Contratto


Disciplina: TECNICHE DANZA CONTEMPORANEA Docente: DE SANTIS ILARIA



Scaricare 363.23 Kb.
Pagina7/9
14.11.2018
Dimensione del file363.23 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9

Disciplina: TECNICHE DANZA CONTEMPORANEA Docente: DE SANTIS ILARIA





Docente

Ilaria De Santis

Disciplina

Tecnica della danza contemporanea

Classe

2 co

Anno scolastico

2014/2015

Monte ore

66

Contenuti e Tempi

I QUADRIMESTRE

(tempo: 12 settembre 2014 – 24 gennaio 2015)

Il programma mira a sviluppare quelli che sono i principi fondamentali della disciplina, già introdotti al I anno, il cui scopo è quello di offrire allo studente la possibilità di conoscere un linguaggio diverso dalla tecnica della danza classica.




  • Modulo 1 : (12 settembre – 31 ottobre)

Studio dei principi della tecnica release, costruzione della lezione: a terra, in piedi, nello spazio. Esercizi di rafforzamento dei muscoli addominali e dorsali. Esercizi di stretching.

Verticalità del corpo e allineamento delle varie parti ossee nella posizione supina, in piedi e attraverso lo spazio.

Particolare attenzione al lavoro in piedi, che prevede un utilizzo muscolare diverso, una maggiore abilità nel controllare il peso del corpo e un rapporto con lo spazio più complesso e completo. Triplets nello spazio.


  • Modulo 2 : (1 novembre – 24 gennaio)

Lezione a terra, in piedi, nello spazio. Studio delle curve.

Al secondo anno verranno ripresi e approfonditi i concetti di base sviluppando maggiormente la parte della lezione che si svolge in piedi e nello spazio, con dinamiche, qualità differenti e cambiamenti di livello, variazioni ritmiche e di velocità attraverso l’esecuzione di esercizi più complessi, legazioni e sequenze coreografiche.


II QUADRIMESTRE

(tempo: 26 gennaio – 8 giugno 2015)

  • Modulo 3 : (26 gennaio – 31 marzo)

Lezione a terra, in piedi, nello spazio.

Approfondimento e consolidamento degli aspetti tecnici ed interpretativi analizzati nel primo quadrimestre.

Studio delle diverse dinamiche e qualità del movimento in relazione allo spazio e al tempo.

Preparazione e studio di un brano coreografico per lo spettacolo di fine anno scolastico.



  • Modulo 4 : (1 aprile – 8 giugno)

Lezione a terra, in piedi, nello spazio.

Preparazione della lezione per la valutazione di fine anno scolastico con la referente dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma.

Studio del lavoro coreografico per lo spettacolo di fine anno scolastico.


Obiettivi

  • Incremento del processo creativo dello studente.

  • Sviluppo della memoria, della sensibilità e dell’espressività.

  • Sviluppo della capacità di osservazione, attenzione, concentrazione, autocontrollo.

  • Interpretazione di sequenze dinamiche e disegni spaziali, utilizzando variazioni ritmiche e di velocità.

  • Consapevolezza e percezione del centro del corpo e del suo asse, allineamento del corpo.

  • Conoscenza degli elementi della danza in relazione ai suoi rapporti di ritmo, spazio e dinamica.

  • Conoscenza ed utilizzo corretto della respirazione, coordinata al movimento.

  • Conoscenza ed utilizzo del centro del corpo in relazione ai movimenti centrifughi (free flow) e movimenti centripeti (bound flow), in relazione al suolo ed alla forza di gravità.

  • Conoscenza, sperimentazione, appropriazione ed interiorizzazione del movimento, in relazione a se stessi e agli altri, in maniera consapevole e creativa.




Strumenti

  • Aula di danza con pavimento idoneo e specchi.

  • Accompagnamento musicale con pianoforte dal vivo.

  • Abbigliamento idoneo all’attività della danza.

  • Dispense e video a cura dell’insegnante.




Metodologia

  • Lezioni pratiche per far apprendere all’allievo la tecnica ed i principi del movimento che caratterizzano la danza contemporanea, in particolare i principi della tecnica release, con spiegazioni teoriche per approfondire gli aspetti tecnici analizzati.




Verifica

Le verifiche consisteranno in:

  • 3 valutazioni pratiche per il I quadrimestre.

  • 3 valutazioni pratiche per il II quadrimestre.

Nel corso dell’anno gli allievi saranno valutati tenendo in considerazione:

  • Attenzione, partecipazione ed impegno.

  • Acquisizione e capacità di esecuzione del movimento.

  • Musicalità.

  • Espressività ed interiorizzazione del movimento.

Il voto finale sarà il risultato della media di tutte le valutazioni e sarà espresso in decimi.

Nella valutazione si terrà conto oltre che del rendimento anche dell’impegno, della partecipazione e dell’interesse dimostrati nel corso delle lezioni e della resa coreografica per gli eventuali spettacoli durante il corso dell’anno.




Recupero

Sono previste ore di recupero da utilizzare nel corso dell’anno qualora ci siano gravi insufficienze all’interno della classe.


Progetti

  • Realizzazione di uno spettacolo di fine anno scolastico.

  • Visite guidate.

  • Visione di spettacoli di danza a teatro.




Attività diversificate curriculari / tempi

Se presenti alunni/e con PdP o altra certificazione.





1   2   3   4   5   6   7   8   9


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale