Cig n. 6329163E85 – dichiarazione multipla a corredo dell’offerta



Scaricare 263.5 Kb.
Pagina1/2
13.11.2018
Dimensione del file263.5 Kb.
  1   2



OGGETTO: Selezione relativa alla “Concessione per la gestione pluriennale del complesso dell’ex Ospedale Militare di Trieste quale residenza per studenti universitari” CIG n. 6329163E85 – DICHIARAZIONE MULTIPLA A CORREDO DELL’OFFERTA



la seguente forma giuridica:




codice fiscale n.:




P. IVA n.:




sede legale in:




cap:




via/piazza e n.:




eventuale diverso indirizzo per l’eventuale invio da parte dell’Università di corrispondenza cartacea inerente alla selezione:




N° di telefono:




N° di fax:




indirizzo di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.):




eventuale ulteriore indirizzo e-mail:







a conoscenza di quanto prescritto dalla normativa vigente, ed in particolare dagli articoli 38, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i., consapevole delle sanzioni penali previste dall'articolo 76, nonché del disposto dell’art. 75 dello stesso D.P.R. per i casi di false dichiarazioni, formazione od uso di atti falsi, assumendone la piena responsabilità

DICHIARA quanto segue 1:

  1. che intende partecipare alla selezione in oggetto come 2: (NB: fra le dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, SOLO la/e CASELLA/E  relativa/e all’esatta dichiarazione che si vuole rendere)

 soggetto singolo, come invitato alla selezione,

 R.T.I. composto da:

 Mandataria:




 Mandante:




 Mandante:




 Consorzio fra società cooperative di produzione e lavoro, o fra imprese artigiane

 consorziata/o del Consorzio , incaricata/o dello svolgimento delle prestazioni,


 altro (specificare):




  1. che i dati, fatti, stati, e qualità dichiarati/riportati nelle successive lettere corrispondono a verità e di essere consapevole che, qualora fosse accertata la non veridicità del contenuto di quanto dichiarato, il concorrente verrà escluso dalla procedura ad evidenza pubblica per la quale è rilasciata, o, se risultato aggiudicatario, decadrà dalla aggiudicazione medesima la quale verrà annullata e/o revocata, e l’Università avrà la facoltà di escutere la cauzione provvisoria; inoltre, qualora la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione fosse accertata dopo la stipula del contratto, questo potrà essere risolto di diritto dall’Università ai sensi dell’art. 1456 cod. civ.;




SEZ. I: REQUISITI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE 3




  1. (NB: fra le 2 dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA SOLA CASELLA  relativa alla specifica ed esclusiva dichiarazione che si vuole rendere, nonché COMPILARE i campi previsti)

 che l’impresa è iscritta nel Registro delle Imprese / Albo delle imprese artigiane della Camera di Commercio I.A.A. (ovvero, per le Imprese aventi sede all'estero, ad analogo registro professionale o commerciale del proprio Stato) di:




con i seguenti dati relativi all’iscrizione:

 Numero di iscrizione:




Data di iscrizione:




 durata della ditta/data termine:




 sede operativa:




ed inoltre, che l’oggetto sociale dell’Impresa risulta pertinente con la tipologia della gara,

oppure, in alternativa

 che non sussiste l’obbligo di iscrizione alla Camera di Commercio I.A.A. in quanto (NB: da specificare):







SEZ. II: REQUISITI DI ORDINE GENERALE 4




  1. che il concorrente rappresentato NON si trova in alcuna delle condizioni che comportano: o l’esclusione dalla partecipazione alle procedure della presente selezione, o il divieto di concludere contratti d’appalto con la Pubblica Amministrazione, come previsto dall’art. 38 - comma 1, lettere: a), dalla d) alla m-bis) comprese, nonché m-quater) del Codice dei contratti, che il sottoscritto dichiara altresì di conoscere 5, e che non necessitano di interpretazioni o spiegazioni;

  2. che, nei propri confronti e nei confronti dei propri familiari conviventi, NON è stata applicata alcuna misura di prevenzione di cui agli artt. 1, 3, 6 e da 66 a 69 del D.Lgs. 159/2011 (c.d.: “Codice Antimafia”), è pendente alcun procedimento per l’applicazione delle misure stesse, e pertanto non sussistono cause di divieto, di decadenza o di sospensione previste dall’art. 67 del Codice Antimafia;

  3. (NB: fra le due dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA SOLA CASELLA  relativa alla specifica ed esclusiva dichiarazione che si vuole rendere e, se pertinente con la propria situazione, COMPILARE i campi previsti)

 che nei propri confronti NON SONO mai state/i:

  • pronunciate sentenze di condanna passate in giudicato,

  • né emessi decreti penali di condanna divenuti irrevocabili,

  • né emesse sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’articolo 444 del codice di procedura penale (applicazione della pena su richiesta delle parti - cosiddetto: “patteggiamento”),

oppure, in alternativa

 che nei propri confronti SONO state/i pronunciate le seguenti sentenze di condanna passate in giudicato e/o di applicazione della pena su richiesta (patteggiamento), e/o emessi i seguenti decreti penali di condanna divenuti irrevocabili 6:






Tipo di reato commesso

e data in cui

è stato compiuto


Organo giudiziario giudicante


Tipo e data di provvedimento emesso, nonché

riferimenti normativi citati



Dispositivo irrogato

(pene inflitte: pecuniarie (multe o ammende) / detentive o restrittive della libertà personale / accessorie)



Eventuali

benefici accordati

(es. non menzione, ecc.)

1)

















2)


















  1. (NB: per la seguente dichiarazione, fra le tre possibili alternative disponibili, non è necessario né evidenziarne né tantomeno tagliarne alcuna, in quanto comunque per tutti tre i casi sono soddisfatti i requisiti di ammissione alla selezione)

che nei propri confronti non ricorre alcuna causa di esclusione di cui all’art. 38 - comma 1 – lett. m-ter) del D.lgs. 163/06 e s.m.i., anche sulla base dei dati che emergono dall’Osservatorio, e cioè:

  • che il sottoscritto NON è stato vittima dei reati previsti e puniti dagli articoli 317 e 629 del codice penale aggravati ai sensi dell’articolo 7 del decreto legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991, n. 203;

oppure, nel caso in cui sia stato vittima dei predetti reati

  • ne ha comunque denunciato i fatti all’Autorità giudiziaria,

oppure, in caso contrario

  • NON ne ha denunciato i fatti all’Autorità giudiziaria, in quanto ricorrono i casi previsti dall’articolo 4, primo comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689 7;

  1. che, oltre al sottoscritto ed in base al proprio Statuto e/o Atto costitutivo e/o delibera del Consiglio di Amm.ne, oppure altro atto, procura o provvedimento, i rimanenti TITOLARI DI CARICHE O QUALIFICHE componenti la società 8, a prescindere dal fatto che, nella sostanza, svolgano o meno tale attività (NB: conta la titolarità non il suo esercizio), sono i seguenti, dei quali elenca, oltre alla carica ricoperta, i dati anagrafici e la residenza (NB: indicare la residenza personale, non quella relativa alla carica ricoperta). NB: gli eventuali soggetti cessati dalla carica nell'anno antecedente la data della lettera di invito sono evidenziati specificatamente:










Inoltre, a pena di esclusione, per ciascuno dei nominativi sopra indicati:

 ALLEGA specifiche dichiarazioni - rese ai sensi degli artt. 46, 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i. - contenenti le stesse notizie di cui alle lettere e), f) e g) che precedono, utilizzando possibilmente l’apposito modello messo a disposizione dall’Università 9;

oppure, in alternativa

 ALLEGA una dichiarazione sostitutiva di notorietà di un legale rappresentante dell’Impresa 10, contenente le stesse notizie di cui alle lettere e), f) e g) che precedono, in relazione alla posizione di uno o più dei soggetti appena sopra indicati:

ed eventualmente, in sostituzione per uno o più dei soggetti cessati

(NB: esclusivamente qualora per uno o più soggetti, cessati dalla carica, sussistano situazioni relative a reati che comportano l’esclusione dalla partecipazione alle procedure delle gare d’appalto, ovvero il divieto di concludere contratti d’appalto con la pubblica amministrazione - è necessario SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, la pertinente casella  sotto riportata nonché, a pena di esclusione, ALLEGARE anche quanto dichiarato)

 allo scopo di consentire l’ammissione dell’Impresa alla gara in oggetto, intende dimostrare, con la documentazione ALLEGATA, che l’Impresa ha adottato idonei e concreti atti e/o misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata dei soggetti cessati dalla carica nell’anno antecedente la data della lettera di invito;

  1. (NB: fra le 2 dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA SOLA CASELLA  relativa alla specifica ed esclusiva dichiarazione che si vuole rendere ed INSERIRE I DATI previsti)

 la condizione di NON assoggettabilità dell’impresa agli obblighi di assunzioni obbligatorie di cui alla L. 68/99 e s.m.i. (norme per il diritto al lavoro dei disabili), in quanto:




oppure, in alternativa

 in quanto soggetta all’assolvimento degli obblighi di cui alla L. 68/99 e s.m.i., che la stessa è in regola con tale norma;

ed in tal caso che la dichiarazione può essere verificata presso l’Ufficio del Lavoro territorialmente competente di:






CAP:




Via/piazza:




N.:




P.E.C. o Mail:




  1. (NB: fra le 3 dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA SOLA CASELLA  relativa alla specifica ed esclusiva dichiarazione che si vuole rendere ed INSERIRE I DATI previsti)

 che l’impresa non è soggetta alla normativa D.U.R.C. in quanto:













oppure, in alternativa, qualora soggetta alla normativa D.U.R.C.

 che l’impresa è in regola con l’assolvimento degli obblighi di versamento dei contributi assicurativi stabiliti dalle vigenti disposizioni (art. 2 del D.L. 210/02, convertito in L. 266/02);

oppure, in alternativa

 che l’impresa NON risulta in regola con l’assolvimento degli obblighi di versamento dei contributi assicurativi stabiliti dalle vigenti disposizioni ma, tuttavia, che è in corso controversia amministrativa/giudiziale relativa all’esistenza di un debito contributivo presso:

(NB: indicare l’Istituto)







ed infine i propri riferimenti degli Enti previdenziali:

INAILPosizione Assicurative Territoriali (PAT):




sede competente di:




INPS – Matricola azienda:




sede competente di:







  1. ai sensi dell’art. 1, comma 14, della L. 266/2002, che l’Impresa NON si è avvalsa di piani individuali di emersione di cui alla L. 383/01, oppure, qualora si sia avvalsa di tali piani, che il periodo di emersione si è concluso;

  2. che, né nei propri confronti, né in quelli dell’impresa, sussistono ulteriori impedimenti ex lege alla partecipazione alle gare d’appalto, né tantomeno sussiste alcun divieto di contrarre con la pubblica amministrazione; in particolare si specifica che non sussistono i provvedimenti interdittivi di cui all’art. 14 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 (art. 38, comma 1, lett. m), del Codice), e di cui all’art. 53, comma 16-ter, del D.Lgs. del 2001, n. 165 (ovvero di non aver concluso contratti di lavoro subordinato o autonomo e comunque di non aver attribuito incarichi ad ex dipendenti che hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni nei loro confronti per il triennio successivo alla cessazione del rapporto);




SEZ. III: ULTERIORI DICHIARAZIONI RELATIVE AL PERSONALE ED ALLA SICUREZZA 11




  1. che il personale che sarà impiegato nello svolgimento dei servizi oggetto della selezione sarà professionalmente qualificato ed in possesso dei requisiti necessari all’efficace esecuzione dei servizi cui sarà adibito, come previsto dal capitolato speciale;

  2. che il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, che verrà applicato ai dipendenti/prestatori d’opera/soci utilizzati per tutta la durata della concessione in questione, è:




e di obbligarsi ad attuare quanto sarà definito dai rinnovi del Contratto Collettivo Nazionale di lavoro e da tutti gli eventuali accordi a livello territoriale o, se non previsti, a livello nazionale, che verranno applicati al medesimo;

  • che il personale che sarà impiegato nell’esecuzione delle prestazioni sarà alle dipendenze dell’impresa stessa a seguito di regolare contratto di lavoro subordinato e, per le sole società cooperative, eventualmente anche socio-lavoratore ammesso al lavoro, esclusivamente con rapporto di tipo subordinato sollevando l’Università degli Studi di Trieste da ogni obbligo e responsabilità per:

  • retribuzioni e differenze sulle stesse,

  • contributi assistenziali e previdenziali,

  • assicurazioni infortuni presso l’INAIL,

  • ogni altro istituto od emolumento spettante in forza del rapporto di lavoro;

  • che, sia il personale assunto alle proprie dipendenze, sia i soci (qualora trattasi di impresa cooperativa) percepiscono, e percepiranno per tutta la durata della concessione, retribuzioni regolari e conformi a quanto previsto dalle norme contrattuali vigenti per le categorie di lavoratori dipendenti similari, secondo i CCNL stipulati dalle organizzazioni sindacali più rappresentative su base nazionale;

  • che, in caso di impiego per l’esecuzione delle prestazioni oggetto della concessione di “lavoratori distaccati” da paesi esteri, anche se provenienti da paesi appartenenti all’U.E., si applicheranno, nei loro confronti durante il periodo del distacco, le medesime condizioni di lavoro previste da disposizioni legislative, regolamentari o amministrative, nonché dai contratti collettivi stipulati dalle organizzazioni sindacali maggiormente più rappresentative a livello nazionale, applicabili ai lavoratori che effettuano prestazioni lavorative subordinate analoghe secondo quanto previsto dal D.M. 72/2000;

  • che l’impresa adempie all’interno della propria azienda agli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa vigente e che, per l’espletamento delle prestazioni previste dalla selezione in oggetto, si obbliga ad osservare tutte le norme vigenti e le prescrizioni in materia di sicurezza, protezione, e salute dei lavoratori, ed inoltre che la propria offerta tiene conto dei relativi oneri connessi;




SEZ. IV: REQUISITI SPECIALI: DI CAPACITÀ ECONOMICA e FINANZIARIA – TECNICA e PROFESSIONALE

+ CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ 12




  1. (NB: fra le tre dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, è necessario SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA CASELLA  relativa alla sola dichiarazione che si vuole rendere, come pure ALLEGARE quanto eventualmente dichiarato, ed inoltre, dove pertinente con la propria situazione, COMPILARE il campo previsto)

 a titolo di possesso del requisito di capacità economico/finanziaria, di ALLEGARE n. 2 idonee referenze bancarie emesse da n. 2 distinti Istituti bancari o intermediari autorizzati, attestanti, tra l’altro, che:

l’Impresa ha fatto fronte ai suoi impegni con regolarità e puntualità, è solida ed offre sufficienti garanzie sul piano finanziario ed economico per svolgere le prestazioni previste nell’oggetto dell’appalto in questione” 13;



oppure, in alternativa ,non possedendo n. 2 idonee referenze bancarie

 di possedere un fatturato globale cumulativo, negli ultimi tre esercizi, al netto d’Iva, non inferiore a € 2.000.000,00=;

oppure, in alternativa

 di ALLEGARE gli ultimi propri bilanci, o estratti degli stessi, in base ai quali poter valutare l’effettiva capacità imprenditoriale del concorrente;

oppure, in alternativa

 che i dati maggiormente significativi relativi agli ultimi propri bilanci, in base ai quali poter valutare l’effettiva capacità imprenditoriale del concorrente, sono i seguenti:
























oppure, in alternativa

 ai sensi degli artt. 49 e 50 del Codice dei contratti, per quanto attiene al possesso del requisito di capacità economico/finanziaria, di avvalersi del requisito di altro soggetto a tal fine, a pena di esclusione, ALLEGA quanto previsto al successivo punto q) per quanto attiene alla documentazione prescritta dall’art. 49 del Codice dei contratti;

  1. NB: fra le due dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, è necessario SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA CASELLA  relativa alla sola dichiarazione che si vuole rendere, come pure ALLEGARE quanto eventualmente dichiarato, ed inoltre, dove pertinente con la propria situazione, COMPILARE i campi previsti)

 che, i principali servizi di attività ricettiva richiesti per la gara in oggetto, espletati in proprio e/o per conto terzi nell’ultimo triennio a decorrere dalla data della lettera di invito, oppure dalla data di inizio dell’attività se posteriore al triennio indicato, sono quelli di seguito elencati, con la descrizione sintetica per ciascun servizio: del servizio effettuato, delle date di svolgimento, dell’indicazione del committente, e del numero di posti letto della struttura;

Specifica dei servizi effettuati

Date di svolgimento

Indicazione del committente

Numero posti letto utilizzabili
della struttura






































oppure, in alternativa

 ai sensi degli artt. 49 e seguenti del Codice dei contratti, per quanto attiene all’espletamento di servizi analoghi, similari o equivalenti come appena sopra descritti, di avvalersi dell’espletamento di servizi analoghi, similari o equivalenti svolti da altro soggetto ausiliario; a tal fine, oltre all’elenco delle principali attività di prestazione di servizi analoghi, similari o equivalenti, espletate in proprio e dall’impresa ausiliaria, a pena di esclusione dichiara e ALLEGA anche quanto previsto al successivo punto q) per quanto attiene alla documentazione prescritta dall’art. 49 del Codice dei contratti;

  1. (NB: esclusivamente nel caso del ricorso all’istituto dell’avvalimento; ai sensi degli artt. 49 e seguenti del Codice dei contratti è necessario SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA CASELLA  che segue, COMPILARE i campi previsti, nonché, a pena di esclusione, ALLEGARE anche quanto dichiarato)

 per i seguenti requisiti speciali di cui l’impresa è carente, che la stessa intende ricorrere all’istituto dell’avvalimento della/e impresa/e ausiliaria/e sotto indicata/e 14:










e, a pena di esclusione, di ALLEGARE a tal fine:

1) dichiarazione sottoscritta da parte dell’impresa ausiliaria attestante quanto previsto alle lettere c), d) ed e) del comma 2 dell’art. 49 del Codice dei contratti;



2) il contratto in originale o copia autentica, ovvero copia fotostatica dello stesso dichiarata conforme all’originale, in virtù del quale l’impresa ausiliaria si obbliga nei confronti del concorrente a fornire i requisiti ed a mettere a disposizione le risorse necessarie per tutta la durata dell’appalto;

  1. (NB: è necessario BARRARE LA CASELLA  nel SOLO CASO in cui si sia in possesso della dichiarata certificazione)

 di essere in possesso di idonea certificazione di sistema di qualità aziendale 15 (in corso di validità) conforme alle norme europee della serie UNI CEI ISO 9000, rilasciata da organismi accreditati ai sensi delle norme europee della serie UNI CEI EN 45000 e della serie UNI CEI EN ISO/IEC 17000;


SEZ. V: ULTERIORI DICHIARAZIONI VARIE 16



  1. (fra le 2 dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA SOLA CASELLA  relativa alla specifica ed esclusiva dichiarazione che si vuole rendere)

 di NON subappaltare e NON concedere a cottimo alcuna prestazione dedotta dalla documentazione della presente selezione o parte dello stessa,

oppure, in alternativa

 che, ai sensi dell’art. 118 del D.Lgs 163/06 e s.m.i., intende eventualmente subappaltare o concedere a cottimo le seguenti prestazioni o parti delle stesse, nei limiti previsti dalla vigente normativa:













  1. di ALLEGARE la cauzione provvisoria come prevista nella lettera di invito;

  2. (NB: nel solo caso di presentazione di una fideiussione quale cauzione provvisoria senza che la stessa abbia la firma autenticata da un notaio, è necessario SPUNTARE la casella  sotto riportata - possibilmente barrandola con una “X”, nonché anche ALLEGARE quanto dichiarato)

 di ALLEGARE una dichiarazione sostitutiva di atto notorio con il quale il sottoscrittore della fideiussione attesta il potere di impegnare, con la sottoscrizione (accompagnata da copia fotostatica di un valido documento di identità del dichiarante), la società fideiubente nei confronti dell’Università degli Studi di Trieste quale stazione appaltante;

  1. di ALLEGARE attestazione/i, in una delle forme previste dalla lettera di invito, del versamento di € 200,00=, a titolo di contributo a favore dell’Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici, in applicazione del disposto di cui all’art. 1, commi 65 e 67 della L. 266/2005 (Legge Finanziaria 2006);

  2. di ALLEGARE il proprio PassOE debitamente compilato e sottoscritto;

  3. l’impegno a mantenere valida ed immutabile l’offerta per 180 gg. naturali consecutivi a decorrere dalla scadenza del termine per la presentazione delle offerte;

  4. di disporre, o avere accertato l’esistenza e la reperibilità sul mercato della mano d’opera da impiegare nei servizi, in relazione ai tempi previsti per la loro esecuzione,

  • avendone piena disponibilità, di aver preso piena ed attenta visione di tutta la documentazione di gara e segnatamente: dell’avviso di gara, del Capitolato Speciale, della lettera di invito e di tutti i relativi allegati, documenti i quali non richiedono ulteriori interpretazioni o spiegazioni e conseguentemente di accettare, senza riserva alcuna, le norme e le condizioni contenute e, comunque, tutte le disposizioni che concernono la fase esecutiva del contratto impegnandosi, in caso di aggiudicazione, ad eseguire le prestazioni, secondo le prescrizioni medesime e nei tempi massimi previsti; conseguentemente:

  • che, essendosi recato/a sui luoghi dove devono essere eseguite le prestazioni, prendendone adeguata visione, ha quindi nel complesso anche preso conoscenza delle condizioni locali, nonché di tutte le circostanze generali, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata, suscettibili di influire sulla determinazione dei prezzi, sulle condizioni contrattuali e sull'esecuzione delle prestazioni;

  • di aver altresì preso esatta cognizione della natura del contratto e delle condizioni contrattuali, nonché di ogni altra circostanza che possa aver influito o che possa influire sulla determinazione dei prezzi e sull’esecuzione delle prestazioni compresi gli obblighi di sicurezza previsti dalla normativa, anche a fronte di eventuali maggiorazioni di costi che dovessero intervenire per lievitazione dei prezzi durante l'esecuzione, e di rinunciare fin d'ora a qualsiasi azione o eccezione in merito, avendo tenuto conto di tutto ciò nella determinazione dei prezzi offerti e dei modi e tempi di esecuzione delle prestazioni prospettate;

  • che nell'offerta sono stati considerati, oltre ai costi relativi alla mano d’opera, anche tutti i costi per: fornitura degli arredi, dispositivi, attrezzature occorrenti, consumi ecc., nonché le spese generali per la prestazione complessiva di cui trattasi,

  • di aver quindi verificato quantitativamente e qualitativamente tutto quanto previsto per l’esecuzione delle prestazioni previste dalla concessione, giudicando le prestazioni stesse eseguibili;

  1. di accettare l’eventuale esecuzione immediata delle prestazioni di cui alla selezione in oggetto, anche nelle more della formale stipula del contratto;




SEZ. VI: ULTIME SPECIFICHE DICHIARAZIONI 17




  1. di assumere ogni responsabilità in merito agli eventuali danni causati alle cose nonché arrecati alle persone, sia lavoratori che terzi per infortuni o altro, derivanti dall'esecuzione delle prestazioni oggetto della selezione per cause imputabili all'Assuntore, sollevando con ciò l'Amministrazione universitaria da ogni responsabilità;

  2. di essere a conoscenza delle prescrizioni, dei requisiti di ammissibilità e dei motivi di esclusione previsti dalla legge e di impegnarsi a fornire, a entro il termine perentorio di 10 giorni 18, la documentazione che verrà richiesta a riprova del possesso dei requisiti necessari per assumere appalti pubblici e come tali dichiarati eventualmente anche a titolo di offerta tecnica, e quindi di produrre la documentazione necessaria per procedere alla stipulazione del contratto 19,

  3. di essere a conoscenza delle prescrizioni, dei requisiti di ammissibilità e dei motivi di esclusione previsti dalla legge e di impegnarsi a fornire la documentazione che verrà richiesta a riprova del possesso dei requisiti necessari per assumere appalti pubblici e come tali dichiarati anche a titolo di offerta tecnica e, quindi, di produrre la documentazione necessaria per procedere alla stipulazione del contratto 20,

  4. (NB: fra le 2 dichiarazioni in alternativa più sotto disponibili, SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA SOLA CASELLA  relativa alla specifica ed esclusiva dichiarazione che si vuole rendere)

ai sensi dell’art. 13 – c. 5 – lett. a) – del Codice dei contratti, qualora un partecipante alla selezione, ai sensi della L. 241/90 e dell’art. 79 – c. 5-quater - del Codice dei contratti, eserciti il diritto di “accesso agli atti”:

 di autorizzare l’Amm.ne universitaria ad acconsentire l’accesso e rilasciare copia di tutta la documentazione presentata per la partecipazione alla selezione, o ancora da presentare per la stipula del contratto;

oppure, in alternativa

 di NON autorizzare l’accesso agli atti inerenti alle parti relative ai requisiti speciali, oppure all’offerta tecnica, oppure alle giustificazioni dei prezzi eventualmente chieste in sede di verifica delle offerte anomale, in quanto coperte dai seguenti segreti tecnici o commerciali 21; parti che pertanto dovrebbero essere sottratte ad ogni forma di divulgazione;










  1. di assumersi, in caso di aggiudicazione, tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della L. 136/2010 e s.m.i. e di impegnarsi altresì a dare immediata comunicazione alla stazione appaltante ed alla Prefettura – ufficio territoriale del Governo della provincia di Trieste della notizia dell’inadempimento della propria controparte (subappaltatore/subcontraente) agli obblighi di tracciabilità finanziaria;




SEZ. VII: PARTE RISERVATA ai CONSORZI, alle COOPERATIVE ed ai R.T.I. comunque partecipanti



  1. (NB: nel SOLO CASO di partecipazione di un CONSORZIO DI COOPERATIVE DI PRODUZIONE E LAVORO o TRA IMPRESE ARTIGIANE di cui alla lettera b) del comma 1 dell’art. 34 del Codice dei contratti – è necessario che il consorzio SPUNTI, possibilmente barrando con una “X”, LA SOLA CASELLA  relativa alla specifica ed esclusiva dichiarazione che vuole rendere e, se pertinente con la propria situazione, anche COMPILI il campo previsto)

 che intende svolgere in proprio le prestazioni previste dalla gara in oggetto;

oppure, in alternativa

 di concorrere per i seguenti consorziati 22 e che, a pena di esclusione, nessuno degli stessi, oltre al Consorzio, partecipa alla gara in oggetto in qualsiasi altra forma: (NB: indicare la denominazione e la sede legale di tutti i consorziati designati)










  1. (NB: nel solo caso di partecipazione di una COOPERATIVA è necessario SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, LA CASELLA  sotto riportata per dichiarare l’effettività dell’iscrizione, nonché COMPLETARE con la precisa indicazione della stessa)

 che la Cooperativa dichiarante è iscritta nel Registro Prefettizio, oppure nel Registro reg. delle Cooperative, oppure nello Schedario della cooperazione istituito presso il Min. del Lavoro e delle Politiche sociali, come di seguito indicato:




  1. (NB: nel SOLO CASO di partecipazione di un costituendo RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE (R.T.I.) di cui alla lettera d) del comma 1 dell’art. 34 del Codice dei contratti 23 è necessario SPUNTARE, possibilmente barrando con una “X”, la CASELLA  sotto riportata, nonché COMPILARE i campi previsti)

  che, in caso di aggiudicazione, l’Impresa dichiarante si impegna a conferire mandato collettivo speciale gratuito irrevocabile con rappresentanza alla seguente Impresa:.




designata quale capogruppo/mandataria, la quale stipulerà il contratto in nome e per conto proprio e delle mandanti;

ed inoltre:



  • che il costituendo Raggruppamento T.I. si conformerà alla disciplina vigente in materia di appalti/contratti pubblici con riguardo ai Raggruppamenti T.I.,

  • che il costituendo Raggruppamento T.I. sarà costituito dalle imprese riunite appresso elencate, delle quali indica:
  1   2


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale