Capitolo 1 economia aziendale (definizione)



Scaricare 350.19 Kb.
Pagina39/39
20.10.2019
Dimensione del file350.19 Kb.
1   ...   31   32   33   34   35   36   37   38   39
Beni materiali:

B1

Beni materiali di cui l’azienda vanta il diritto di proprietà e di godimento.

B2

Beni materiali di cui l’azienda vanta il diritto di proprietà ma non quello di godimento. Il valore economico che essi incorporano è liberato a favore di terzi verso i quali l’azienda vanta un diritto o credito economico.

Beni immateriali:

B3

Beni immateriali di cui l’azienda vanta il diritto di proprietà e di godimento.

B4

Diritti di godimento del valore incorporato in beni non di proprietà dell’azienda, la quale vanta un diritto o credito economico.

L’azienda, oltre allo stock di moneta disponibile, può:

  • Vantare il diritto di ricevere denaro  diritto o credito finanziario.

  • Rilevare l’obbligo a pagare a terzi od al soggetto proprietario determinati montanti monetari da cui l’emergere di debiti o di obblighi finanziari.

Il vero patrimonio di qualunque entità risiede solo nel valore economico di cui può godere, in un istante e per un periodo di tempo, per soddisfare i bisogni avvertiti: quel valore risulta compreso e sintetizzato nei beni materiali disponibili e nei servizi. Per il suo possessore la moneta non è un valore in sé, ma è strumento di misura di valore economico e mezzo di acquisizione di quel valore.

Gli stock si concretizzano in:



STOCK ECONOMICI

STOCK FINANZIARI

  • Beni

  • Diritti (o crediti) economici

  • Obblighi (o debiti) economici

  • Moneta e sostituti disponibili

  • Diritti (o crediti) finanziari

  • Obblighi (o debiti) finanziari






DIRITTI

OBBLIGHI

ECONOMICI

  • Beni di proprietà destinati ad uso aziendale

  • Beni di terzi in uso temporaneo all’azienda (crediti economici)

Prestazioni di servizi da concedere a terzi (debitori economici)

FINANZIARI

  • Moneta e suoi sostituti

  • Crediti (finanziari)

Debiti (finanziari)

In definitiva, il patrimonio aziendale risulta costituito da:

  • Stock effettivi

di cui l’azienda vanta il diritto di proprietà

  • Stock sostitutivi

  • Moneta e suoi sostituti

  • Diritti (crediti) ed obblighi (debiti) economici

  • Diritti (crediti) ed obblighi (debiti) finanziari

Stock sostitutivi = si tratta di “matasse” patrimoniali che, per quanto concerne la moneta ed i suoi sostituti, rappresentano risorse da convertire in valore economico e, pertanto, lo “sostituiranno” nel momento considerato.

Diritti economici = sostituiscono beni di cui l’azienda non ha proprietà, ma che potrà godere del valore da essi incorporato.

Debiti economici = “sostituiscono” le diminuzioni del valore di beni di proprietà, che sarà goduto da terzi in futuro.

Qualora volessimo combinare le informazioni precedentemente analizzate, è possibile presentarne una configurazione che li sintetizza e che potremmo opportunamente chiamare MATRICE DEL PATRIMONIO:






DIRITTI

OBBLIGHI

STOCK ECONOMICI

Beni (crediti economici)

Impegni a fornire servizi (ad erogare valore-debiti economici)

STOCK FINANZIARI

Moneta e crediti (finanziari)

Debiti (finanziari)


Condividi con i tuoi amici:
1   ...   31   32   33   34   35   36   37   38   39


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale