Contratto


Disciplina: MATEMATICA Docente: FACCHINETTI MARIA TERESA



Scaricare 363.23 Kb.
Pagina5/9
14.11.2018
Dimensione del file363.23 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9

Disciplina: MATEMATICA Docente: FACCHINETTI MARIA TERESA





Docente

FACCHINETTI MARIA TERESA

Disciplina

MATEMATICA

Classe

2CO

Anno scolastico

2014/2015

Monte ore

99

Contenuti e Tempi


Modulo introduttivo( Vol. 1 )

Richiami sugli insiemi numerici,

sul calcolo di espressioni algebriche, sulla scomposizione di polinomi e sulle equazioni intere di 1° grado.

Frazioni algebriche

Introduzione alle frazioni algebriche. Semplificazione e operazioni con le frazioni algebriche.



Equazioni

Equazioni di primo grado fratte.



Disequazioni di 1° grado ( Vol.1 )

Disequazioni di primo grado intere

Disequazioni fratte e sistemi di disequazioni

Problemi che hanno come modello una disequazione.



Geometria (Vol. I)

Rette perpendicolari e parallele

Criteri di parallelismo

Proprietà degli angoli nei poligoni

I quadrilateri

Il piccolo teorema di Talete.



Sistemi di equazioni lineari

Metodi: sostituzione, riduzione, grafico, confronto, Cramer.

Sistemi lineari a tre equazioni in tre incognite .Problemi che hanno come modello sistemi lineari.

Radicali

Riduzione allo stesso indice e semplificazione. Prodotto e quoziente di radicali con lo stesso indice. Potenza e radice di radicali. Trasporto dentro e fuori dal segno di radice. Addizione e sottrazione fra radicali. Razionalizzazioni. Potenze con esponente razionale.



La retta nel piano cartesiano

Richiami sul piano cartesiano

Distanza tra due punti . Punto medio di un segmento. La funzione lineare e relativo grafico. L’equazione della retta nel piano cartesiano. Rette parallele e posizione reciproca di due rette

Rette perpendicolari. Asse di un segmento. Determinare l’equazione di una retta. .Distanza punto- retta.



Geometria,

Equivalenza ed equiscomponibilità. Teoremi di Pitagora, Talete, Euclide. Similitudine. Problemi.



PALESTRA INVALSI

Obiettivi

Applicazione del calcolo algebrico per la risoluzione di problematiche sempre più articolate.

Avvio allo sviluppo capacità di sintesi dei concetti

Risoluzione esercizi in modo organico


Strumenti
Libro di testo

Fotocopie

Schede di esercitazione



Metodologia

  1. Discussioni

  2. Lezioni frontali

  3. Lezioni dialogate

  4. Lavori a gruppi

Verifica

4/5 verifiche in 12 ore

Recupero

n. 10h


Disciplina: SCIENZE Docente: GAMBERONI LUISELLA





Docente

GAMBERONI M. LUISELLA

Disciplina

SCIENZE - biologia

Classe

2 CO

Anno scolastico

2014/2015

Monte ore

66

Contenuti e Tempi

  • Modulo tempo:

Introduzione allo studio della biologia 10 ore
Il metodo scientifico sperimentale: le fasi; teorie, leggi, modelli, validità di una teoria.

Le scienze biologiche: ambito di studio e applicazioni. Diversità e unitarietà dei viventi.

Le caratteristiche dei viventi: viventi come sistemi,livelli di organizzazione, ciclo vitale (crescita e sviluppo), riproduzione (sessuata e asessuata), metabolismo (organismi autotrofi e eterotrofi), omeostasi, reattività, adattamento, selezione naturale ed evoluzione
La classificazione dei viventi 8 ore
Concetto di specie. Biodiversità e numero di specie viventi. Le categorie tassonomiche (dai domini alla specie), la nomenclatura binomia, i 5 regni di Whittaker , alberi filogenetici. I virus
La teoria cellulare e lo studio delle cellule 12 ore
La teoria cellulare; dimensioni delle cellule e microscopi; cellule procariote; cellule eucariote animali e vegetali con funzione e struttura della membrana plasmatica e dei vari organuli
Biomolecole e metabolismo cellulare 10 ore
Le biomolecole: monomeri e polimeri, reazioni di condensazione ed idrolisi. Composizione, struttura, funzioni e classificazione di carboidrati, lipidi, proteine. Metabolismo cellulare (anabolismo e catabolismo) e ATP; reazioni esoergoniche e endoergoniche; gli enzimi (modello chiave-serratura, denaturazione)
Principi alimentari ed alimentazione (tema EXPO 2015) 8 ore
Principi alimentari; importanza di una dieta equilibrata, piramide alimentare, indice di massa corporea, regole per una sana e corretta alimentazione; effetti di una scorretta alimentazione sulla salute
Il corpo umano 12 ore
I principali tessuti umani (epiteliale, connettivo, osseo, muscolare, nervoso).
Anatomia e fisiologia dell’apparato digerente, scheletrico, muscolare.


Obiettivi

Gli obiettivi prefissati tengono conto delle 3 competenze dell’asse scientifico-tecnologico che saranno certificate al termine del biennio. Al fine di agevolarne la valutazione, ciascuna competenza è stata articolata in “microcompetenze”:

1 Osservare, descrivere e analizzare fenomeni appartenenti alla realtà naturale e artificiale e riconoscere nelle sue varie forme i concetti di sistema e complessità

1.1 descrivere con linguaggio appropriato fenomeni naturali o artificiali studiati nell’ambito della biologia

1.2 individuare gli aspetti fondamentali di un fenomeno o di un sistema e correlarli, anche ricorrendo a modelli propri dei diversi contesti studiati
2 Analizzare dal punto di vista qualitativo e quantitativo fenomeni legati alle trasformazioni a partire dall’esperienza


    1. 2.1 individuare analogie e differenze e relazioni causa-effetto nei vari contesti studiati

    2. 2.2 tramite l’uso di grafici, tabelle, modelli raccogliere dati e informazioni e rielaborarli

2.3 ordinare secondo precisi criteri le fasi di un fenomeno e classificare processi o sistemi biologici (cellule, organismi)


    1. 3 Essere consapevole  delle potenzialità  e dei limiti delle tecnologie nel contesto culturale e sociale in cui vengono applicate




    1. utilizzare il pc e la rete per produrre testi, rappresentare dati, cercare informazioni

    2. rilevare l’importanza che le scoperte in ambito biologico e tecnologico rivestono per la salute dell’uomo e per la biodiversità

    3. utilizzare le conoscenze apprese per comprendere fatti di cronaca (passati o recenti) relativi a problematiche o scoperte in campo biologico

Le competenze 1 e 2 saranno valutate in modo puntuale ad ogni verifica, mentre la competenza 3 sarà valutata tramite la produzione di ricerche o lavori di gruppo o tramite verifiche.




Strumenti

  • Uso guidato del libro di testo

  • Uso di audiovisivi e materiale multimediale allegato al libro di testo o reperibile in rete




Metodologia

  • Lezione frontale e/o interattiva

  • Svolgimento esercizi del libro

  • Correzione del lavoro domestico e delle verifiche

  • Ricerche e approfondimenti autonomi e/o di gruppo

  • Discussione aperta e guidata

  • semplici attività pratiche




Verifica

Numero previsto: almeno 3 a quadrimestre (scritte) relative ad un intero modulo o a segmenti formativi. Tali verifiche saranno semistrutturate e finalizzate alla valutazione delle competenze (con particolare riguardo alle conoscenze e alle competenze 1 e 2). Eventuali verifiche orali.

Recupero

In itinere, svolto in concomitanza con la correzione delle verifiche scritte o in momenti appositamente dedicati . Tale attività sarà seguita da verifica di recupero scritta o orale.

Al fine di ridurre il più possibile i casi di valutazione insufficiente, e quindi, il numero di studenti da recuperare vengono pubblicati sul sito della scuola (AREA DIDATTICA) dispense e schemi preparati ed utilizzati dalla docente durante le lezioni.




Progetti

……


Attività diversificate curriculari / tempi

Se possibile, nel rispetto delle norme di sicurezza, saranno svolte in laboratorio alcune semplici attività pratiche quali osservazioni al microscopio di preparati cellulari, fermentazione alcolica, riconoscimento amido negli alimenti, estrazione del DNA. Eventuali altri esperimenti saranno trattati in modo teorico con l’ausilio di apposite schede.

Visione di filmati



Tempi : non meno di 4 ore per le attività sperimentali (comprese nello svolgimento dei moduli)







1   2   3   4   5   6   7   8   9


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale