Comune di policoro provincia di matera


Art. 18 Classificazione delle utenze non domestiche



Scaricare 211 Kb.
Pagina69/87
28.03.2019
Dimensione del file211 Kb.
1   ...   65   66   67   68   69   70   71   72   ...   87

Art. 18 Classificazione delle utenze non domestiche


Le utenze non domestiche sono suddivise nelle categorie di attività indicate nell’allegato A.

  1. L’inserimento di un’utenza in una delle categorie di attività previste dall’allegato A viene di regola effettuata sulla base della classificazione delle attività economiche ATECO adottata dall’ISTAT relativi all’attività principale o ad eventuali attività secondarie, fatta salva la prevalenza dell’attività effettivamente svolta.

  2. Le attività non comprese in una specifica categoria sono associate alla categoria di attività che presenta maggiore analogia sotto il profilo della destinazione d’uso e della connessa potenzialità quantitativa e qualitativa a produrre rifiuti.

  3. La tariffa applicabile è di regola unica per tutte le superfici facenti parte del medesimo compendio.

  4. Nelle unità immobiliari adibite a civile abitazione in cui sia svolta anche un’attività economica o professionale alla superficie a tal fine utilizzata è applicata la tariffa prevista per la specifica attività esercitata.


Capitolo 1 disciplina generale “iuc”
A decorrere dall’anno 2014, non è dovuta l’imposta municipale propria
L’imposta municipale propria non si applica, altresì:
Sono considerate direttamente adibite ad abitazione principale le seguenti unità immobiliari
Sono escluse dal tributo:
La tari è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte
Per la determinazione del n° di componenti il nucleo familiare nei casi previsti dal regolamento comunale
La quota fissa della tariffa per le utenze non domestiche



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   65   66   67   68   69   70   71   72   ...   87


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale