Allenamento in psicosintesi


Via della saggezza - pericoli



Scaricare 66 Kb.
Pagina5/9
20.12.2019
Dimensione del file66 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9
Via della saggezza - pericoli: Amletismo, eccessivo individualismo, perdita di contatto con l’umanità, orgoglio spirituale, secchezza. Possono esser evitati ricordando sempre che la saggezza non è fine a se stessa ma una preparazione a saper amare, cioè a dare saggiamente. – oikonomia
Leitmotif - L’amore deve essere illuminato dalla saggezza. L’amore è una forza e come tale deve essere incanalata, concentrata diretta; l’amore è un fiume rapido e maestoso che, opportunamente inalveato può produrre benefici immensi, ma lasciato a sé può provocare inondazioni devastanti. [frase di Maeterlinck: l’olio del faro]
Coltivare precocemente i sentimenti superiori: estetici, religiosi, sentimenti di compassione per miserie umane. Coltivare l’amore largo, universale, francescano - (Maternità spirituale). ID 19476
Giovani moderni – Aridità – Noia – Egocentrismo - Incapacità d’amare nel vero senso, cioè di “uscir di sé”, di dare, di volere bene all’altro (il bene dell’altro). Incapacità di rapporto con la realtà molteplice e una. Moventi del pseudo-amore. 1. Desiderio fisico 2. Evasione 3. Curiosità (“esperienze”) 4. Autoapprezzamento (vanità) 5. Autoaffermazione (potenza) Se ne rendono più o meno conto. Fr. Sagan vede chiaro e lo dice. ID 21197
Principio unificatore - Amore largo e sapiente - ID 19316
La vera natura dell’amore, il suo significato più autentico, è il rapporto e l’unione fra ciò che vi è di più reale, essenziale fra due esseri che si amano. Si potrebbe dire, con un’espressione un po’ paradossale, che l’“oggetto” del nostro amore deve venir considerato come un soggetto, cioè un essere vivente simile a noi, un tu. Egli deve essere riconosciuto e apprezzato come tale, e non considerato come qualcosa da possedere, qualcosa che serve ad appagare un nostro bisogno o desiderio.
Così si può ammettere che l’amore spirituale possa venir non creato, ma intensificato anche da elementi affettivi o sessuali sublimati, e inversamente che il fuoco di un amore spirituale autentico possa suscitare risonanze ai livelli affettivo e fisico.
L’“idealismo” col suo immanentismo e soggettivismo assoluto elimina l’amore; in quella concezione del mondo esso non ha posto e non ha senso. Chi si ama? Ciò che non è noi attualmente, non ciò con cui ci sentiamo attratti da una profonda unità di natura, da una promessa e speranza di riunione/unificazione reale.
“Redeemed love is the extraverted aspect of individuation”. Jung (quoted by Wickes, Inn. W. of Choice, 152). ID 18595
Love - A sense of boundlessness, of no-separation with all that is, a merging with the self of the whole. First an outgoing movement, but not towards any particular object or individual being, an overflowing of effusion in all direction, as the rays of an ever expanding sphere, a sense of universal love. Then the ability to focalise the radiation towards some object or individual and at the same time to specialise its quality: a. Compassionate love towards the inmates of my prison and towards all prisoners, inmates of hospitals and asiles. b. Tender love to the members of my family. c. brotherly love towards my friends d. a love of admiration, gratitude, veneration towards the Great Souls, the wise, the geniuses and particularly towards Christ, the perfect embodiment... But all these qualifications remained always within the whole, as parts of the identification with the whole of Reality, of Life, as sections of the Universal infinite Sphere. A wonderful merging ... no separation, only differing aspects of a same wonder.
Precisare, sviluppare ogni divisione e aggiungere esempi concreti tipici - caldi vivi, atti a suscitare il sentimento corrispondente (anche “frasi tipiche”) - Sublimazione - Consiste nel trasformare l’amore di completamento polare e di effusione in amore di compassione, adorazione, dedizione.


Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale