Corso Preparatorio per Istruttore Amministrativo



Scaricare 182.02 Kb.
Pagina114/120
16.10.2019
Dimensione del file182.02 Kb.
1   ...   110   111   112   113   114   115   116   117   ...   120
Documento informatico

Una delle più importanti novità del T.U. sulla documentazione amministrativa è l’affermazione che

il documento informatico equivale tutti gli effetti di legge al documento cartaceo (art. 8) e questo

concetto ha provocato un mutamento culturale.

Tale articolo ed i seguenti sono stati abrogati dal D. Lgs. 82 del 2005, con l’art. 20 e successivi,

dove si attesta che il documento informatico da chiunque formato, la registrazione su supporto

informatico e la trasmissione con strumenti telematici sono validi e rilevanti a tutti gli effetti di

legge, se conformi alle disposizioni del codice.

Inoltre, il documento informatico sottoscritto con firma elettronica qualificata o con firma digitale

soddisfa il requisito legale della forma scritta. Il documento informatico, cui e' apposta una firma

elettronica, sul piano probatorio e' liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue

caratteristiche oggettive di qualità e sicurezza. Il documento informatico, sottoscritto con firma

digitale, o con un altro tipo di firma elettronica qualificata, ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702

del codice civile, ossia fa piena prova, fino a querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni

di chi l’ha sottoscritta.

Gli atti formati con strumenti informatici, i dati e i documenti informatici delle pubbliche

amministrazioni costituiscono informazione primaria ed originale da cui e' possibile effettuare, su

diversi tipi di supporto, riproduzioni e copie per gli usi consentiti dalla legge. Le copie su supporto

informatico di documenti formati in origine su altro tipo di supporto sostituiscono, ad ogni effetto di

legge, gli originali da cui sono tratte, se la loro conformità all'originale e' assicurata dal funzionario

a ciò delegato nell'ambito dell'ordinamento proprio dell'amministrazione di appartenenza o dal

privato che detiene gli originali, mediante l'utilizzo della firma digitale. I duplicati, le copie, gli

estratti del documento informatico, anche se riprodotti su diversi tipi di supporto, sono validi a tutti

gli effetti di legge, se conformi alle vigenti regole tecniche.

I documenti informatici contenenti copia o riproduzione di atti pubblici, scritture private e

documenti in genere, compresi gli atti e documenti amministrativi di ogni tipo, spediti o rilasciati

dai pubblici ufficiali, hanno piena efficacia, ai sensi degli articoli 2714 e 2715 del codice civile,

(ossia fanno fede come l’originale), se ad essi e' apposta o associata, da parte di colui che li spedisce

o rilascia, una firma digitale o altra firma elettronica qualificata.

Le copie su supporto informatico di documenti originali non unici formati in origine su supporto

cartaceo o, comunque, non informatico sostituiscono, ad ogni effetto di legge, gli originali da cui

sono tratte se la loro conformità all'originale è assicurata dal responsabile della conservazione

mediante l'utilizzo della propria firma digitale.



Condividi con i tuoi amici:
1   ...   110   111   112   113   114   115   116   117   ...   120


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale