Anno scolastico 2012\2013 Classe I c programma di Italiano narrativa fabula, intreccio, tempo



Scaricare 21.14 Kb.
26.01.2018
Dimensione del file21.14 Kb.





Anno scolastico 2012\2013
Classe I C

Programma di Italiano
NARRATIVA

Fabula, intreccio, tempo

Ordine naturale e ordine narrativo

Alterazione dell’ordine naturale

Suspense ed effetto sorpresa

Le fasi narrative

Le sequenze

Il tempo della narrazione
Giuseppe Setti- “Il miglior amico del boss”

Esopo -“Il leone,la volpe,il lupo”

Sergio Donati -“Indagini”

F. Brown-“Questione di scala”

D. Buzzanti -“Incontro notturno”

F. L. Baum -“La città degli smeraldi”

H. Hesse -“Sul ghiaccio”

G. Scerbanenco -“Rimorsi in piazzale Michelangelo”

I. Calvino- “Il Disegno perfetto”

I, Orkény- “Restare in vita”



Personaggi, ambienti, discorsi

I ruoli narrativi

Oggetto, destinatario e destinatore

La gerarchia dei personaggi

L’identità

I personaggi e i luoghi: sintonia e contrasto


Italo Calvino- “Quattordici”

Italo Calvino-“La mela incantata”

H. Boll -“Leni Pfeiffer”

Anton Čechov -“Il camaleonte”

Giorgio Manganelli -“Sessantuno”

G. Scerbanenco -“L’Uomo Forte”

D. Buzzati -“Il corridoio del grande albergo”
Narratore, punto di vista, stile

Autore e narratore

Le tipologie del narratore

La voce narrante e il punto di vista

Lingua e stile

Lo stile iperbolico


E. A. Poe -“In un castello”

Sebastiano Vassalli -“I fuochi di Zardino”

Giovanni Verga- “Le domande del viandante”

Jerome K. Jerome -“Storie di fantasmi per il dopocena”

I.Calvino-“Il piccione comunale”

Gabriele Romagnoli -“Marta”

Ernest Hemingway- “Le colline”

Andrea Camilleri -“Una nottata spaventosa”

Alessandro Manzoni- “Il territorio di Lecco”

Italo Svevo -“Argo e il suo padrone”

Luigi Compagnone -“ Il mostro”

G. Rodari -“La guerra delle campane”

A. Campanile -“La quercia del Tasso”
Il riassunto

Le fasi del lavoro

La successione dei fatti

Le sequenze

La riscrittura e il controllo finale

Il riassunto


W. Somerset Maugham - “Mabel e George”

I generi della narrazione

La classificazione dei generi letterari

Dalla narrazione orale alla scrittura

Dalla novella al racconto

Il romanzo

I sottogeneri del romanzo

Narrazione e linguaggi
J. L. Borges -“La casa di Asterione”

La rappresentazione della storia

Il romanzo storico nell’Ottocento

Biografia di Alessandro Manzoni
Manzoni -“Renzo nella città della peste”

GRAMMATICA
L’articolo:determinativo, indeterminativo, partitivo
l nomi:propri e comuni, concreti e astratti, individuali e collettivi, numerabili e non numerabili, primitivi e derivati, alterati e composti, mobili, indipendenti, di genere comune, di genere promiscuo, variabili e invariabili, difettivi e sovrabbondanti

L’ aggettivo: qualificativo e determinativo

Il pronome:personale (soggetto, complemento e riflessivo), possessivo, dimostrativo, indefinito, relativo, misto, interrogativo e esclamativo

I verbi: transitivi [attivi, passivi, e riflessivi (propri, impropri e apparenti)], intransitivi, ausiliari, fraseologici (servili, aspettuali e causativi)
L’avverbio: qualificativo o di modo, determinativo: di tempo, di luogo, di quantità, di valutazione, interrogativo e esclamativo

Complementi:oggetto, di specificazione, di materia, di termine, di luogo, di tempo, di mezzo,di modo, di causa, di compagnia, di agente, di età, di distanza, di fine, di pena, di limitazione, distributivo, di vantaggio e svantaggio, di compagnia, di argomento, di denominazione, di abbondanza e di privazione, di prezzo, di stima, di origine o provenienza
EPICA
Le origini della narrazione

Dall’oralità alla lettura

I filoni del mito greco

Il mito latino

Le norme del genere epico

La forma narrativa

La similitudine
L’epica greca

Le origini dell’epica greca

Omero fondatore della <> occidentale

La questione omerica



L’Iliade

Gli antefatti: il <>

I temi

Gli eroi


Epiteti formulari

Gli eroi omerici e l’ira

L’infelice ritorno in patria

R. Mussapi -“L’ Iliade e l’ideale dell’eroe omerico”

E. Cantarella-“Ma chi ha ucciso Achille?”


  • “Il proemio”

  • “Il litigio di Achille e Agamennone”

  • “Ettore e Andromaca”

  • “La morte di Patroclo”


Odissea

I temi dell’Odissea

La società dell’Odissea

Uomini e donne dell’Odissea

Odisseo e l’arte della persuasione


  • ”Il proemio”

  • “Penelope e Telemaco”

  • “Odisseo e Calipso”

  • “La maga Circe”

  • “Le sirene”

  • “Il naufragio: Scilla e Cariddi”


L’epica romana

La civiltà latina: Roma dalle origini ad Augusto

Virgilio

L’Eneide

I nuclei narrativi

Uomini e donne dell’Eneide

L’espressione nominale


E. Cantarella -“Il carattere degli eroi: Achille, Odisseo, Enea”

  • “Il proemio”

  • “La tempesta”

  • “Laocoonte”

  • “Polidoro”

  • “Didone innamorata”

  • “Didone ed Enea”

Niccolò Ammaniti “Io e te”

Gli alunni L’insegnante

Napoli,




©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale