Comune di castel san pietro terme



Scaricare 97.5 Kb.
03.06.2018
Dimensione del file97.5 Kb.

COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME

Provincia di Bologna


Deliberazione n. 19 COPIA


Cat. 6 Cl. 3 Fasc. 1
Prot. 0003824 del 21/02/2015 /Cg

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE



OGGETTO: L.R. N. 11/1998 MODIFICATA CON L.R. N. 5/2014 (RECUPERO AI FINI ABITATIVI DEI SOTTOTETTI ESISTENTI) – INTEGRAZIONE (ALL.1 – tomo I R.U.E. - DISCIPLINA DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE ) DELLE ZONE RESIDENZIALI E DETERMINAZIONE DEL VALORE DA CORRISPONDERE IN LUOGO DELLA CESSIONE DELLE AREE A VERDE PUBBLICO E DEI PARCHEGGI PUBBLICI A STANDARD

L’anno DUEMILAQUINDICI il giorno 29 (VENTINOVE) del mese di GENNAIO, alle ore 16,00 nella Casa Comunale, convocata dal Sindaco, si è riunita la Giunta Comunale, con l’intervento dei Signori:


1) Tinti Fausto Sindaco Presente

2) Baldazzi Cristina Vice Sindaco Presente

3) Muzzarelli Anna Rita Assessore Presente

4) Cenni Tomas Assessore Presente

5) Farolfi Francesca Assessore Presente

6) Dondi Fabrizio Assessore Presente

Partecipa alla seduta il Segretario Generale, D.ssa Cinzia Giacometti.
Il Presidente, Sindaco FAUSTO TINTI, dopo avere constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta e invita la Giunta a trattare l’argomento in oggetto.

OGGETTO: L.R. N. 11/1998 MODIFICATA CON L.R. N. 5/2014 (RECUPERO AI FINI ABITATIVI DEI SOTTOTETTI ESISTENTI) – INTEGRAZIONE (ALL.1 – tomo I R.U.E. - DISCIPLINA DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE ) DELLE ZONE RESIDENZIALI E DETERMINAZIONE DEL VALORE DA CORRISPONDERE IN LUOGO DELLA CESSIONE DELLE AREE A VERDE PUBBLICO E DEI PARCHEGGI PUBBLICI A STANDARD
LA GIUNTA COMUNALE
PREMESSO CHE:

- Legge Regionale n. 11 del 06/04/1998 con le modifiche introdotte dalla L.R. n. 5 del 30 maggio 2014 che promuove il recupero ai fini abitativi dei sottotetti esistenti negli edifici collocati nel territorio urbanizzato o urbanizzabili, come perimetrati dal Piano Strutturale Comunale (PSC) destinati a residenza per almeno il 25% della superficie utile e che risultino iscritti al catasto alla data del 31/12/2013 nel rispetto di quanto prevede la legge regionale;


- l’art.3 della citata Legge Regionale che prevede la classificazione di tali interventi come ristrutturazione edilizia ai sensi della L.R. n. 15/2013 e ss.mm., soggetti a S.C.I.A. e comportano la corresponsione del contributo di costruzione da quantificare in base alle tariffe per la ristrutturazione edilizia con aumento del carico urbanistico e, in luogo della cessione delle aree da adibire a parcheggio pubblico e a verde pubblico, è ammessa la monetizzazione delle stesse nei casi previsti dall’articolo A-26 dell’Allegato alla Legge regionale n. 20/2000 (Disciplina generale sulla tutela e l’uso del territorio) ;
-l’Allegato I – Tomo I al RUE – Disciplina del costo di costruzione, prevede già, per le seguenti zone a prevalenza residenziali, la monetizzazione dello standard del verde pubblico e dei parcheggi pubblici da corrispondere in luogo della cessione, con il valore attuale (determina dirigenziale n. 926 in data 31/12/2014) indicato nella seguente tabella:

Zona di PRG/VG

Zona di R.U.E.

Valore della monetizzazione parcheggio pubblico

Valore della monetizzazione verde pubblico

Centro Storico:

A1-A2-A2*-A2**-A3- A4



ACS_A1.1, ACS_A1.2, ACS_A1.3, ACS_A1.4, ACS_A1.5, ACS_A2

Euro 177,41715 al mq.

Euro 93,85786 al mq.

R1, R2, R3 ,R3r, Rv, Rv*

AUC_A1.1, AUC_A1.2, AUC_A2.1, AUC_A2.2, AUC_A2.3

Euro 177,41715 al mq.

Euro 93,85786 al mq.



DATO ATTO CHE:

- si rende necessario prevedere la monetizzazione dello standard a parcheggio pubblico e a verde pubblico per tutti gli ambiti di P.R.G., PSC e RUE, ove sono presenti fabbricati ad uso residenziale, nei quali è ammesso l’intervento come previsto dalla L.R. n. 11/1998 con le modifiche introdotte dalla L.R. n. 5/2014, applicando per tali ambiti il valore attualmente determinato per le zone residenziali con atto dirigenziale n. 926 del 31/12/2014, che ammonta ad Euro 93,85786 /mq. (valore della monetizzazione delle aree a verde pubblico) ed Euro 177,41715 al mq (valore della monetizzazione delle aree a parcheggio pubblico), importo che sarà aggiornato annualmente con determina dirigenziale, applicando un coefficiente di rivalutazione pari all’indice ISTAT del costo di costruzione:
Dato atto che sulla proposta di deliberazione è stato acquisito il parere favorevole espresso a norma dell’art. 49 – comma 1 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e ss.mm. ed ii., come da allegato;
Con voti favorevoli unanimi, espressi nei modi e forme di legge;
D E L I B E R A
1) Ai sensi della Legge Regionale n. 11 del 06/04/1998, con le modifiche introdotte dalla L.R. n. 5 del 30 maggio 2014 per gli interventi di recupero ai fini abitativi dei sottotetti esistenti negli edifici collocati nel territorio urbanizzato o urbanizzabili, come perimetrati dal Piano Strutturale Comunale (PSC) destinati a residenza per almeno il 25% della superficie utile e che risultino iscritti al catasto alla data del 31/12/2013, nei quali è ammesso l’intervento come previsto dalla L.R. n. 11/1998 con le modifiche introdotte dalla L.R. n. 5/2014, venga applicato per tali ambiti il valore attualmente applicato per le zone residenziali con atto dirigenziale n. 926 del 31/12/2014, che ammonta ad Euro 93,85786 /mq. (valore della monetizzazione delle aree a verde pubblico) ed Euro 177,41715 al mq (valore della monetizzazione delle aree a parcheggio pubblico);
2) Stabilire che:

  • tale importo sarà aggiornato annualmente, applicando un coefficiente di rivalutazione pari all’indice ISTAT del costo di costruzione;

  • il fondo costituito per opere di urbanizzazione, con gli introiti derivanti dalla corresponsione degli oneri equivalenti al verde e ai parcheggi di cui sopra, verrà utilizzato per interventi di qualificazione dell’area urbana nella quale ricade l’intervento;


3) di pubblicare sul portale “Amministrazione Trasparente” ai sensi dell’art. 23 del D. Lgs. n. 33/2013 le seguenti informazioni:


Atto


Delibera della Giunta Comunale

n. 19 del 29/01/2015



Oggetto

L.R. N. 11/1998 MODIFICATA CON L.R. N. 5/2014 (RECUPERO AI FINI ABITATIVI DEI SOTTOTETTI ESISTENTI) – INTEGRAZIONE (ALL.1 – tomo I R.U.E. - DISCIPLINA DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE ) DELLE ZONE RESIDENZIALI E DETERMINAZIONE DEL VALORE DA CORRISPONDERE IN LUOGO DELLA CESSIONE DEL VERDE PUBBLICO E DEI PARCHEGGI PUBBLICI A STANDARD


Contenuto


Si veda la delibera in allegato

Eventuale spesa al lordo di iva

0

Estremi dei principali documenti del fascicolo

Estratto Legge Regionale n. 11 del 06/04/1998 con le modifiche introdotte dalla L.R. n. 5 del 30 maggio 2014



Indi,

LA GIUNTA COMUNALE
Con voti favorevoli unanimi espressi nei modi e forme di legge;
D E L I B E R A
Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134 – 4° comma – del Decreto Legislativo n. 267 del 18.08.2000.

H:anno 2014\delibere\determinazione valore di monetizzazione aree a verde pubblico in zone









COMUNE DI CASTEL SAN PIETRO TERME




PROVINCIA DI BOLOGNA

AREA SERVIZI AL TERRITORIO

Proposta di deliberazione della Giunta Comunale concernente:

OGGETTO: L.R. N. 11/1998 MODIFICATA CON L.R. N. 5/2014 (RECUPERO AI FINI ABITATIVI DEI SOTTOTETTI ESISTENTI) – INTEGRAZIONE (ALL.1 – tomo I R.U.E. - DISCIPLINA DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE ) DELLE ZONE RESIDENZIALI E DETERMINAZIONE DEL VALORE DA CORRISPONDERE IN LUOGO DELLA CESSIONE DEL VERDE PUBBLICO E DEI PARCHEGGI PUBBLICI A STANDARD

Espressione pareri ai sensi art. 49 – comma 1 – del D.LGS. 267/00.

PARERE DI REGOLARITA’ TECNICA



ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e ss.mm. ed ii.
( X ) Si esprime parere favorevole sulla regolarità tecnica della proposta di deliberazione in oggetto.
( ) La proposta di deliberazione in oggetto non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell’Ente.
Castel San Pietro Terme, li 29 gennaio 2015

IL DIRIGENTE

Arch. Ivano Serrantoni
PARERE DI REGOLARITA’ CONTABILE

ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e ss.mm. ed ii.
( X ) Si esprime parere favorevole sulla regolarità contabile della proposta di deliberazione in oggetto.
Castel San Pietro Terme, li _29/01/2015___

IL FUNZIONARIO DELEGATO

Dott.ssa Claudia Paparozzi

________________________________


COPIA
Letto, approvato e sottoscritto

Il Presidente Il Segretario Generale

F.to Fausto Tinti F.to d.ssa Cinzia Giacometti
ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE
Si attesta che copia della deliberazione viene pubblicata all’Albo Pretorio di questo Comune per 15 giorni consecutivi ai sensi dell’art. 124 – comma 1 del D.Lgs 18/08/2000 n. 267 a partire dal 21/02/2015

La presente copia è conforme all’originale.


Lì, 21/02/2015 p. Resp. Affari Istituzionali

F.to Claudia Chiusoli

___________________ __

ESECUTIVITA’

La presente deliberazione, trascorsi 10 giorni dalla data di pubblicazione, è diventata esecutiva ai sensi dell’art. 134 – comma 3 del D.Lgs. 18/8/2000 n. 267 il _____________________________ .

Il Funzionario



_____________


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale