Corso di Studio



Scaricare 1.1 Mb.
Pagina11/11
14.11.2018
Dimensione del file1.1 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11

Modulo 1: Lingua araba I


Docente: Dott. Giuliano Lancioni

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 2 CFU

Carico didattico: 16 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: L’obiettivo del corso è l’acquisizione di capacità di espressione linguistica di base in arabo standard moderno, a livello di lingua scritta e parlata.



Programma: Le lezioni includeranno: alfabeto (competenza attiva e passiva) e pronuncia (fonemi segmentali e soprasegmentali); morfologia nominale e pronominale (determinazione e marca dell’indeterminatezza, plurale sano e fratto, pronomi personali indipendenti e suffissi, dimostrativi e altri deittici, pronomi relativi); morfologia dei verbi sani (I forma e forme derivate); strutture di base del sintagma nominale (accordo verbale e aggettivale, stato costrutto) frase verbale e nominale; frasi relative; cenni sul periodo ipotetico.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Laura Veccia Vaglieri, Grammatica teorico–pratica della lingua araba, vol. I. (Lettura e Scrittura, Morfologia e Nozioni di Sintassi), Roma, Istituto per l’Oriente, 19965 (capp. I-XXI) Nadia Anghelescu, Linguaggio e cultura nella civiltà araba, Zamorani, Torino, 1997. Olivier Durand, Introduzione ai dialetti arabi, Centro Studi Camito–Semitici, Milano, 1995. Materiale supplementare sarà distribuito nel corso delle esercitazioni e raccolto in dispensa.

Ulteriori informazioni: Non è presupposta alcuna conoscenza linguistica preliminare da parte degli studenti. Il corso includerà altresì un’introduzione generale alla collocazione della lingua araba all’interno delle lingue semitiche e alla sociolinguistica dell’arabo contemporaneo, con particolare attenzione al rapporto fra arabo standard e varietà di arabo parlato.
____________________________________________________________



  • Modulo 2: LETTERATURA ARABA I

Docente: Dott. Giuliano Lancioni

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Il corso presenterà agli studenti le caratteristiche generali della letteratura araba classica dalle origini all’età abbaside

Programma: I principali argomenti saranno:caratteri e problemi della poesia preislamica, con particolare riguardo alle questioni del rapporto fra oralità e scrittura;il Corano e il ruolo della lingua nell’episteme araba classica;caratteri della poesia dell’età omayyade;la nascita della prosa di adab;la poesia del primo secolo abbaside;la maqāma e la prosa ornata;la poesia ispanoaraba.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Daniela Amaldi, Storia della letteratura araba classica, Zanichelli, Milano, 2004.Il Corano, a c. di Alessandro Bausani, Milano, BUR, 1988 (e ristampe successive).

Giuliano Lancioni, Liriche arabe di Spagna, Salerno, Roma, 1993.

Giuliano Lancioni, “Oralità e scrittura, apporti esterni, concettualizzazioni innovative”, in M. Capaldo, F. Cardini, G. Cavallo, B. Scarcia Amoretti, Lo spazio letterario del Medioevo, 3. Le culture circostanti, vol. II, La cultura arabo–islamica, Salerno, Roma, 2003, pp. 233–258.




  • Esercitazioni di Lingua

CFU: 7 CFU obbligatori (carico didattico 86 ore - coeff.2)
NOTA BENE: I testi relativi all’apprendimento della lingua (Esercitazioni di lingua) saranno resi noti all’inizio dell’anno accademico.

  • Laboratorio

CFU : 1 CFU (carico didattico 25 ore - coeff.1)






2 ANNO

(CFU totali 12 )




  • Modulo 1: Lingua araba II


Docente: Dott. Giuliano Lancioni

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 2 CFU

Carico didattico: 16 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Il corso approfondirà le capacità di espressione linguistica in arabo standard moderno, completando la conoscenza delle principali strutture morfologiche e sintattiche della lingua.

Programma: Principali forme dei nomi verbali;verbi hamzati;verbi sordi; verbi deboli; principali tipologie del periodo ipotetico;cenni sul complemento circostanziale (hāl); Il corso includerà anche una parte monografica sulle caratteristiche tipologiche e strutturali del processo di rinnovamento dell’arabo classico nel periodo dell’assimilazione dell’eredità scientifica e filologica greca (secoli VIII–X).

Bibliografia relativa alla prova di esame: Laura Veccia Vaglieri, Grammatica teorico–pratica della lingua araba, vol. I. (Lettura e Scrittura, Morfologia e Nozioni di Sintassi), Roma, Istituto per l’Oriente, 19965. (capp. XXII–fine)Laura Veccia Vaglieri, Grammatica teorico–pratica della lingua araba, vol. II. (Complemento della morfologia e sintassi), Roma, Istituto per l’Oriente, 1992. Dimitri Gutas, Pensiero greco e cultura araba, a c. di Cristina D'Ancona, Torino, Einaudi, 2002. Materiale supplementare sarà distribuito nel corso delle esercitazioni e raccolto in dispensa.

______________________________________________________

  • Modulo 2: Letteratura araba II


Docente: Dott. Giuliano Lancioni

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Il corso offirà una visione d’insieme delle caratteristiche e dei problemi della letteratura araba moderna e contemporanea.

Programma: Si tratteranno:la letteratura postclassica fino al secolo XIX; il movimento della nahda; il periodo delle traduzioni e il rinnovamento della maqāma; la nascita del romanzo; poesia classica e poesia moderna; l’“invenzione dell’Oriente” nella cultura europea tra Otto e Novecento.

Bliografia relativa alla prova di esame: Isabella Camera D’Afflitto, Letteratura araba contemporanea. Dalla nahdah a oggi, Carocci, Roma 1998. Isabella Camera D’Afflitto, Narratori Arabi del Novecento, 2 voll., Milano, Bompiani, 1994. Edward Said, Orientalismo, Torino, Bollati Boringhieri, 1991.




  • Esercitazioni di Lingua

CFU: 6 CFU obbligatori (carico didattico 75 ore - coeff.2)
NOTA BENE: I testi relativi all’apprendimento della lingua (Esercitazioni di lingua) saranno resi noti all’inizio dell’anno accademico.







3 ANNO

(CFU totali 14 )





  • Modulo: LINGUA ARABA 3

Docente: Dott. Carlo Alberto Anzuini

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 2 CFU

Carico didattico: 16 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Programma: Esercizi di grammatica di lingua araba tratti dal testo: J.A. HAYWOOD-H.M. NAHMAD, A new Arabic grammar of the written language, Lund Humphries, London 1982; testi di letteratura: brani tratti da Ibn Khaldoun, al-Muqaddimah, I vol. Beyrout 1967 e da Safar Suleymàn tàjir di anonimo, a cura di Jean Suvaget, Parigi 1885.

Bibliografia relativa alla prova di esame: i testi saranno forniti dal docente all’inizio delle lezioni.


  • Modulo: LETTERATURA ARABA 3

Docente: Dott.ssa Paola Vardaro

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Trattazione della comunicazione interculturale attraverso

la conoscenza critica di alcune fonti arabe.

Programma: La letteratura di viaggio: analisi critica di una scelta di testi di autori arabi dal XIX secolo ai giorni nostri.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Isabella Camera d'Afflitto, Letteratura araba contemporanea, Carocci, Roma 1998; le dispense con i testi in arabo saranno disponibili prima dell'inizio del modulo.
_____________________________________________________


  • Esercitazioni di Lingua

CFU: 7 CFU obbligatori (carico didattico 86 ore - coeff.2)
NOTA BENE: I testi relativi all’apprendimento della lingua (Esercitazioni di lingua) saranno resi noti all’inizio dell’anno accademico.

  • Laboratorio

CFU: 1 CFU (carico didattico 25 ore - coeff.1)

LINGUE E LETTERATURE DELLa cina e dell’asia sud-orientale

S.S.D. L-OR/21


1 ANNO

(CFU totali 14 )





  • Modulo: INTRODUZIONE ALLA LINGUA CINESE

Docente: Dott.ssa Rosa Lombardi

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Fonologia e sistema di scrittura. Le parti del discorso, frase semplice, costruzioni preposizionali. Conversazione elementare.

Programma: Il corso si propone di introdurre lo studente all’apprendimento del cinese contemporaneo (fonologia, sistema ideografico di scrittura, grammatica elementare) scritto e parlato, e di avviare alla traduzione di brevi brani dal cinese all’italiano.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Yang Jizhou, Hanyu jiaocheng, Beijing Yuyan wenhua da xue, Vol. 1, 2. M.Biasco, M.Wen, E.Banfi, Introduzione allo studio della lingua cinese, Carocci editore, 2003 (consigliato); Letture di brani in lingua distribuiti dalla docente; Lanciotti, Letteratura cinese, Vallardi editore (pag. 1-100) Letture: un libro a scelta tra quelli che saranno indicati dalla docente durante il corso


__________________________________________________________



  • Modulo: INTRODUZIONE ALLA CULTURA CINESE

Docente: Dott.ssa Rosa Lombardi

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 2 CFU

Carico didattico: 16 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Programma: caratteristiche della civiltà cinese, le principali correnti di pensiero e le opere.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Anne Cheng, Storia del pensiero cinese, Einaudi, 2000 (cap. I,II, IV, VII, XIV, XVI); Roberts, Storia della Cina, Il Mulino, 2000 (cap. I, II).

Ulteriori informazioni: La particolarità della lingua richiede la frequenza e un apprendimento graduale e progressivo.


__________________________________________________________



  • Esercitazioni di Lingua

CFU: 7 CFU obbligatori (carico didattico 86 ore - coeff.2)

Programma: esercitazioni di lettura, conversazione e scrittura in lingua.

Testi: da definire
___________________________________________________________



  • Laboratorio

CFU : 1 CFU (carico didattico 25 ore - coeff.1)






2 ANNO

(CFU totali 12 )





  • Modulo: corso intermedio di lingua cinese 2

Docente: Dott.ssa Rosa Lombardi

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Complementi verbali e tempi del verbo. Sintassi del periodo. Conversazione di livello intermedio.

Programma: strutture grammaticali (tempi del verbo, complementi verbali), studio della sintassi del cinese contemporaneo scritto e parlato. Traduzione e analisi di brani sui costumi e la cultura cinese.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Yang Jizhou, Hanyu jiaocheng, Beijing Yuyan wenhua da xue, Vol.2 (A e parte del B); M.Biasco, M.Wen, E.Banfi, Introduzione allo studio della lingua cinese, Carocci editore, 2003 (consigliato); Letture di brani in lingua distribuiti dalla docente Lanciotti, Letteratura cinese, Vallardi editore (pag. 101- fine).

Letture: un libro a scelta tra quelli che saranno indicati dalla docente durante il corso.

______________________________________________________




  • Modulo: CULTURA della Cina 2

Docente: Dott.ssa Rosa Lombardi

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 2 CFU

Carico didattico: 16 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Programma: La poesia cinese, la narrativa di inizio secolo.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Lettura di testi di narrativa cinese moderna e di giornale distribuiti dalla docente.

______________________________________________________




  • Esercitazioni di Lingua

CFU: 6 CFU obbligatori (carico didattico 63 ore - coeff.2)

Programma: esercitazioni di lettura, conversazione e scrittura in lingua.

Testi: da definire






3 ANNO

(CFU totali 14 )





  • Modulo: corso intermedio di lingua cinese 3

Docente: Dott.ssa Rosa Lombardi

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Complementi verbali e tempi del verbo. Sintassi del periodo. Conversazione di livello intermedio.

Programma: strutture grammaticali (tempi del verbo, complementi verbali), studio della sintassi del cinese contemporaneo scritto e parlato. Traduzione e analisi di brani sui costumi e la cultura cinese.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Yang Jizhou, Hanyu jiaocheng, Beijing Yuyan wenhua da xue, Vol.2 (B) Vol.3 (A) M.Biasco, M.Wen, E.Banfi, Introduzione allo studio della lingua cinese, Carocci editore, 2003 (consigliato) Lanciotti, Letteratura cinese, Vallardi editore; Idema Haft, Letteratura cinese, Cafoscarina. Letture indicate dalla docente durante il corso.

_______________________________________________


  • Modulo: CULTURA della Cina 3

Docente: Dott.ssa Rosa Lombardi

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 2 CFU

Carico didattico: 16 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Programma: La poesia cinese, la narrativa di inizio secolo.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Lettura di articoli di argomento politico, economico, legale, medico. Testi di narrativa contemporanea distribuiti dalla docente.

______________________________________________________


  • Esercitazioni di Lingua

CFU: 7 CFU obbligatori (carico didattico 86 ore - coeff.2)

Programma: esercitazioni di lettura, conversazione e scrittura in lingua.

Testi: da definire
___________________________________________________________



  • Laboratorio

CFU : 1 CFU (carico didattico 25 ore - coeff.1)

STORIA DELL’ASIA ORIENTALE E SUD-ORIENTALE

S.S.D. L-OR/23

3 ANNO

(CFU totali 4 )





  • Modulo: Storia della Cina

Docente: Prof. Valdo Ferretti

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (aggregato di sede)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Offrire una conoscenza generale della Storia della Cina, in particolare agli studenti impegnati nello studio della Lingua Cinese o eventualmente a quelli interessati nella storia dei paesi extraeuropei.

Programma: Il corso comprenderà una generica introduzione alla storia dello stato e della civiltà nel periodo imperiale e gli aspetti più rilevanti delle sue istituzioni culturali e politiche. Si concentra sugli avvenimenti del periodo moderno e contemporaneo dalla Guerra dell’Oppio(1839-42) fino ai giorni nostri. Verranno presi gradualmente in esame la decadenza dell’impero Qing, la penetrazione della cultura occidentale e i movimenti riformatori e rivoluzionari fino alla rivoluzione del 1911; il periodo repubblicano dal 1912 al 1945 nei suoi vari aspetti ( politici, culturali, economici etc.) e gli eventi internazionali che li accompagnarono; la nascita e le princpali vicende della Repubblica Popolare Cinese dal 1949 alla morte di Mao Zedong; le varie fasi del periodo “ postmaoista” , che informano di sé la Cina odierna, compresi alcuni cenni alla problematica internazionale, e possono tradursi emblematicamente nella formula del cosiddetto “socialismo di mercato ”.

Bibliografia relativa alla prova di esame: J.A.G. Roberts, Storia della Cina, Il Mulino, Bologna, 2001, da p.203 alla fine ( da studiare) - idem capp. I- IV ( da leggere per sommi capi ); e inoltre, la lettura critica di un testo a scelta tra i seguenti:



  1. Marianne Bastid, Marie-Claire Bergére, Jean Chesnaux, LA CINA, volume primo, Einaudi Torino, 1974

  2. Marianne Bastid, Marie-Claire Bergére, Jean Chesnaux, LA CINA, volume secondo, Einaudi Torino, 1974

c) Marie-Claire Bergère, La Cina dal 1949 ai giorni nostri, Il Mulino, Bologna, 2000.

LETTERATURA ITALIANA

S.S.D. L-FIL-LETT/10



2 ANNO

(CFU totali 4 )





  • Modulo: LETTERATURA ITALIANA. Strutture narrative nella Commedia dantesca

Docente: Prof. Eugenio Ragni

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Lettura del capolavoro dantesco intesa ad evidenziarne la componente narrativa nella sua funzionalità globale e nelle singole storie dei personaggi principali.

Programma: Il modulo intende privilegiare una lettura della Commedia che, senza ovviamente trascurare le componenti dottrinali che ne costituiscono l’imprescindibile sostrato, ne faccia risaltare gli elementi più squisitamente narrativi.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Un’edizione commentata della Commedia (Bosco-Reggio, Sapegno, Pasquini-Quaglio, ecc.); E. Malato, Dante, Roma, Salerno Editrice, 1999 (pp. 15-122, 229-362, 374-386, 396-400). I tre volumi Inferno, Purgatorio e Paradiso (anche in volume unico) di Vittorio Sermonti (Milano, Rizzoli, 1988 e ss. ristampe). Altro materiale didattico verrà indicato e in parte fornito in fotocopia nel corso delle lezioni.



1 La regola di cui al punto 1a e 1b) non si applica agli studenti immatricolati prima dell’a.a.2003/2004.






Lingue attivate
Docente: dott.ssa gabriella bianconi tipologia modulo:



1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale