Citazioni e proverbi latini


Dall’Ediz. 02, pag. 3.- Apr. Mag. Giu. 1998.-



Scaricare 0.85 Mb.
Pagina8/338
19.12.2019
Dimensione del file0.85 Mb.
1   ...   4   5   6   7   8   9   10   11   ...   338
Dall’Ediz. 02, pag. 3.- Apr. Mag. Giu. 1998.- di Adriano Poli
GIUSTIZIA (2a): COSA DOVREBBE GARANTIRE?

Forse l'impunibilità dei reati e dei rèi?
Sembra un titolo ironico, ma purtroppo non lo è, infatti in Italia, è una dura e cruda realtà, i reati di qualsiasi tipo non sono più puniti, nonostante l'abnegazione e il prodigarsi delle forze dell'ordine, che spesso pagano con gravi lutti il prezzo del loro dovere; però, a volte .. ?!
Stando ai dati annualmente forniti dal Ministero di Giustizia e periodicamente dagli organi compe-tenti, la grande e la piccola criminalità sono in continua espansione, mettendo a repentaglio la sicu-rezza del patrimonio e della vita stessa di noi poveri mortali.
Gli ultimi dati sono stati diffusi recentemente e sono davvero impressionanti, inauditi e vergognosi, tanto che il Presidente della Repubblica, come capo supremo della Magistratura e garante della Costituzione, dovrebbe dare una pubblica lavata di capo al C.S.M. e al Ministro Guardasigilli in carica; il quale dovrebbe intervenire pesantemente su tutti gli organi periferici e se non fosse in grado di farlo dovrebbe avere il buon senso di dimettersi, difatti i reati impuniti in Italia, con le rispettive percentuali, sono i seguenti:

Il 95% dei furti, l'86% delle rapine, l'80% degli stupri, il 68% dei sequestri e il 62% degli omicidi; ("Parlamento in" Canale 5 del 18/05/98 ore 00,30).
La Costituzione italiana (art.3) recita: tutti i cittadini hanno pari dignità e sono uguali davanti alla legge. Mentre è ormai certo che nel nostro paese, quello dello Stellone, gli unici che sono tutelati e protetti, sono appunto i rei, specialmente gli assassini, i sequestratori e gli stupratori, anzi più i delinquenti sono crudeli, spietati, ... e "pentiti" ed efferati i loro delitti, più sono rispettati, a volte lautamente pagati e garantiti dallo stato (Sic!); essi infatti godono di licenze premio e lussuose vacanze per buona condotta (Sic!) e per dedicarsi ad altri raid ed escursioni delinquenziali; alla faccia della Costituzione, della maestà della legge e a grave nocumento dei comuni cittadini.
Riflettendo che uno dei principali compiti dello Stato di diritto, uno dei cardini fondamentali per cui esso nacque e si formò è proprio quello di dare la sicurezza ai propri sudditi o cittadini in cambio di una imposizione coattiva di tasse, tutto questo era meglio garantito dalla Civitas Romana e perfino dall'applicazione delle leggi in vigore nel lontano e a volte oscuro Medio-evo.
Eppure, sarebbe abbastanza semplice per lo Stato tenere circoscritta la criminalità organizzata, basterebbe ripristinare il sano principio di responsabilità e quindi di punibilità di chi sbaglia, senza la possibilità di essere chiamati a rispondere degli effetti dannosi e a volte criminali delle proprie e/o altrui azioni e di pagare di persona, non vi può essere vera libertà, uguaglianza, rispetto e giustizia, ma solo crimini, arbitrio, soprusi e corruzione.




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   4   5   6   7   8   9   10   11   ...   338


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale