Alimentazione, disbiosi intestinale e parassitosi



Scaricare 9.23 Mb.
Pagina186/335
29.03.2019
Dimensione del file9.23 Mb.
1   ...   182   183   184   185   186   187   188   189   ...   335
La cura dell’uva. Il libro è stato ristampato (anche in italiano, per la Red Edizioni) con una prefazione del naturopata Cristopher Vase.

Dal sito www.ilgiardinodeilibri.it811 traggo queste righe:

Lo introduce un’ampia sezione, opera del famoso naturopata Cristopher Vasey che, nel confermare le basi rigorosamente scientifiche della cura dell’uva, allarga l’informazione alle monodiete in generale, strumenti naturali per disintossicare l’organismo dalle scorie provenienti dall’alimentazione e dall’inquinamento ambientale tipico dell’età moderna.

In cosa consiste la cura dell’uva? Essenzialmente nel mangiare solo uva (biologica) e basta, masticando lentamente gli acini con tutta la buccia e i semi (se la dentatura lo permette, altrimenti si potrebbe utilizzare un buon estrattore – non certo una centrifuga), e se proprio di uva non se ne trova perché non è la stagione giusta, oltre che andare a svernare all’emisfero opposto si può provare con l’uva passa biologica fatta rinvenire un poco nell’acqua (e bevendo l’acqua immagino per non disperdere sostanze nutritive). Com’è possibile che la cura dell’uva, almeno in certi casi di cancro, possa funzionare? Per prima cosa mangiare solo frutta come già rimarcato diverse volte, affama i patogeni ed i parassiti, la vitamina C pura della frutta (assieme agli enzimi vivi che essa contiene) ha un effetto disintossicante, aiuta a chelare i metalli pesanti, in più i semi dell’uva contengono la vitamina B17 (o amigdalina) della cui validità antitumorale si discute in un prossimo paragrafo.

La buccia del frutto dell’uva inoltre contiene resveratrolo, un antiossidante di cui, tra una smentita e l’altra, si decantano molte virtù. Nell’articolo



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   182   183   184   185   186   187   188   189   ...   335


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale