Celle elementari



Scaricare 445 b.
22.05.2018
Dimensione del file445 b.



La struttura fisica dei materiali solidi dipende dalla disposizione degli atomi, ioni o molecole che compongono il solido e dalle forze che li legano fra loro. Quando gli atomi o gli ioni di un solido sono disposti secondo una disposizione ripetitiva nelle tre dimensioni dello spazio, essi formano un solido chiamato solido cristallino.

  • La struttura fisica dei materiali solidi dipende dalla disposizione degli atomi, ioni o molecole che compongono il solido e dalle forze che li legano fra loro. Quando gli atomi o gli ioni di un solido sono disposti secondo una disposizione ripetitiva nelle tre dimensioni dello spazio, essi formano un solido chiamato solido cristallino.



Assegnando dei valori specifici alla lunghezza degli assi e agli angoli compresi tra essi, possono essere costruite celle elementari di diverso tipo. La cristallografia ha mostrato che sono necessari solamente sette diversi sistemi cristallini per dare origine a tutti i possibili tipi di reticolo.

  • Assegnando dei valori specifici alla lunghezza degli assi e agli angoli compresi tra essi, possono essere costruite celle elementari di diverso tipo. La cristallografia ha mostrato che sono necessari solamente sette diversi sistemi cristallini per dare origine a tutti i possibili tipi di reticolo.











Incompressibilità

    • Incompressibilità
    • Rigidità
    • Forma definita


Solidi amorfi







Solidi ionici

  • Solidi ionici

  • Solidi covalenti

  • Solidi molecolari

  • Solidi metallici



Temperatura di fusione relativamente alta

  • Temperatura di fusione relativamente alta

  • Fragilità alla trazione

  • Sfaldamento diagonale rispetto ai piani reticolari

  • Allo stato fuso conducono la corrente elettrica

  • Solubili in acqua

  • In soluzione acquosa conducono la corrente







Temperatura di fusione molto alta

  • Temperatura di fusione molto alta

  • In generale grande durezza

  • Isolanti o semiconduttori

  • Insolubili in acqua













Temperatura di fusione bassa

  • Temperatura di fusione bassa

  • Scarsa durezza

  • Alta tensione di vapore





Temperatura di fusione generalmente alta

  • Temperatura di fusione generalmente alta

  • Elevata densità

  • Buona conducibilità termica ed elettrica

  • Lucentezza al taglio













































©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale