Corso di Studio



Scaricare 1.1 Mb.
Pagina4/11
14.11.2018
Dimensione del file1.1 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11
2. Programmi dei corsi:

L-LIN/01 - Glottologia e linguistica

L-LIN/02 - Didattica delle Lingue moderne

L-LIN/04 - Lingua e trad. - lingua francese

L-LIN/07 - Lingua e trad. - lingua spagnola

L-LIN/09 - Lingua e trad. - lingua portoghese e brasiliana

L-LIN/12 - Lingua e trad. - lingua inglese

L-LIN/14 - Lingua e trad. - lingua tedesca

L-LIN/21 – Lingua russa (slavistica)
L-LIN/03 - Letteratura francese

L-LIN/05 - Letteratura spagnola

L-LIN/06 – Lingue e letterature ispanoamericane

L-LIN/08 - Letterature portoghese e brasiliana

L-LIN/10 - Letteratura inglese

L-LIN/11 – Lingue e Letterature angloamericane

L-LIN/13 - Letteratura tedesca

L-LIN/21 - Letteratura russa (slavistica)


L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza

L-FIL-LET/15 - Filologia Germanica

L-LIN/21 – Filologia slava (Slavistica)

Curriculum di Lingua e linguistica (LL) - I ANNO



Attività formative

Settori scientifico-disciplinari

CFU


parziali

Totale CFU

da conseguire

in 1 anno




DI BASE
L-LIN /01 - Glottologia e linguistica
L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana

8
4



12


CARATTERIZZANTI e Aggregati di sede


L-LIN/04 - Lingua e trad. - lingua francese

L-LIN/07 - Lingua e trad. - lingua spagnola

L-LIN/09 - Lingua e trad. - lingue portoghese e brasiliana

L-LIN/12 - Lingua e trad. - lingua inglese

L-LIN/14 - Lingua e trad. - lingua tedesca

L-LIN/21 - Lingua russa (Slavistica)


L-LIN/03 - Letteratura francese

L-LIN/05 - Letteratura spagnola

L-LIN/06 - Letteratura ispanoamericana

L-LIN/08 - Letterature portoghese e brasiliana

L-LIN/10 - Letteratura inglese

L-LIN/11 - Letteratura angloamericana

L-LIN/13 - Letteratura tedesca

L-LIN/21 - Letteratura russa (Slavistica)




CFU

1^ lingua



CFU

2^ lingua


28


12

4


8

4

Affini o integrative
M-DEA/01 - Discipline demoetnoantropologiche
M-STO/01 - Storia medievale

M-STO/02 - Storia moderna

M-STO/04 - Storia contemporanea


8

4


12



A scelta dello studente

4

4

Altre


Abilità informatiche


4

4

Totale CFU




60


Curriculum di Lingua e linguistica (LL) - II ANNO



Attività formative

Settori scientifico-disciplinari

CFU


parziali

Totale CFU

da conseguire

in 1 anno




DI BASE
L-LIN /01 - Glottologia e linguistica

L-LIN/02 – Didattica delle lingue moderne

L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana moderna e contemporanea

12

4



16


CARATTERIZZANTI


L-LIN/04 - Lingua e trad. - lingua francese

L-LIN/07 - Lingua e trad. - lingua spagnola

L-LIN/09 - Lingua e trad. - lingue portoghese e brasiliana

L-LIN/12 - Lingua e trad. - lingua inglese

L-LIN/14 - Lingua e trad. - lingua tedesca

L-LIN/21 - Lingua russa (Slavistica)


L-LIN/03 - Letteratura francese

L-LIN/05 - Letteratura spagnola

L-LIN/06 - Letteratura ispanoamericana

L-LIN/08 - Letterature portoghese e brasiliana

L-LIN/10 - Letteratura inglese

L-LIN/11 - Letteratura angloamericana

L-LIN/13 - Letteratura tedesca

L-LIN/21 - Letteratura russa (Slavistica)




CFU

1^ lingua



CFU

2^ lingua


28


8


4


8


4

L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza

L-FIL-LET/15 - Filologia germanica

L- LIN/21 - Filologia slava




4

Affini o integrative


M-GGR/01 - Geografia

M-GGR/02 - Geografia economico-politica




8

8



A scelta dello studente

4

4

Altre
Abilità informatiche




4

4

Totale CFU




60



Curriculum di Lingua e linguistica (LL) - III ANNO



Attività formative

Settori scientifico-disciplinari

CFU


parziali

Totale CFU

da conseguire

in 1 anno



DI BASE
L-LIN /01 - Glottologia e linguistica


L-LIN/02 – Didattica delle lingue moderne


4
4

8

CARATTERIZZANTI


L-LIN/04 - Lingua e trad. - lingua francese

L-LIN/07 - Lingua e trad. - lingua spagnola

L-LIN/09 - Lingua e trad. - lingue portoghese e brasiliana

L-LIN/12 - Lingua e trad. - lingua inglese

L-LIN/14 - Lingua e trad. - lingua tedesca

L-LIN/21 - Lingua russa (Slavistica)



CFU

1^ lingua



CFU

2^ lingua


26


10


8


L-LIN /01 - Glottologia e linguistica

4


L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza

L-FIL-LET/15 - Filologia germanica

L- LIN/21 - Filologia slava


4

Affini o integrative


M-FIL/02 - Logica e filosofia della scienza

M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi




4

4



A scelta dello studente

4

4

Altre
Terza lingua
Tirocinio

4
4

8


PROVA FINALE


Tesina
Lingua straniera

7
3

10



Totale CFU



60

Programmi dei Corsi

Curriculum Lingua e linguistica




Glottologia e Linguistica - S.S.D. L-LIN/01

1 ANNO

(CFU totali 8)





  • Modulo 1: LE STRUTTURE DEL LINGUAGGIO (A-L)

Docente: Dott.ssa Anna Pompei

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Obiettivo del modulo è fornire agli studenti un quadro chiaro delle nozioni fondamentali della linguistica, dei livelli di analisi in cui la disciplina si articola e delle metodologie di cui si avvale.

Programma: Il modulo si articola in sei parti. Nella prima si introducono dei concetti di natura semiotica, preliminari allo studio dei vari livelli di analisi. Si passa poi all’esame della fonetica e fonologia, della morfologia, della sintassi, della semantica e della pragmatica. Di ciascun livello di analisi si presentano le nozioni fondamentali, a partire dalle unità minime e dai metodi utilizzati per individuarle.

Bibliografia relativa alla prova di esame: G. Graffi – S. Scalise, 2003, Le lingue e il linguaggio, Bologna, il Mulino: capp 1-2-4-5-6-7-8.

Ulteriori informazioni: iscrizione tramite computer del Dipartimento o sito web (w3.uniroma3.it/didattica/dipartimenti/ling/linguistica). Il programma previsto dal modulo ha validità biennale.


  • Modulo 1: LE STRUTTURE DEL LINGUAGGIO (M-Z)

Docente: Prof.ssa Lunella Mereu

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Apprendere le nozioni di base della linguistica e le metodologie dei livelli di analisi in cui è strutturato il linguaggio verbale.

Programma: Il modulo presenta le nozioni di base della linguistica, fornisce una definizione del linguaggio verbale e delle lingue. Presenta una descrizione scientifica delle unità di analisi della fonetica e fonologia, della morfologia e della sintassi e dei metodi di identificazione di tali unità.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Il materiale didattico sarà fornito all’inizio dell’a.a.

Ulteriori informazioni: Iscrizione tramite computer del Dipartimento o sito web (w3.uniroma3.it/didattica/dipartimenti/ling/linguistica).
_____________________________________________________________



  • Modulo 2: Le lingue del mondo (A-L)

Docente: Prof.ssa Mara Frascarelli

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: L’obiettivo formativo è quello di fornire al discente una visione comparativa e contrastiva dei fenomeni linguistici, al fine di stimolare un effettivo interesse per l’analisi e la riflessione linguistica.

Programma: Il modulo si suddivide in tre parti principali. Nella prima si fornisce una panoramica sulle famiglie linguistiche, la loro suddivisione interna e la loro collocazione geografica. Nella seconda parte vengono illustrati fondamenti e obiettivi dell'analisi tipologica attraverso l’analisi dei dati e l’applicazione di alcuni universali linguistici. Infine, si prende in esame il contatto linguistico, con particolare riferimento al concetto di “area linguistica” e ai processi di pidginizzazione e creolizzazione.

Bibliografia relativa alla prova di esame: D. Crystal, “Enciclopedia Cambridge delle scienze del linguaggio”, edizione italiana a cura di Pier Marco Bertinetto, Zanichelli, Bologna (1993): Parte IX, Le lingue del mondo (pp. 283-327). B.Comrie, “Universali del linguaggio e tipologia linguistica”, Il Mulino, Bologna, 1983, capp. 1-7. T. Bynon, “Linguistica storica”, Il Mulino, Bologna, 1980, capitoli 5,6 - A. Puglielli e M. Frascarelli (2004) Tipologia linguistica: riflessione sulle lingue e loro comparazione. Modulo 120 ore per il Progetto di formazione “Italiano L2: lingua di contatto, lingua di culture” promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Dipartimento per lo sviluppo dell’istruzione.

Ulteriori informazioni: Gli studenti che non avessero superato l’esame al primo appello disponibile possono presentarsi di nuovo agli appelli successivi (previa prenotazione), senza nessun tipo particolare di iscrizione.


  • Modulo 2: Le lingue del mondo (M-Z)

Docente: Prof.ssa Lunella Mereu

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Introdurre tipologia linguistica e metodi di comparazione tra le lingue.

Programma: Descrizione delle principali famiglie linguistiche. Descrizione di alcuni tipi linguistici e lingue appartenenti a ciascun tipo. Presentazione della morfologia e della sintassi di alcune lingue.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Il materiale didattico sarà indicato all’inizio dell’a.a.

Ulteriori informazioni: Iscrizioni tramite computer del Dipartimento o sito web (w3.uniroma3.it/didattica/dipartimenti/ling/linguistica.







2 ANNO

(CFU totali 8)





  • Modulo 1: SOCIOLINGUISTICA/COMUNICAZIONE INTERCULTURALE (A-Z)

Docente: Prof.ssa Franca Orletti

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Presentare gli obiettivi della sociolinguistica, i campi di indagine e gli strumenti analitici e di rilevazione dei dati con particolare riguardo per il rapporto lingua e cultura.

Programma: Obiettivi e ruolo della ricerca sociolinguistica.Le tecniche di raccolta dei dati. Relativismo linguistico. La trascrizione. Lingua e azione sociale.La conversazione. Unità di partecipazione.

Bibliografia relativa alla prova di esame: A. Duranti, Antropologia del linguaggio, Roma, Meltemi 2002.

Ulteriori informazioni: Esame scritto, prenotazione via computer, sessioni estiva, autunnale e invernale.

___________________________________________________________




  • Modulo 2: SINTASSI (A-Z)

Docente: Prof.ssa Mara Frascarelli

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: L’obiettivo formativo è quello di fornire strumenti e metodologie avanzate per l’analisi sintattica, anche in ottica compativa e interlinguistica. Si propone un approfondimento delle capacità analitiche e di riflessione sulla lingua. L’analisi si concentra in modo particolare sulla relazione tra ruoli semantici e struttura sintattica e sui principi che regolano la coreferenza tra elementi pronominali. Viene inoltre stimolata la riflessione relativa alla correlazione tra fenomeni di movimento e interpretazione semantico-pragmatica degli enunciati.

Programma: In questo modulo si affrontano questioni teoriche e metodologiche dell’analisi sintattica. Il modulo prevede un percorso graduale che parte dalla correlazione tra ruoli semantici e struttura sintagmatica per procedere ad un’analisi avanzata della struttura frasale. Vengono esaminati in modo particolare i fenomeni correlati all’assegnazione del Caso, l’interpretazione degli elementi anaforici e pronominali e il movimento dei costituenti (anche in relazione ai contenuti inerenti alla struttura dell’informazione). L’analisi si svolgerà all’interno del quadro teorico offerto dalla grammatica generativa.

Bibliografia relativa alla prova di esame: Carlo Cecchetto (2002) Introduzione alla sintassi. LED, Milano.

Ulteriori informazioni: Gli studenti che non avessero superato l’esame al primo appello disponibile possono presentarsi di nuovo agli appelli successivi senza nessuna tipo particolare di iscrizione (previa prenotazione).







3 ANNO

(CFU totali 8)




  • Modulo 1: FONDAMENTI DI GRAMMATICA

Docente: Prof. Raffaele Simone

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Il candidato dovrà acquisire la conoscenza dei risvolti della linguistica che hanno maggiore rilevanza per le attività di analisi e costruzione di testi in relazione agli scopi della comunicazione a livello linguistico adoperato e all’efficacia comunicativa. Nozioni generali sulla struttura del linguaggio, la variabilità delle lingue, la struttura testuale, la retorica e i suoi usi, l’argomentazione, interazioni tra lingue verbali e immagine.

Programma : Il corso illustra il concetto di grammatica, e ne presenta le principali articolazioni. In particolare, insiste sulle cosiddette “categorie grammaticali” (tempo, modo, aspetto, ecc.), con una preoccupazione tipologica e comparativa. Illustra inoltre il concetto di grammaticalizzazione e di lessicalizzazione, al quale collega opportune considerazioni diacroniche.

Bibliografia relativa alla prova di esame: R: Simone, Fondamenti di linguistica, Laterza, Bari-Roma, edizioni dalla 11 in poi, cap. 8-10; R. Jakobson, La teoria del significato grammaticale in Boas, in R. Jakobson, Saggi di linguistica generale, Feltrinelli, Milano.; E. Sapir, Il linguaggio, Einaudi, Torino (varie edizioni).


____________________________________________________



  • Modulo 2: Elementi di tipologia linguistica 1

Docente: Prof.ssa Annarita Puglielli

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (caratterizzante)

CFU: 4 CFU

carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi Il modulo si pone come obiettivo quello di discutere ed analizzare dati, ad un livello avanzato, relativi ai fenomeni di topicalizzazione e focalizzazione a livello sintattico, semantico, pragmatico e fonologico in lingue tipologicamente diverse.

Programma: Il corso, partendo dalla considerazione di fenomeni e dati relativi ad alcune lingue tipologicamente diverse, mostrerà i diversi livelli di adeguatezza, obiettivo dell'analisi linguistica (adeguatezza osservativa, descrittiva ed esplicativa). Quindi, da una prima fase di osservazione dei dati si passerà ad una fase di descrizione e di formulazione di generalizzazioni sempre più ampie. Questo permetterà di mostrare la necessità di raggiungere quei livelli di astrazione, necessari per la spiegazione dei fenomeni stessi.

Bibliografia relativa alla prova di esame:  Il materiale didattico comprenderà articoli e dispense che verranno fornite nel corso delle lezioni.

Ulteriori informazioni: La frequenza regolare facilita l’apprendimento.
didattica delle lingue moderne - S.S.D. L- LIN/02


2 ANNO

(CFU totali 4 )





  • Modulo 1: LO SVILUPPO DELL’ INTERLINGUA (A-Z)

Docente: Prof.ssa Serena Ambroso

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Il corso si propone di illustrare il processo di sviluppo della capacità di uso di una L2, di descriverne la variabilità, la sua sistematicità nonché i fattori interni ed esterni che la determinano.

Programma: Nelle lezioni sono trattati i seguenti argomenti:


  1. il processo di acquisizione di una L2;

  2. descrizione del fenomeno "interlingua";

c) fattori implicati: fattori sociali e fattori individuali.

Bibliografia relativa alla prova di esame: - G. Pallotti, , 1998, La seconda lingua, Strumenti Bompiani, Milano

Ulteriori informazioni: Gli studenti che non hanno la possibilità di frequentare le lezioni, possono contattare il docente (ambroso@uniroma3.it) per avere chiarimenti e concordare eventuali alternativi programmi di esame.







3 ANNO

(CFU totali 4 )




  • Modulo 1: LE ABILITA’ LINGUISTICHE (SVILUPPO DELLA CAPACITA’ DI COMPRENSIONE DEL TESTO SCRITTO IN L2)

Docente: Prof.ssa Serena Ambroso

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio (di base)

CFU: 4 CFU

Carico didattico: 32 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Obiettivi formativi: Il corso si propone di dare i fondamenti del processo di sviluppo della capacità di uso di una L2 con particolare attenzione al ruolo dell'input, delle strategie di apprendimento e della variabilità e modularità del percorso. Inoltre, si illustrerà lo sviluppo delle capacità ricettive nonché le diverse strategie di comprensione del testo scritto.

Programma: Nelle lezioni sono trattati i seguenti argomenti: descrizione delle abilità linguistiche (ricettive e produttive; orali e scritte) le proprietà del testo; lo sviluppo della capacità di lettura; rapporto tra obiettivo e stile di lettura.

Bibliografia relativa alla prova di esame: -  C. Bettoni, 2001, Imparare un'altra lingua, Laterza, Bari-Roma; C. Scipioni, 1991, Lettura e lingua straniera, La Nuova Italia, Firenze.

Ulteriori informazioni: Gli studenti che non hanno la possibilità di frequentare le lezioni, possono contattare il docente (ambroso@uniroma3.it) per avere chiarimenti e concordare eventuali alternativi programmi di esame.

lingua e traduz. lingua francese

S.S.D. L- LIN/04


1 ANNO

(CFU totali 12 se 1^ lingua - CFU totali 8 se 2^ lingua )





  • Modulo: Linguistica francese I

Docente: Prof. Roberto Cincotta

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio

CFU: 3 CFU

Carico didattico: 24 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)

Programma: Linguistica francese. Nozioni fondamentali. Particolarità fonetiche e fonologiche del francese. Sintassi della frase semplice.

Bibliografia relativa alla prova di esame: - 1) P. R. Léon, Phonétisme et prononciations du français. Paris, Nathan Université, ISBN 209190290X; 2) M. Riegel, J.-C. Pellat, R. Rioul, Grammaire méthodique du français, Paris, PUF, ISBN 2130539599. Altri testi saranno segnalati durante il corso.

Ulteriori informazioni: Tale modulo di insegnamento deve essere seguito dagli studenti che scelgono la lingua francese sia come prima lingua che come seconda lingua. Gli studenti principianti dovranno seguire delle lezioni propedeutiche con il docente. Gli studenti che non superano le prove di esame relative alle esercitazioni non possono sostenere l’esame relativo al modulo del docente. Possono sostenere di nuovo le prove di esame relative alle esercitazioni nella sessione successiva.

________________________________________________________





  • Modulo: LESSICO FRANCESE

Tipologia modulo: istituzionale obbligatorio

Docente: Dott. Luca Pierdominici

CFU: 2 CFU

Carico didattico: 16 ore

Coefficiente: 3 (lezione frontale)



Lingue attivate
Docente: dott.ssa gabriella bianconi tipologia modulo:



1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale