Commissione deontologia



Scaricare 9.77 Kb.
03.04.2019
Dimensione del file9.77 Kb.

Ordine degli Avvocati di Verona

________


COMMISSIONE DEONTOLOGIA

________


Convocata a mezzo e-mail, la Commissione si è riunita oggi 13 maggio 2016 alle ore 11,00 presso la sede del Consiglio dell’Ordine in Verona, via Teatro Ristori 1.

Presenti: il Segretario Avv. Marisa Bonanno; il Consigliere Avv. Maria Anna Vacca, gli Avvocati: Anna Reami, Marta Mosconi, Renato Savoia, Barbara Sorgato, Anna De Marchi, Ilaria Castellani, Antonio Fabian, Fabio Luciani, Veronica Pasqualetto, Sabrina De Santi, Gianluca Fiori, Sergio Tonni, Manuela Pugliarello, Antonio Fabian, Michele Spina.

Assenti giustificati: il Coordinatore Avv. Giannantonio Danieli; gli Avvocati: Camilla Tantini, Mauro Regis, Aldo Bulgarelli, Eleonora Marzari, Veronica Contò, Mara Banfi, Donatella Cusumano, Danilo Montanari, Emilia Greco, Sara Muzzolon, Roberta Fontanive, Rachele Gonzato.

Ordine del giorno:

- richieste di parere inoltrate dal Consiglio;

- esame siti web segnalati;

- seminari formativi 2016;

- varie ed eventuali.

***


I - RICHIESTE DI PARERE:

Richiesta dott. Ludovica Ilaria Carniel del 15.3.2016

Esaminata la corrispondenza e gli allegati, la Commissione ritiene che non siano ravvisabili violazioni deontologiche, in quanto l'istante, presentata da una conoscenza comune, risulta avere richiesto una consulenza legale all'avv. G. De Salvo che, come tale, dev'essere retribuita.

Il rapporto di mandato, infatti, si presume oneroso ed è onere del committente di garantirsi chiedendo un preventivo di spesa, all'atto del conferimento dell'incarico. Si precisa, in via generale ed astratta, che qualora il professionista incaricato pretendesse un compenso eccessivo, il cliente avrebbe sempre la possibilità di rivolgersi preventivamente al Consiglio dell'Ordine per ottenere una valutazione di congruità della parcella, in relazione alle attività effettivamente svolte dal professionista e ai vigenti parametri ministeriali (approvati con DM n.55/2014).

Per il Consiglio: la Commissione suggerisce che in tutte le occasioni formative si sollecitino gli iscritti alla massima trasparenza nella fase genetica del rapporto, con particolare riferimento a chiarire l'onerosità del mandato, preventivandone i costi, in via di massima, anche se non espressamente richiesti, al fine di evitare spiacevoli contestazioni che nuocciono all'immagine della categoria.



Richiesta Avv. Melania Zerpelloni del 17.3.2016:

La Commissione ritiene di avere già esaurientemente risposto in occasione della precedente seduta.



Richiesta Avv. Andrea Nuvoloni del 26.4.2016:

La Commissione ritiene che, nei termini in cui la questione è presentata, possa ricorrere l'esclusione prevista dall'art.18 L.P. lett. a) per le attività di lavoro autonomo aventi carattere artistico.



Richiesta Avv. Alessandro Rossignoli del 10.5.2016:

La Commissione, in via generale e astratta, ritiene ricorrere la fattispecie di conflitto d'interessi prevista dall'art. 24 comma 1 CDF, che si riferisce anche ad altri incarichi non professionali; non può neppure escludersi, in astratto, la ricorrenza del comma 3. Anche dall'opposto punto di vista dell'interesse del Comune, non si ritiene conforme a principi di buona amministrazione che un Consigliere Comunale assuma o mantenga incarichi professionali contro lo stesso Comune.

II – SITI WEB

www.studiolegalezeta.it Il sito risulta in costruzione.

La Commissione prende atto.



www.sbfavvocati-verona.it Nulla da rilevare.

www.studiolegaledallacqua.it Si rileva la mancanza del n. di partita iva.

www.avvandreoligiorgia.com Nulla da rilevare.

www.studiolegalechiaramontecrestan.it La Commissione prende atto.

III – SEMINARI FORMATIVI.

Con riferimento al secondo seminario annuale, da tenersi possibilmente entro il mese di luglio, la Commissione delibera di ridurre gli argomenti in precedenza annotati come segue: 1) Funzione conciliativa dell'avvocato: interruzione delle trattative e impugnativa della transazione; 2) Contatto diretto con la parte e iniziative vessatorie; 3) Doveri del mediatore e dei difensori in mediazione.

Per i primi due argomenti viene incaricato la Consigliere Avv. Vacca di chiedere al Consiglio indicazioni sul relatore; per il terzo si incarica l'avv. Bonanno di sentire gli Avvocati mediatori Paolettoni o Zuniga. Le incaricate provvederanno quindi a fissare la data, in conformità alle esigenze dei relatori ed alla disponibilità dell'auditorium B.P.V..

***

Null'altro avendo a deliberare, la seduta viene tolta alle ore 12,30.



Il Segretario Il Consigliere

Avv. MARIA S. BONANNO Avv. MARIA ANNA VACCA







Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale