Cnipa gestione carte per l’accesso ai servizi caS


Descrizione dei profili di competenzacoinvolti



Scaricare 268.04 Kb.
Pagina26/32
28.03.2019
Dimensione del file268.04 Kb.
1   ...   22   23   24   25   26   27   28   29   ...   32

6Descrizione dei profili di competenzacoinvolti


Nella tabella “Matrice di Responsabilità Attività – Profilo di competenza” contenuta nel presente capitolo, si è cercato di individuare i profili di competenza che potrebbero essere coinvolti nell’esecuzione delle attività previste dalla fornitura e nel rilascio dei relativi prodotti. Ad ogni attività sono associati uno o più profili di competenza qualificati in termini di:

  • responsabile (R), è il profilo di competenza che esegue l’attività, coordina gli eventuali contributi di altri profili di competenza ed è responsabile primario della qualità dei prodotti dell’attività;

  • contributore (C), è il profilo di competenza che contribuisce con competenze specialistiche allo svolgimento di elementi dell’attività e può gestire in autonomia, in accordo con il responsabile, specifiche sotto-attività; i contributori sono suddivisi in due categorie:

    • contributore tipico (Ct), il suo contributo all’attività è richiesto nella quasi totalità delle istanze di fornitura. Una sua eventuale assenza dovrebbe essere considerata un’eccezione, legata a peculiarità tecniche od organizzative dell’istanza di fornitura.

    • contributore specifico (Cs), il suo contributo all’attività è indispensabile in uno specifico sottoinsieme di istanze di fornitura, mentre nella maggior parte dei casi non è richiesto.

Per profilo di competenza responsabile o contributore si deve intendere non una singola persona fisica, ma una famiglia professionale, caratterizzata da competenze comuni, ove coesistono livelli di esperienza e ruoli organizzativi differenziati.


Il profilo di competenza chiave per le attività di natura progettuale della classe di fornitura Gestione Carte per l’Accesso ai Servizi è il Consulente per la Vendita e l’Applicazione di Tecnologie Informatiche. Tale profilo, in quanto specialista di soluzioni IT legate ad un particolare contesto (in questo caso la gestione CAS), opera nella duplice veste sia di specialista del fornitore che ha curato l’elaborazione dell’offerta sia di responsabile nella fase di sviluppo per le attività di analisi dei requisiti, progettazione tecnica e realizzazione del sistema.

Il Consulente per la Vendita e l’Applicazione di Tecnologie Informatiche nel caso di un progetto applicativo CAS relativamente semplice può operare in modo completamente autonomo e fornire al cliente la soluzione complessiva.

Nel caso di progetti più complessi, può diventare membro di un gruppo di lavoro più grande oppure semplicemente passare ad un gruppo che si occupa dell’implementazione del sistema tutte le informazioni importanti (ad esempio contenuti suggeriti del progetto, stima dell’impegno, …) acquisite durante il processo di vendita.

Nella matrice di responsabilità seguente si è ipotizzato un progetto applicativo CAS mediamente complesso che quindi prevede - oltre l’intervento come responsabile delle attività progettuali del Consulente per la Vendita e l’Applicazione di Tecnologie Informatiche e di altri specialisti come contributori - l’intervento dei profili Tecnico di collaudo e Integrazione di Sistemi e Responsabile della Configurazione e del Centro Dati, come responsabili rispettivamente per le attività di collaudo e di installazione ed esercizio.


I profili di competenza che intervengono come contributori tipici sono:

  • il Progettista per la Sicurezza, che cura in particolare la predisposizione in fase di progettazione del Piano della Sicurezza ed eventualmente collabora nella fase di installazione del sistema di gestione delle carte;

  • il Sistemista , che interviene nella fase di realizzazione approntando l’infrastruttura del sistema di gestione in ambiente di collaudo, e successivamente in fase di installazione del sistema in ambiente di produzione.

Nella fase di esercizio, ossia di erogazione continuativa del servizio di gestione delle carte, contribuisce in modo rilevante all’effort complessivo il personale esecutivo (Operatori di esercizio) incaricato della produzione , personalizzazione e spedizione delle CAS ed in generale di tutte le attività operative connesse al servizio di gestione.


Possono inoltre intervenire come contributori specifici:

  • l’Analista di Sistemi Informativi per la definizione delle specifiche di interfacciamento qualora il progetto preveda l’integrazione applicativa tra sistema di gestione delle CAS e specifici sistemi gestionali dell’Amministrazione;

  • il Supervisore di un Centro di Assistenza, qualora la fornitura contempli anche il servizio di assistenza agli utenti e la gestione dei relativi “ticket”.

I profili attinenti ai processi trasversali non vengono qui richiamati e si rimanda agli specifici processi trasversali.


Nella tabella “Matrice di Responsabilità Attività – Profilo di competenza” è anche indicata per ciascun profilo di competenza, responsabile (R) o contributore tipico (Ct), un’ipotesi di massima del suo impegno (quantità di lavoro, “effort”) nell’attività. Tale impegno è espresso come percentuale, fatto 100 l’impegno totale richiesto dall’attività, ed è quindi una stima del “peso” relativo del profilo di competenza nell’esecuzione dell’attività.

Si tratta ovviamente di stime di larga massima ipotizzate a partire da un’astratta istanza di fornitura tipica e che non tengono conto della presenza di contributori specifici.



TABELLA MATRICE DI RESPONSABILITA’ ATTIVITA’ – PROFILO DI COMPETENZA




Attività

Profilo di competenza

Analisi dei requisiti

Progettazione

Realizzazione

Collaudo

Installazione

Esercizio

Consulente per la Vendita e l’Applicazione di Tecnologie Informatiche




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   22   23   24   25   26   27   28   29   ...   32


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale