Alimentazione, disbiosi intestinale e parassitosi



Scaricare 9.23 Mb.
Pagina79/335
29.03.2019
Dimensione del file9.23 Mb.
1   ...   75   76   77   78   79   80   81   82   ...   335
Non più autistica!

Sebbene Hannah abbia ancora delle difficoltà di apprendimento (credo che dipenda dal lungo periodo di tempo in cui il suo cervello era bombardato dalle tossine prima che adottasse la dieta GAPS, e stiamo tentando altre terapie per continuare ad aiutarla), è stata appena controllata questo autunno ed è stato stabilito che non soddisfa più i criteri necessari per diagnosticare l’autismo [in realtà è possibile che i problemi residui siano dovuti alla parassitosi che spesso si accompagna all’autismo, per risolvere la quale a volte ci vuole un intervento mirato - N.d.T.].

Ha ricevuto così tanti benefici dalla dieta GAPS, ed è cambiata così tanto da quando all’età di 12 mesi non sapeva fare altro che agitarsi e guardare fissa nel vuoto tutto il giorno. Adesso fa a meno del pannolino, interagisce coi coetanei, impara nuove cose, ha un ottimo contatto oculare, e sta diventando più facile per lei accettare i cambiamenti di abitudine.

Noi mangiamo ancora soprattutto cibi GAPS a casa, dal momento che è una dieta così densa di sostanze nutritive che sono salutari per la nostra famiglia. Ma avere smesso la dieta GAPS significa che non dobbiamo stressarci quando siamo fuori e che possiamo mangiare ciò che mangiano tutti gli altri.

Alcune altre informazioni sulla dieta GAPS e anche alcune ricette (fare click in alto sul sito per scegliere la lingua!) sono disponibili in italiano sul sito della dottoressa Campbell-McBride, http://www.gaps.me/.



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   75   76   77   78   79   80   81   82   ...   335


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale