Alimentazione, disbiosi intestinale e parassitosi



Scaricare 9.23 Mb.
Pagina85/335
29.03.2019
Dimensione del file9.23 Mb.
1   ...   81   82   83   84   85   86   87   88   ...   335

L’articolo Eosinophils promote allergic disease of the lung by regulating CD4(+) Th2 lymphocyte function465 ci informa che i globuli bianchi eosinofili (il cui livello si innalza a causa delle infezioni parassitarie) promuovono l’allergia a livello polmonare. Ed io mi chiedo: studi analoghi sulle riniti allergiche mostreranno una correlazione simile?

Che poi ci siano alti livelli di eosinofili nel sangue sia in presenza di parassitosi che in presenza di asma ed allergia è noto, ma non è del tutto chiara l’eventuale correlazione tra queste condizioni466. In effetti i vari studi sul rapporto tra parassitosi, asma e allergia, sono a volte contraddittori467, ma prima di cercare di dirimere questo problema analizziamo due studi che mostrano una correlazione positiva tra i due fenomeni. L’articolo Bronchial asthma associated with intestinal parasites (“Asma bronchiale associato con i parassiti intestinali”)468 riferisce di uno studio con 50 malati di asma bronchiale e 50 soggetti del gruppo controllo (non sofferenti di tale malattia): nelle feci del 40% dei pazienti con asma bronchiale sono stati rintracciati i vermi ascaridi a confronto del 14% dei soggetti del gruppo di controllo. Non si può che concordare con quanto affermano gli autori dello studio nelle loro conclusioni:



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   81   82   83   84   85   86   87   88   ...   335


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale