Alimentazione, disbiosi intestinale e parassitosi



Scaricare 9.23 Mb.
Pagina138/335
29.03.2019
Dimensione del file9.23 Mb.
1   ...   134   135   136   137   138   139   140   141   ...   335
Nota di Betty Martini647:

Proprio ieri abbiamo appreso dai media che le bibite light saranno lasciate nelle scuole dove avveleneranno i nostri bambini. Ad esempio la Coca Zero è addizionata con aspartame. L’aspartame è un agente chimico iper-sensibilizzante in quanto esso è un veleno neurotossico. Esso non solo interagisce con tutti i farmaci, ma anche con tutti i vaccini ed altre tossine e dolcificanti artificiali e pericolosi come lo Splenda, un veleno al cloro-carbonio. Così i nostri bambini non hanno nessuna speranza. Solo poche settimane fa uno studio epidemiologico di Sharon Fowler all’Università del Texas basato su studi durati 8 anni lega le bibite light all’obesità. L’aspartame può anche aggravare il diabete, simulare ed aggravare la retinopatia e la neuropatia diabetica, distruggere il nervo ottico ed interagire con l’insulina.

A luglio 2005 è stato pubblicato dalla Fondazione Europea per l’Oncologia e la Scienza Ambientale uno studio italiano durato 3 anni intitolato Aspartame induces lymphomas and leukaemias in rats (“L’aspartame induce linfomi e leucemie nei ratti”)648, che ha rivelato come l’aspartame causi leucemia, linfoma e tumori cerebrali maligni. Il loro rapporto del 14 luglio 2005 afferma: “I risultati dimostrano ... che l’aspartame è un agente carcinogeno.” Quante madri a conoscenza di questo fatto vorrebbero che i loro bambini bevessero un additivo carcinogeno? L’aspartame libera [durante il processo digestivo] alcool metilico che causa un avvelenamento cronico da metanolo, il quale a sua volta scompensa il sistema dopaminico del cervello e causa dipendenza. Adesso comprendete perché le compagnie che vendono bibite vogliono piazzare nelle scuole questo veleno che causa la malattia di Rumsfeld?

Il neurochirurgo Russell Blaylock, una delle maggiori autorità mondiali sulla neurotossicità dell’aspartame, ha rivisto in maniera estensiva il rapporto Soffritti. “Questo studio ha confermato lo studio precedente del dottor Trocho e dei suoi collaboratori (l998), che ha inoltre determinato come la formaldeide, sottoprodotto del metabolismo dell’aspartame, danneggi il DNA cellulare e come tale danno sia cumulativo. Il tipo di danno riscontrato è sostanzialmente uguale a quello associato coi tumori. Questi due studi suggeriscono fortemente che bere una singola cola light dolcificata con aspartame ogni giorno potrebbe aumentare in maniera significativa il rischio di una persona di sviluppare linfoma o leucemia”.

Il dottor Blaylock ha detto inoltre “Questo studio dovrebbe terrificare le madri e tutti quelli che consumano prodotti dolcificati con aspartame. Questo è stato uno studio condotto in maniera molto accurata che a dimostrato un incremento statisticamente significativo in diversi tipi di linfomi e leucemie nei topi. Entrambi queste malattie sono aumentate in maniera significativa in questa nazione da quando si è diffuso l’uso dell’aspartame”.

Solo gli animali esposti all’aspartame hanno sviluppato tumori maligni al cervello e adesso stiamo portando avanti una causa legale nei confronti dell’aspartame per i casi di tumore maligno cerebrale in New York, New Jersey, nella Contea di Madison, in Illinois e Mississippi.

Il dottor Blaylock ha detto inoltre “Essi hanno trovato che persino dosi più basse di aspartame potrebbero causare queste malattie, e più alta è la dose più alti sono i casi di tumore. Dal momento che l’aspartame può aumentare l’obesità e può persino causare la sindrome metabolica che colpisce 48 milioni di Americani, non c’è nessuna ragione al mondo per assumere questo prodotto. Quanto meno dovrebbe essere bandito da tutte le scuole”.

Ogni madre che legge questo articolo e che abbia un bambino che va a scuola dovrebbe immediatamente portarlo al dirigente scolastico ed agli insegnanti (…) insieme al film Sweet Misery649 e chiedere che i prodotti contenenti aspartame (denominato altresì NutraSweet/Equal/Spoonful, E951/Canderel/Benevia, etc.) e specialmente le bevande contenenti quel veleno siano rimosse senza alcuna esitazione. E la commissione per l’educazione dovrebbe pure rimuovere i lobbisti e tutti quelli che offrono soldi per fare sì che bevande avvelenate restino nelle nostre scuole. Sempre che a qualcuno stia a cuore il cervello dei propri figli. Ricordate che questa è una causa della diffusione di ADD / ADHD [la cosiddetta “sindrome da deficit di attenzione e/o iperattività”], autismo, sindrome di Tourettes, ed altri problemi comportamentali.


A conferma di questa affermazione potete leggere i libri degli esperti:



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   134   135   136   137   138   139   140   141   ...   335


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale