Alla cortese attenzione dell’Assessore al Turismo e Grandi Eventi



Scaricare 33.51 Kb.
Pagina4/6
28.03.2019
Dimensione del file33.51 Kb.
1   2   3   4   5   6
RHYS CHATHAM (NY - Paris / Table of The Elements)  

Guitar Trio (1977) for numerous electric guitars, electric bass and drums with Pictures for Music (1979) by Robert Longo 

Arriva in Italia per quattro imperdibili date a fine marzo il Guitar Trio di Rhys Chatham, composizione per “numerose chitarre elettriche, basso e batteria” che si avvale del supporto visivo delle Pictures for Music dell'artista Robert Longo. Newyorkese, classe 1952, Chatham è allievo dei "minimalisti" Morton Subbotnik, Tony Conrad e La Monte Young; poco più che ventenne è però fulminato dal punk dei Ramones e da quel momento si dedicherà alla ricomposizione di questi due universi sonori apparentemente lontani, applicando le teorie dei sovratoni e delle  serie armoniche all'interno di euforiche sinfonie per chitarre elettriche (come quella, per 400 elementi, realizzata sulla scalinata del Sacro Cuore a Montmartre per la notte bianca parigina del 2005 ed eseguita di fronte a migliaia di persone in estasi).


Scritto nel 1977 il Guitar Trio è un pezzo molto particolare: un unico accordo suonato in ben precisi punti della chitarra e con una dinamica tale da produrre, in una leggiadra e avvolgente levitazione del suono, micromelodie interne inizialmente impercettibili. Dalle sue primissime incarnazioni (quando nella line-up figuravano, giovanissimi, Thurston Moore, Lee Ranaldo e Glenn Branca) alle più recenti performance del tour americano (con la partecipazione, tra gli altri, di Tortoise, Godspeed You! Black Emperor, Silver Mt.Zion, Us Maple, Mike Watt, ex membri di Husker Du e Swans) questa composizione è suonata volta per volta da musicisti diversi, istruiti a distanza e conosciuti poche ore prima del live. Così sarà anche per le date italiane.
La formazione di Napoli (unica data al centro-sud) è un perfetto concentrato di esperienza e gioventù; ne fanno parte alcuni dei migliori esponenti della scena avant-rock partenopea, musicisti dall’autorevole formazione accademica e talentuosi autodidatti. C’è anche un noto attore teatrale col vizietto della sei corde...

Chitarre: Rhys Chatham, Maurizio Argenziano (A Spirale), Fabrizio Piccolo (Mesmerico), Pasquale Pierno (Nembrot), Sergio Albano, Tonino Taiuti
Basso: Fabrizio Elvetico (Illachime Quartet)
Batteria: Luca Bottigliero (Mesmerico)
“La maggior parte dei gruppi punk sa suonare al massimo tre accordi: questi ne suonano uno solo!” Commenti a Guitar Trio, 1977

www.rhyschatham.net

www.myspace.com/rhyschatham

www.myspace.com/aspirale
www.myspace.com/mesmerico
www.myspace.com/illachime
www.myspace.com/nembrot

sabato 12 Aprile 2008 ore 21.30






Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale