Area dei progetti



Scaricare 245.5 Kb.
Pagina1/28
28.03.2019
Dimensione del file245.5 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   28

AREA DEI PROGETTI A.S. 2011/2012
Tutti i progetti, sotto analizzati e descritti, sono stati deliberati dagli OO.CC. essi sono parte integrante del curricolo e consentono una didattica multidisciplinare ed interdisciplinare.

Lo sviluppo dei progetti sarà effettuato in orario curriculare ed extracurriculare, anche con l’attivazione di laboratori.


GRUPPI PROGETTUALI E COMMISSIONI DI LAVORO A.S. 2011/2012


PROGETTO

COMMISSIONE

SC. INFANZIA

SC. PRIMARIA

SC. SEC. I GRADO

REFERENTI/

COORD.ORI

Rielaborazione POF




Virzì I.
Caccamo M.

Lo Giudice C.

Ed. Ambientale

E


Salute


3-4-5 Anni


IV
I- II

Cascio Rizzo A. Referente

Oliveri G. coord.Sc.Inf.

La Versa T. coord. Sc. Pr.

Viaggi D’ Istruzione


5 Anni



V



III

Di Maria R. Referente

Trovato A. coord. Sc. Prim.

Caruso G. coord. Sc. Inf.

Legalita’

L.R.20/99


5 Anni

III
I-II-III

Baviera A. Referente

Donato L. coord. Sc. Prim.

Lo Giudice C. coord. Sc. Inf.


Scuola Sicura


3 Anni


I -II-III



I-III

Cianciolo G. Referente

Curia C. coord. Sc. Inf.

Milazzo Scroppo E. coord. Sc. Sec. I°G

Territorio Cultura e Tradizioni


4-5 Anni


IV-V



II

Artino A. Referente

Scroppo C. coord. Sc.Inf.

Curia L. coord. Sc.Prim.

Educazione Stradale

4 Anni

II

III

Martorana L. Referente

Speciale T. coord. Sc.Inf.

Scalzo R. coord. Sc.Sec.IG

Patentino









Scalzo R. referente

Ed. Alimentare









Fronte G. Referente

Russo M. coord. Sc. Inf.

Milazzo F. coord. Sc. Prim.

Ed. al Risparmio









Prof. Zagardo L.

Ins. Cianciolo G.

Giochi Sportivi e Studenteschi


3-4-5 Anni



V

I -II-III

Guccio G. Referente

Trovato A. coord. Sc.Prim.

Oliveri C. coord. Sc. Inf.

Trovato A. coord. Sc. Prim.

Gensabella S.coord. Sc. Sec.I grado

Piano Integrato











Lo Grande Maria

Bb.Cc. E Aa.











Raffiotta Rossella

Responsabili


Orario










Gensabella S.



PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SALUTE
Titolo del Progetto: “Ambiente, inquinamento e salute”
Premessa

Un ambiente pulito è fondamentale per la salute e il benessere umano. Tuttavia, le interazioni tra l'ambiente e la salute umana sono estremamente complesse e difficili da valutare. Questo rende il ricorso al principio di prudenza particolarmente utile. Gli impatti meglio conosciuti sulla salute sono associati all'inquinamento atmosferico, alla scarsa qualità dell'acqua e a condizioni igienico-sanitarie insufficienti. Molto meno si sa sugli impatti sulla salute delle sostanze chimiche pericolose. Il rumore è una questione emergente per l'ambiente e la salute. Anche il cambiamento climatico, l'impoverimento dell'ozono stratosferico, la perdita di biodiversità e il degrado del suolo possono incidere sulla salute umana.

In Europa, le principali preoccupazioni per la salute in relazione all'ambiente riguardano l'inquinamento atmosferico all'esterno e all'interno degli edifici, la scarsa qualità dell'acqua, le scarse condizioni igienico-sanitarie e le sostanze chimiche pericolose. Tra gli effetti sulla salute si annoverano: malattie respiratorie e cardiovascolari, tumori, asma e allergie e disturbi della riproduzione e del neurosviluppo.

Molti inquinanti che sono notoriamente dannosi per la salute umana vengono gradualmente sottoposti al controllo normativo. Vi sono però problematiche emergenti in relazione alle quali poco si sa dei percorsi ambientali e degli effetti sulla salute. Ne sono un esempio i campi elettromagnetici, le sostanze farmaceutiche nell'ambiente e alcune malattie infettive (la cui diffusione potrebbe essere influenzata dai cambiamenti climatici).

La salute umana è sempre stata minacciata da pericoli naturali come tempeste, alluvioni, incendi, frane e siccità. Le loro conseguenze sono ora aggravate da una mancanza di preparazione e da azioni umane come la deforestazione, i cambiamenti climatici e la perdita di biodiversità.
Finalità

La finalità del progetto sono:



  • Sviluppare e rafforzare la presa di coscienza di valorizzazione e recupero dell’ambiente, anche dal punto di vista sociale, per una migliore qualità della vita.

  • Promuovere esperienze significative che consentano di capire che prendersi cura di sé stessi, degli altri e dell’ambiente favoriscono forme di cooperazione e di solidarietà.

  • Sviluppare l’interesse per il progresso scientifico e tecnico.


Alunni Coinvolti

Tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo con monitoraggio di tutte le sezioni della Scuola dell’Infanzia, delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria e delle prime e seconde classi della Scuola Secondaria di I grado.


Docenti Coinvolti

Tutti i docenti delle classi monitorate e non, in quanto il progetto rientra nel quadro delle educazioni per l’acquisizione degli obiettivi dell’educazione alla convivenza civile.


Altre Persone Coinvolte

Tecnici ed esperti esterni

Associazioni Ambientaliste

Amministratori Locali

Genitori degli alunni coinvolti

Periodo di Realizzazione

Intero anno scolastico

I fase: fase della ricerca e dell’informazione;

II fase: fase dell’applicazione;

III fase: fase divulgativa;

IV fase: fase della produzione di prodotti finali.


Competenza

  • Acquisire la consapevolezza che la tutela dell’ambiente va salvaguardata per la sopravvivenza della specie umana e per una migliore qualità della vita

  • Comprendere che l’ambiente è un organismo nel quale un singolo intervento ha conseguenze sull’intero sistema

  • Orientarsi verso metodi e tecniche nuove che portino al progresso dell’uomo senza recare danno all’ambiente naturale

  • Promuovere la capacità di mettersi in relazione con soggetti diversi per favorire il superamento di condizioni di svantaggio che impediscono lo sviluppo e la crescita di un popolo.


Obiettivi specifici di apprendimento

  • Essere consapevoli dei problemi legati all’ambiente

  • Conoscere le problematiche del degrado ambientale e sociale

  • Istituire un rapporto pieno e coinvolgente con la realtà esterna attraverso i sensi

  • Potenziare la capacità di osservazione e comprensione della realtà

  • Mettersi in relazione con il resto del mondo ed essere disponibili al rispetto, alla tolleranza e alla solidarietà

  • Lottare per il rispetto dei diritti di ogni persona

  • Stimolare la capacità di condividere informazioni in un clima collaborativo.



Attività e Contenuti



  • Indagine ed analisi del bagaglio precognitivo

  • Ecologia: studio delle relazioni esistenti tra l’ambiente e gli esseri viventi

  • Analisi dell’inquinamento dell’aria, dell’acqua, del suolo, acustico

  • Analisi delle problematiche sociali e produzioni di vario tipo

  • Incontri con esperti

  • Collaborazione con l’associazione Legambiente

  • Associazioni presenti sul territorio

  • Incontri con operatori esterni

  • Collaborazione con ricercatori dell’ ENEA

  • Festa dell’albero

  • Operazioni scuole pulite

  • Attività espressive, grafico-pittorico

  • Esperienze di ascolto attraverso la narrazione di racconti e video-racconti anche con l’utilizzo di sussidi informatici

  • Visite guidate nel territorio



  • Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   28


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale