Alimentazione, disbiosi intestinale e parassitosi


– Il biossido di cloro non è candeggina



Scaricare 9.23 Mb.
Pagina98/335
29.03.2019
Dimensione del file9.23 Mb.
1   ...   94   95   96   97   98   99   100   101   ...   335
47.4 – Il biossido di cloro non è candeggina
Per screditare la sicurezza del biossido di cloro si insiste nel dire che esso è candeggina ed è quindi tossico. Jim Humble, che lo ha riscoperto in tempi recenti dandogli il nome MMS (Miracle Mineral Solution) ribadisce che tale composto chimico non viene correntemente utilizzato come candeggina, per pulire i sanitari o per altri usi domestici. Come al solito è una questione di dosi, di concentrazione: solo in concentrazioni mille volte maggiori di quelle indicate per l’assunzione orale potrebbe essere utilizzato come candeggina. Ed anche se il biossido di cloro effettivamente toglie il colore dai tessuti, bisogno ricordare che lo stesso fanno i raggi caldi del sole; non per questo il sole viene chiamato candeggina.

Il cloro (Cl) e l’ipoclorito di sodio (NaOCl, candeggina a base di cloro) distruggono i patogeni attraverso un meccanismo detto clorinazione, mentre il biossido di cloro (ClO2) attraverso un processo detto ossidazione. I sottoprodotti della clorinazione si possono legare ad altre molecole e formare dei trialometani potenzialmente cancerogeni, mentre gli unici sottoprodotti dell’ossidazione (ovvero dell’azione del biossido di cloro) sono due atomi neutri di ossigeno ed uno ione Cloro, che si può legare con il sodio del nostro corpo per formare la molecola del sale da cucina (NaCl).






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   94   95   96   97   98   99   100   101   ...   335


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale