Al dottor Federico Minghetti, dermatologo, che dedicò la sua professione di medico alla continua ricerca di nuove formulazioni galeniche, modificando continuamente ciò che la letteratura gli offriva, per ottenere farmaci



Scaricare 1.28 Mb.
Pagina2/123
29.03.2019
Dimensione del file1.28 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   123

Introduzione

Nostro intendimento, nel presentare questa raccolta di ricette, che coprono il XIX e parte del XX secolo, è di mostrare quelle formulazioni che rivestono, soprattutto, un interesse storico, senza però trascurare l’excursus del far­maco fino ai giorni nostri; riportando forme farmaceutiche ormai scomparse, come le pillole, gli impiastri, le fumigazioni, ecc., nel secolo appena iniziato, dove si vanno affermando metodiche di somministrazione che, fino a trenta anni fa, erano considerate avveniristiche, come i sistemi d’assorbimento sublinguale, transdermico o nasale. Sistemi, questi, che sono destinati a soppiantare, definitivamente, nel futuro persino le compresse, gli sciroppi e le iniezioni ipodermiche, di cui facciamo, ora un uso predominante.

In ogni caso, le preparazioni che vogliamo presentare ci fanno comunque “sorridere”, se le confrontiamo con le migliaia di specialità di cui oggi disponiamo, provenienti da un rigore scientifico che non è proprio del passato.

“Come, che cosa, o in che cosa, quanto, quante volte, dove, quando, l’età, il sesso, la natura, la fatica, l’ira, il regime di vita, la fame, il moto, il bagno, il cibo, l’unione, il bere devono essere notati con metodo dal medico”. Così, ampollosamente in lingua latina, cerca il rigore scientifico Gentile da Foligno nel suo: ”Carmina de urinarum iudicis et de pulsibus”, della fine del XIII secolo, per poi giungere ad affermare l’esistenza di due pulsazioni, ‘formicolante’ e ‘vermiforme’, che di scientifico hanno ben poco.

Detto ciò, ricordiamo però che molte delle formulazioni riportate rappresentano il massimo della farmacologia di solo un cinquantennio fa, o poco più.

Polveri Orali
La più antica forma farmaceutica di somministrazione di medicamenti, assieme alle tinture ed agli estratti, fu, senza dubbio la polvere. Inizialmente, di droghe vegetali attive, sostituite, nel tempo, da sali minerali inorganici ed organici, presenti in natura prima, di sintesi poi.

Le specie che presentiamo, qui di seguito, le possiamo rinvenire già nei formulari dei confettieri, chiamati poi, per questo, droghieri.

Le miscele comprendono un numero abbastanza ristretto di droghe, mescolate, sia qualitativamente, sia quantitativamente, in alcune formulazioni, con lo scopo di ottenere effetti farmacologici di vario tipo. Si somministravano in genere sotto forma d’infuso o di decotto.

Il the purgativo e le spezie di Saint Germain successive furono invece un primo tentativo di polvere composta di droghe vegetali e sostanze chimiche - nel nostro caso il cremore di tartaro o il sale di Seignette - che, per essere miscelate, necessitarono di un semplice procedimento tecnico: il sale è sciolto in acqua, con questa soluzione s’umettano le droghe, le quali sono poi essiccate a 30-40°, in stufa o al sole, per venire quindi somministrate come le formulazioni precedenti. Siamo entrati nel laboratorio del farmacista.


Specie amare (Helv.)

Corteccia d’arancio amaro1 / foglie di trifoglio fibrino2 / foglie e sommità fiorite d’assenzio3 / sommità fiorite di cardo benedetto4 / sommità fiorite di centaurea minore5 ana p. 20.




elenco: libri
libri -> Monica Puggioni Daniela Branda Cinzia Binelli
libri -> R. T. E. (Un Sogno Riformista)
libri -> Mauro orsatti per lui, con lui, in lui
libri -> Traduzioni telematiche a cura di Rosaria Biondi, Nadia Ponti, Giulio Cacciotti, Vincenzo Guagliardo (Casa di reclusione Opera) Oscar Wilde. IL ritratto di dorian gray. Indice
libri -> Primo Levi. Se questo e' un uomo. Giulio Einaudi editore, Torino 1958. Indice. Prefazione. IL viaggio. Sul fondo. Iniziazione. Ka-Be. Le nostre notti. IL lavoro. Una buona giornata
libri -> Lev N. Tolst�j. Guerra e pace. Libro secondo. Indice. Parte prima: pagina Note: pagina 115. Parte seconda: pagina 118. Note: pagina 282. Parte terza: pagina 289. Note: pagina 449. Parte quarta: pagina 454
libri -> Lorenzo Milani. Lettere alla madre. Marietti, Genova 1997. A cura di Giuseppe Battelli. Indice. Introduzione (di Giuseppe Battelli). Nota editoriale. Bibliografia essenziale. Lettere alla madre
libri -> Ossessione (The Swan thieves)
libri -> Appunti d’idrologia medica


Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   123


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale