Allegato n. 1: Icf – cy



Scaricare 22.14 Kb.
22.05.2018
Dimensione del file22.14 Kb.


S

E

Z



I

O

N



E

n.5
ALLEGATO N. 1: ICF – CY

L’ICF (International Classification of Functioning and Disability) rappresenta un modello/strumento di descrizione delle varie dimensioni che, in modo globale ed interconnesso, costituiscono la condizione/situazione di salute e di funzionamento di una persona.

L’ICF è una classificazione del funzionamento umano e della disabilità. Essa raggruppa sistematicamente la salute ed i domini ad essa correlati.



Al fine di poter pervenire alla stesura del Profilo di Funzionamento di un Soggetto, fase operativa necessaria all’individuazione dei suoi Bisogni Educativi Speciali e alla definizione degli obiettivi del P.E.I., vengono di seguito riportati, per ciascuna delle quattro Componenti della Classificazione (1.Funzioni e Strutture corporee, 2.Attività personali, 3.Partecipazione sociale, 4.Fattori Ambientali e Fattori personali) i relativi Domini1 di approfondimento che, nel presente ALLEGATO n. 1, sono riportati in numero ridotto rispetto all’elenco completo della Classificazione ICF-CY2. E’ compito dell’équipe medica e/o multidisciplinare attenersi a tale elenco e alle rispettive voci per descrivere in modo approfondito e funzionale il Profilo di Funzionamento del Soggetto disabile.


  1. FUNZIONI E STRUTTURE CORPOREE

Funzioni fisiologiche dei sistemi corporei, incluse quelle psicologiche e Parti anatomiche del corpo come gli organi, gli arti e le loro componenti

Funzioni mentali:

b114 - Funzioni dell’orientamento (orientamento rispetto al tempo, allo spazio e alla persona, a se, agli altri e agli oggetti):

b117 - Funzioni intellettive (funzioni della crescita intellettiva, ritardo intellettivo, ritardo mentale)

b126 – Funzioni del temperamento e della personalità

b1260 Estroversione: funzioni mentali che producono un temperamento personale socievole, estroverso ed espansivo, all’opposto di timido, riservato e caratterizzato da inibizione ansiosa.

b1261 Giovialità: Funzioni mentali che producono un temperamento personale cooperativo, amichevole ed accomodante, all’opposto di poco amichevole o caratterizzato da op positività provocatoria.

b1262 Coscienziosità: funzioni mentali che producono un temperamento personale metodico, scrupoloso e da gran lavoratore, all’opposto di funzioni mentali che producono un temperamento pigro, caratterizzato da demotivazione-asocialità.

b1263 Stabilità psichica: Funzioni mentali che producono un temperamento equilibrato, calmo e tranquillo, all’opposto di un temperamento caratterizzato da non controllo dell’impulsività.

b1265 Ottimismo: funzioni mentali che producono un temperamento personale sereno, speranzoso e fiducioso, all’opposto di scoraggiato, depressivo e disperato.

b1267 Affidabilità: funzioni mentali che producono un temperamento personale fidato e basato su principi, all’opposto di un temperamento caratterizzato da antisocialità.

b140 – Funzioni dell’attenzione (mantenimento dell’attenzione, spostamento dell’attenzione, concentrazione, distraibilità)

b144 – Funzioni della memoria (memoria a breve e lungo termine, della memoria immediata, recente, remota)

b147 – Funzioni psicomotorie (ritardo psicomotorio, eccitamento e agitazione, assunzione di posture, dominanza manuale o laterale, catatonia, negativismo, ecolalia)

b160 – Funzioni del pensiero (pensiero diretto o non diretto ad uno scopo, pensiero logico, incoerenza, manie, compulsioni e ossessioni)

b164 – Funzioni cognitive di livello superiore (astrazione e organizzazione delle idee, gestione del tempo, formazione di concetti, flessibilità cognitive)
Funzioni sensoriali e dolore:

b210 Funzioni della vista

b230 Funzioni uditive

b280 Sensazione di dolore (Sensazione sgradevole indicante un potenziale o effettivo danno a qualche struttura corporea)


Funzioni della voce e dell'eloquio:

b310 Funzioni della voce (Funzioni legate alla produzione di suono)


Funzioni dei sistemi cardiovascolare, ematologico, immunologico, dell'apparato respiratorio dell'apparato digerente e dei sistemi metabolico ed endocrino:

b410 Funzioni del cuore

b415 - b430 Funzioni dei vasi sanguigni – Funzioni del sistema ematologico

b450 Ulteriori funzioni respiratorie



b510 Funzioni di ingestione

b540 Funzioni metaboliche generali


Funzioni genitourinarie e riproduttive:

b610 - b639 Funzioni urinarie


Funzioni neuro-muscoloscheletriche e correlate al movimento

b720 Funzioni delle articolazioni e delle ossa
Funzioni della cute e delle strutture correlate

b810 – b849 Funzioni della cute

b850 – b899 Funzioni delle strutture correlate alla cute

  1. ATTIVITA' PERSONALI


Esecuzione di un compito o di un’azione da parte dell’individuo. Rappresenta la prospettiva individuale del funzionamento.

Apprendimento e applicazione delle conoscenze

Esperienze sensoriali intenzionali

d110 Guardare (intenzionalmente per sperimentare stimoli visivi)

d115 Ascoltare (intenzionalmente per sperimentare stimoli uditivi)
Apprendimenti di base

130 Copiare (componente basilare dell’apprendimento, copiare un gesto,un suono o le lettere dell’alfabeto)

d135 Ripetere (una sequenza di eventi o simboli come una componente basilare dell’apprendere, come contare per decine o recitare una poesia)

d140 Imparare a leggere (capacità di leggere materiale scritto fluentemente e con accuratezza, comprendere parole e frasi)

d145 Imparare a scrivere (capacità di produrre simboli che rappresentano suoni, parole o frasi in modo da comunicare un significato, usare correttamente l’ortografia e la grammatica)

d150 Imparare a calcolare (capacità di usare i numeri ed eseguire operazioni matematiche semplici o complesse, usare simboli matematici e applicare a un problema l’operazione matematica corretta)
Compiti e richieste generali

d210 Intraprendere un compito singolo (compiere azioni semplici o complesse e coordinate correlate all’intraprendere un compito autonomamente o in gruppo,come organizzare la spazio e i materiali necessari, stabilire i tempi di esecuzione, completare e sostenere un compito)

d230 Eseguire la routine quotidiana ( pianificare, gestire e completare le attività richieste dai procedimenti o dalle incombenze quotidiane, come organizzare il proprio tempo e pianificare le diverse attività della giornata)

d250 Controllare il proprio comportamento
Comunicazione

Comunicare – ricevere

d310 Ricevere messaggi verbali (comprendere i significati letterali e impliciti dei messaggi nel linguaggio parlato, come discriminare un’espressione idiomatica)

d 315 Ricevere messaggi non verbali (Comprendere i significati letterali e impliciti comunicati tramite gesti, simboli, disegni, come riconoscere l’allarme antincendio nel suono della sirena)

Comunicare- produrre

d330 Parlare (produrre parole, frasi e brani più lunghi all’interno di messaggi verbali con significato letterale e implicito, come esporre un fatto o raccontare una storia)

d335 Produrre messaggi non verbali (usare segni, simboli e disegni per comunicare significati, come disegnare un grafico o scuotere la testa per indicare disaccordo)

Conversazione e uso di strumenti e tecniche di comunicazione

d350 Conversazione (avviare, mantenere e terminare una conversazione)

d360 Utilizzo di strumenti e tecniche di comunicazione (utilizzare strumenti di telecomunicazione, come telefonare a un amico)
Mobilità

Cambiare e mantenere una posizione di base

d410 Cambiare la posizione corporea di base

Trasportare, spostare e maneggiare oggetti

d440 Uso fine della mano (raccogliere, afferrare, manipolare e lasciare)

d445 Uso della mano e del braccio

Camminare e spostarsi

d450 Camminare (per brevi e lunghe distanze)

d455 Spostarsi (strisciare, salire, correre, saltare, nuotare)

d465 Spostarsi usando apparecchiature/ausili

Muoversi usando un mezzo di trasporto
Cura della propria persona

d510 Lavarsi (lavare il proprio corpo o parti di esso e asciugarsi)

d520 Prendersi cura di singole parti del corpo (curare la pelle, i denti, i capelli e i peli, le unghie delle mani e dei piedi)

d530 Bisogni corporali (regolare la minzione, la defecazione e la cura relativa alle mestruazioni)

d540 Vestirsi (mettersi e togliersi indumenti e calzature e scegliere l’abbigliamento appropriato)

d550 Mangiare (le azioni coordinate di mangiare il cibo servito, portarlo alla bocca, consumarlo in modi culturalmente accettabili)

d 560 Bere (prendere una bevanda, portarla alla bocca e consumarla in modi culturalmente accettabili)

d571 Badare alla propria sicurezza
Interazioni e relazioni interpersonali

d710 Interazioni interpersonali semplici (mostrare rispetto, cordialità, apprezzamento e tolleranza nelle relazioni, rispondere alle critiche, fare uso adeguato del contatto fisico nelle relazioni)

d730 Entrare in relazione con estranei (Avere legami temporanei con estranei per scopi specifici, come quando si chiede un’indicazione)

d 740 Relazioni formali (entrare in relazione con persone autorevoli, con subordinati e con i pari)

d750 Relazioni sociali informali (relazioni con amici, vicini di casa, conoscenti e pari)


  1. PARTECIPAZIONE SOCIALE

Coinvolgimento ed integrazione di un Soggetto in una situazione reale di vita. Rappresenta la prospettiva sociale del funzionamento.

Aree di vita principali

Istruzione

d815 Istruzione prescolastica (l’acquisizione di abilità in una scuola materna)

d820 Istruzione scolastica (frequentare regolarmente la scuola, lavorare in maniera cooperativa con altri studenti, ricevere istruzioni dagli insegnanti, organizzare, studiare e completare i compiti e i progetti assegnati, avanzare a livelli successivi di istruzione)

d825 Formazione professionale (impegnarsi nelle attività di formazione professionale e apprendere materiale del curriculum in previsione di intraprendere un mestiere.)

d830 Istruzione superiore
Vita sociale, civile e di comunità

d920 Ricreazione e tempo libero (gioco, sport, arte e cultura, hobby e socializzazione)

  1. FATTORI CONTESTUALI AMBIENTALI E PERSONALI

Fattori che costituiscono l’intero contesto di vita del Soggetto. Si suddividono in fattori ambientali e fattori personali.

Fattori contestuali ambientali

Prodotti e tecnologia

e110 Prodotti o sostanze per il consumo personale (cibo e farmaci)

e115 Prodotti e tecnologia per l’uso personale nella vita quotidiana

e120 Prodotti e tecnologia per la mobilità e il trasporto personali in ambienti interni ed esterni

e125 Prodotti e tecnologia per la comunicazione (anche di assistenza)

e130 Prodotti e tecnologia per l’istruzione (anche di assistenza)
Relazione e sostegno sociale

e310 Famiglia ristretta (coniugi, genitori, fratelli e sorelle, figli e genitori adottivi)

e315 Famiglia allargata (zii e nipoti)

e340 Persone che forniscono aiuto o assistenza

e355 Operatori sanitari

e360 Altri operatori (insegnanti, operatori sociali...)
Fattori contestuali personali


  • Stili di attribuzione: Stili, atteggiamenti, convinzioni...

  • Autoefficacia: Convinzione nelle proprie capacità

  • Autostima: Complesso di giudizi di valore e sentimenti

  • Emotività/Disturbi emozionali (ansia, depressione....)

  • Motivazione: Spinta motivazionale all'apprendimento

  • Comportamenti problema: Aggressività, stereotipie., autolesionismo..




1 I Domini costituiscono, all’interno di ciascuna componente, insiemi significativi di funzioni fisiologiche e strutture anatomiche, azioni, compiti o aree di vita correlate tra loro.

2 O.M.S. ICF-CY.Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute. VERSIONE PER BAMBINI E ADOLESCENTI, Ed. Erikson, 2007



Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale