Capitolo I il Controllo di Gestione nelle Aziende Sanitarie Introduzione al Controllo di Gestione



Scaricare 9.39 Mb.
Pagina2/34
08.10.2019
Dimensione del file9.39 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   34
Il Controllo di gestione

In un'azienda, il controllo di gestione, detto anche controllo direzionale, è il sistema operativo volto a guidare la gestione verso il conseguimento degli obiettivi stabiliti in sede di pianificazione operativa, rilevando, attraverso la misurazione di appositi indicatori, lo scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti, ed informando di tali scostamenti gli organi responsabili, affinché possano decidere ed attuare le opportune azioni correttive. Introdotto in un primo tempo nelle imprese, ora si sta estendendo anche alle pubbliche amministrazioni, dove, secondo la filosofia del new public management, sta sostituendo i tradizionali controlli formali di legalità.

L’Art. 39 comma 2 del D.Lgs. 77/1995, intitolato “Ordinamento finanziario e contabile degli enti locali”, meglio noto come “Bassanini 1”, dispone che “Il controllo di gestione è la procedura diretta a verificare lo stato di attuazione degli obiettivi programmati ed, attraverso l’analisi delle risorse acquisite e della comparazione tra i costi e la quantità e la qualità dei servizi offerti, la funzionalità dell’organizzazione dell’ente, l’efficacia, l’efficienza e l’economicità nell’attività di realizzazione degli obiettivi”.

Il controllo di gestione rappresenta quindi l’insieme delle azioni che il management aziendale ha a disposizione per guidare le risorse impegnate nel processo di erogazione dei servizi, nell’ambito delle linee tracciate dalla pianificazione strategica.

In questo senso esso ha un ruolo critico nell’individuare i possibili scostamenti dell’andamento gestionale da quanto programmato, nell’identificare le cause di tali scostamenti e delle azioni correttive che l’Azienda deve intraprendere.

Il controllo di gestione rappresenta uno degli elementi strumentali per il miglioramento della qualità dei servizi, con un’auspicabile riduzione o controllo dei costi.

Il sistema di controllo di gestione è strettamente connesso al sistema di pianificazione, tanto che di solito, sia in ambito teorico che nella pratica aziendale, si parla di "sistema di pianificazione e controllo".

Dal punto di vista organizzativo, il sistema di controllo di gestione è normalmente progettato e gestito da un organo posto in staff al vertice aziendale (o al vertice di una divisione aziendale); la persona preposta a questo organo viene a volte qualificata controller, con un termine importato dalla pratica aziendale statunitense.




    1. Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   34


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale