Creato artificialmente, lo stagno delle ninfee è esso stesso pittura vivente, che cambia aspetto secondo l’ora e la stagione e le cui sembianze mutano in funzione dei movimenti dello spettatore



Scaricare 8.42 Mb.
Pagina1/27
28.03.2019
Dimensione del file8.42 Mb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27



Creato artificialmente, lo stagno delle ninfee è esso stesso pittura vivente, che cambia aspetto secondo l’ora e la stagione e le cui sembianze mutano in funzione dei movimenti dello spettatore. Vi ritroviamo i temi chiave e le peculiarità dell'arte di Monet, il suo gusto per l'infinito e l'aleatorio, il tempo che scorre, lo spazio che si espande, la fusione degli oggetti in un sovrapporsi di forme fluide - scintille e colate di luce, riflessi marezzati, corone di fronde... Vi scorgiamo, inoltre, la sua necessità di un rapporto intimo con la natura: il giardino non è uno spettacolo da ammirare a distanza, bensì un insieme in cui l'osservatore e chiamato letteralmente a immergersi.

  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   27


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale