Anpi duisburg – testo pubblicato


Negligenze storiche e miliardi in Germania



Scaricare 58.91 Kb.
Pagina5/19
21.06.2019
Dimensione del file58.91 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   19
Negligenze storiche e miliardi in Germania
Ma la sottovalutazione del problema non è un fatto nuovo perché in tema di mafia, purtroppo, la storia non è mai stata maestra di vita. In tal senso, mentre il dibattito sulla tragica vicenda verificatasi in Germania e sulla necessità di provvedimenti efficaci per contrastare in modo adeguato la criminalità presente in Europa era ancora aperto, il venticinquesimo anniversario dell’uccisione di Carlo Alberto Dalla Chiesa ha offerto lo spunto per riflettere ancora una volta su alcune delle più clamorose contraddizioni verificatesi nel nostro Paese proprio in questo campo.

All’atto del conferimento dell’incarico di prefetto di Palermo, il presidente del Consiglio Giovanni Spadolini aveva garantito al generale un’ulteriore investitura per il coordinamento della lotta alla mafia a livello nazionale nonché l’emanazione, da lì a poco, di un’apposita legge – proposta da Pio La Torre, ucciso proprio per questo – che gli avrebbe consentito di operare in modo più incisivo. Nei successivi “cento giorni”, però, il mancato mantenimento delle promesse era stato “giustificato” con argomentazioni tutt’altro che convincenti: la nuova carica sarebbe stata incompatibile con l’ordinamento vigente e la legge era ancora in fase di analisi e di elaborazione. Il che lasciava pensare agli osservatori più acuti che nel “Palazzo” nessuno si fosse mai accorto che la mafia esisteva già quando Garibaldi arrivò in Sicilia.




Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   19


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale