Bonus fiscale di 80 euro: dettagli



Scaricare 27.62 Kb.
Pagina2/9
25.10.2019
Dimensione del file27.62 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9

Requisiti soggettivi++


La norma è volta a concedere un credito a coloro che percepiscono redditi di lavoro dipendente, di cui all'articolo 49, commi 1-2, del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR), oppure redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, di cui all'articolo 50, comma 1 del TUIR, appartenenti alle seguenti categorie:

  • compensi percepiti dai lavoratori soci delle cooperative;

  • indennità e compensi percepiti a carico di terzi dai lavoratori dipendenti per incarichi svolti in relazione a tale qualità;

  • somme da chiunque corrisposte a titolo di borsa di studio o di assegno, premio o sussidio per fini di studio o addestramento professionale;

  • redditi derivanti da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa;

  • remunerazioni dei sacerdoti;

  • prestazioni pensionistiche di cui al decreto legislativo 21 aprile 1993, n. 124 comunque erogate;

  • compensi per lavori socialmente utili in conformità a specifiche disposizioni normative.

Con la legge di stabilità 2015 è stato previsto che alla formazione del reddito complessivo ai fini del bonus IRPEF concorrano anche le quote di reddito esenti dalle imposte sui redditi previste per ricercatori e docenti universitari e per lavoratori rientrati in Italia. Non concorre, invece, l'eventuale quota di TFR anticipata in busta paga.


    1. Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale