Comune di policoro provincia di matera


ARTICOLO 10 UNITA’ IMMOBILIARE ADIBITA AD ABITAZIONE PRINCIPALE



Scaricare 211 Kb.
Pagina21/87
28.03.2019
Dimensione del file211 Kb.
1   ...   17   18   19   20   21   22   23   24   ...   87

ARTICOLO 10 UNITA’ IMMOBILIARE ADIBITA AD ABITAZIONE PRINCIPALE


  1. Per abitazione principale si intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l'abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile.

  2. All’imposta dovuta per l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo e per le relative pertinenze, si applicano le detrazioni determinate con apposita deliberazione Consiliare, nel rispetto di quanto stabilito al comma 10 dell’art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201, convertito con modificazioni con la legge 22 dicembre 2011 n. 214.

  3. La detrazione o riduzione è rapportata al periodo dell’anno durante il quale si protrae tale destinazione.

  4. Se l’unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione o la riduzione spetta a ciascuno di essi o in parti uguali o proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica.

  5. Gli alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell'articolo 93 del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n.616,sono imponibili ai fini dell’imposta municipale propria sulla base dell’aliquota ordinaria, deliberata dal Comune, con applicazione della detrazione prevista al comma 10 dell’art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201, convertito con modificazioni con la legge 22 dicembre 2011 n. 214.






  1. Capitolo 1 disciplina generale “iuc”
    A decorrere dall’anno 2014, non è dovuta l’imposta municipale propria
    L’imposta municipale propria non si applica, altresì:
    Sono considerate direttamente adibite ad abitazione principale le seguenti unità immobiliari
    Sono escluse dal tributo:
    La tari è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte
    Per la determinazione del n° di componenti il nucleo familiare nei casi previsti dal regolamento comunale
    La quota fissa della tariffa per le utenze non domestiche



    Condividi con i tuoi amici:
1   ...   17   18   19   20   21   22   23   24   ...   87


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale