilmente adattabile, intuibile, flessibile negli spazi, con tecnologie e materiali innovativi, quindi fruibile indistintamente da tutte le categorie di persone.

“Il gruppo di studenti di Hoteling for All – spiega Alessandro Chiarato, Direttore della Scuola di Design IED Milano - attraverso questa sperimentazione ha scoperto e toccato con mano la problematica e le difficoltà che i diversamente abili vivono tutti i giorni. Loro saranno in grado di affrontare questo tipo di progettazione. La sfida è creare una nuova generazione di designer cosciente e responsabile, con un formazione mentale di design diffuso, che da approccio di nicchia si evolva in approccio di gruppo. Auspico che tutti gli attori presenti oggi vogliano continuare con il loro prezioso contributo, visto che hanno strumenti, competenze e conoscenze”.


Esigenza molto sentita dalle strutture alberghiere quella di avere quante più stanze con bagno accessibili e facilmente adattabili, soprattutto in una città come Milano, sempre più internazionale e con interessanti stime di crescita di turismo - nazionale ed estero - contraddistinte da un’alta percentuale di viaggiatori anche diversamente abili, anziani o con ridotte capacità motorie e di famiglie con bambini.

Agevolare l’accessibilità a tutte queste categorie di persone, garantendo i requisiti di vivibilità e sicurezza richiesti dalle normative vigenti, diviene quindi un impegno prioritario per tutti: istituzioni, produttori, progettisti, designer.

Sempre con un occhio attento al design e all’estetica.

Milano, 16 luglio 2018







Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale