Capitolo 1 economia aziendale (definizione)



Scaricare 350.19 Kb.
Pagina3/39
20.10.2019
Dimensione del file350.19 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   39
VALORE(DEFINIZIONE) = È il contenuto del bene ed è quanto serve per soddisfare i bisogni.

UTILITÀ(DEFINIZIONE) = È la capacità del bene medesimo a soddisfare i bisogni (potenzialità).

ATTO DI CONSUMO/IMPIEGO/UTILIZZO(DEFINIZIONE)

Atto di godimento del bene, apprezzandone l’utilità ma deteriorando il suo valore (valore intrinseco).



MERCATO(DEFINIZIONE)

“Luogo” dove si incontravano coloro che domandavano beni e quelli che li offrivano, ricevendo in cambio un certo ammontare di risorse monetarie corrispondenti al prezzo di scambio.



CLASSIFICAZIONE DEI BENI

  • materiali o immateriali (se sono tangibili o meno)

  • economici o non economici (se hanno un prezzo di mercato o sono liberamente disponibili)

  • fecondità semplice o ripetuta

Fecondità semplice/beni annuali/beni a veloce rigiro/beni di attivazione = Bene consumato in un solo atto di utilizzo o comunque nel periodo amministrativo di riferimento.

Fecondità ripetuta/beni pluriennali/beni a lento rigiro/beni durevoli = Bene consumato in più atti di utilizzo e comunque oltre il periodo amministrativo.



Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   39


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale