Alimentazione, disbiosi intestinale e parassitosi


Quando i nativi adottano l’alimentazione dell’uomo bianco si sviluppano problemi ortodontici



Scaricare 9.23 Mb.
Pagina120/335
29.03.2019
Dimensione del file9.23 Mb.
1   ...   116   117   118   119   120   121   122   123   ...   335
Quando i nativi adottano l’alimentazione dell’uomo bianco si sviluppano problemi ortodontici.
Questi includono i delinquenti che di questi tempi stanno causando così tanti problemi a causa dell’evidenza del loro aumento. La spiegazione per la presenza di questo gruppo di individui era stata soprattutto che ci fosse stata qualche esperienza condizionante.

Lo stesso tipo di osservazioni sono state fatte indipendentemente dalla dottoressa Kousmine appena qualche anno più tardi (vedi per esempio il libro Salvate il vostro corpo - Tecniche Nuove Editrice). Catherine Kousmine infatti, dopo avere scoperto che il cancro e le altre malattie degenerative erano causate da una scorretta alimentazione è riuscita a curare tantissimi pazienti orientandoli verso un’alimentazione naturale (assieme alla pulizia dell’intestino con clisteri alla camomilla e iniezione rettale di olio di semi di girasole spremuto a freddo, ricco di vitamina F). Nel corso della sua lunghissima carriera la dottoressa Kousmine non solo ha visto come è possibile curare le malattie croniche degenerative che si manifestano sempre più spesso nella nostra società moderna (e che sono assenti nei popoli primitivi che ancora seguono uno stile di alimentazione tradizionale) ma che lo stato di salute degenera rapidamente passando da una generazione all’altra, anche perché i figli prodotti dall’unione di due genitori malati hanno già dei deficit congeniti; per non parlare di un’alimentazione la cui qualità peggiora nel corso degli anni, sempre più orientata verso il cibo processato, confezionato, pre-cotto, dolcificato, ossidato, con additivi chimici conservanti e pesticidi.

In tempi più recenti la dottoressa Natasha Campbell-McBride ha notato a sua volta una simile degenerazione che progredisce nel passare da una generazione all’altra. Il suo campo di osservazione è la disbiosi intestinale come causa di moltissime malattie fisiche e mentali. Anche lei sostiene che un’alimentazione sempre più artificiale ha condotto al crescente diffondersi di malattie degenerative, disturbi dell’apprendimento e disturbi mentali. Nel suo libro “La Sindrome Psico-Intestinale” descrive come la flora microbica dell’uomo in buona salute venga alterata dall’azione di molti farmaci (antibiotici, anticoncezionali, anti-infiammatori, antidolorifici, anti-tumorali, neurolettici) e dall’adozione di un’alimentazione sbagliata. Questi fattori portano alla carenza dei batteri e degli altri microbi benefici ed alla proliferazione di quelli patogeni (apportatori di malattie) e se a causare questo squilibrio possono bastare poche settimane o pochi mesi, recuperare lo stato di salute è difficilissimo se non impossibile fintanto che si continuano ad assumere gli alimenti sbagliati (soprattutto cibi innaturali a base di farine processate).

Di conseguenza, dal momento che è la madre a fornire al figlio la flora intestinale attraverso l’allattamento, i figli ereditano spesso il cattivo stato della flora della madre e poi, nel corso degli anni, a causa degli stessi fattori (alimentazione e farmaci) non possono che peggiorarlo a meno che decidano di operare un cambio drastico delle abitudini alimentari. E così se una nonna può avere solo qualche problema digestivo, la mamma magari sviluppa qualche forma di allergia, e il bambino può ammalarsi di asma, eczema, o peggio diventare autistico.

Il dottor Price ha notato non solo che una buona salute dei genitori (soprattutto delle madri) è indispensabile affinché si generino figli sani, ma che le popolazioni native che ancora conservano le abitudini alimentari dei loro antenati sono ben coscienti di questo fatto. Egli ha infatti scoperto che in molti gruppi le ragazze prima di sposarsi devono sottostare ad un periodo di speciale alimentazione, che in alcune tribù dura sei mesi, che serve a preparare la donna a generare figli in buona salute. Per esempio presso molte tribù native vengono tenute in grande considerazione le uova di certi pesci.



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   116   117   118   119   120   121   122   123   ...   335


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale