Curricolo verticale arte immagine nella scuola secondaria di I grado



Scaricare 71.93 Kb.
22.05.2018
Dimensione del file71.93 Kb.

CURRICOLO VERTICALE ARTE IMMAGINE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTEL DI SANGRO

Dipartimento di Arte e Immagine:Docenti

Maria Rosaria Mapelli:Scuola Secondaria

Michelina Schioppa e Maria Rita La Torre:Scuola dell’Infanzia

Anno Scolastico 2013-2014


Traguardi per lo sviluppo delle competenze. (al termine del triennio)

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

CONTENUTI CLASSE I







(Percettivo visivo)

1) L’alunno padroneggia gli elementi principali della grammatica del linguaggio visuale, legge e comprende i significati di immagini statiche e in Movimento e di filmati audiovisivi e di prodotti multimediali.

OSSERVARE E LEGGERE IMMAGINI

1a) Osservare e descrivere in modo guidato immagini e

opere d’arte applicando le leggi della percezione visiva.
1b) Osservare e descrivere in modo guidato tutti gli

elementi significativi formali presenti in opere d’arte e in

immagini statiche.

-Le leggi percettive
-Il meccanismo della visione e le illusioni ottiche

- La percezione del punto e della linea

- La percezione del colore




(Leggere e comprendere)
2) Descrive e commenta opere d’arte, beni culturali, immagini statiche e in movimento, utilizzando il linguaggio verbale specifico.

3) Riconosce gli elementi principali del patrimonio culturale , artistico e ambientale del proprio territorio ed è sensibile ai problemi della sua

tutela e conservazione.


2a) Riconoscere in un testo visivo gli elementi della

grammatica visiva (punti, linee, colori) individuando il

loro significato espressivo .


3a) Individuare le tipologie dei beni artistici, culturali e

ambientali presenti nel proprio territorio.

- Il punto

- Il segno

-La linea: tipi, funzioni, espressività della linea

- Il colore : le proprietà del colore, il cerchio cromatico di Itten; armonie e contrasti di colore, gli accordi cromatici armonici; l’espressività del colore.

- I beni culturali e paesaggistici.

- I principali beni culturali Del territorio





- 4) Legge le opere più significative

prodotte nell’arte antica, medievale

moderna e contemporanea, sapendole collocare nei rispettivi contesti storici, culturali e ambientali; riconosce il valore

culturale di immagini, di opere e di

oggetti artigianali prodotti in paesi diversi dal proprio.


4a) - Operare in modo guidato lo studio iconografico di

un’opera d’arte individuando il genere iconografico a cui

appartiene.

4b) - Leggere in modo guidato le opere più significative

prodotte nell’arte antica sapendole collocare nei rispettivi

contesti storici, culturali e ambientali.

4c) - Riconoscere e confrontare in alcune opere elementi

stilistici di epoche diverse in modo guidato.

4d) - Conoscere i linguaggi visivi ( fumetto - pubblicità)

comprenderne i codici e le funzioni comunicative;

interpretare i messaggi prodotti dai diversi mezzi di

comunicazione.



- I generi iconografici;

- L’arte preistorica

- Le antiche civiltà fluviali

- Le antiche civiltà del Mediterraneo.

- L’arte greca.

- L’arte dei popoli italici.

- L’arte romana

- L’arte paleocristiana
- Il fumetto



-Produrre e rielaborare-
5) Realizza un elaborato personale e creativo, applicando le regole del

linguaggio visivo, utilizzando tecniche e materiali differenti anche con l’integrazione di più media e codici espressivi



5a) Produrre elaborati utilizzando gli elementi della

grammatica visiva , materiali, tecniche grafiche, pittoriche

e plastiche per cogliere gli elementi significativi della

realtà e superare gli stereotipi.
5b) Sperimentare l’utilizzo dei linguaggi visivi (fumetto,

pubblicità) per creare messaggi espressivi e con precisi

scopi comunicativi.
5c) Rielaborare in modo guidato immagini fotografiche,

materiali di uso comune, elementi iconici e visivi, scritte e

parole per produrre immagini creative.

- Le basi del disegno

- Copiare un’immagine

- Copiare dal vero

- La figura umana: il volto ; la forma del corpo umano

- L’ambiente naturale: il mare; gli alberi

-Le tecniche: i pastelli; pennarelli, le tempere

Realizzare un fumetto

Progettare un manifesto pubblicitario
Il collage




































TRAGUARDI PER LO

SVILUPPO DELLE COMPETENZE

AL TERMINE del triennio




OBIETTIVI

CONTENUTI CLASSE II






-Percettivo visivo-

1) L’alunno padroneggia gli elementi della grammatica del linguaggio visuale, legge e comprende i significati di immagini statiche e in movimento e di filmati audiovisivi.

1a) . Osservare e descrivere in modo autonomo immagini e opere d’arte con linguaggio verbale appropriato applicando le leggi della percezione visiva.
1b) Osservare e descrivere in modo autonomo tutti gli elementi formali significativi in opere d’arte e in immagini statiche e dinamiche


--Le principali funzioni comunicative delle immagini

-Testo narrativo e testo visivo

- Comunicare con i movimenti del corpo, del viso, delle

mani

-La percezione della luce e dell’ombra

- La percezione dello spazio

-Leggere e comprendere-

2) Descrive e commenta opere d’arte, beni culturali, immagini statiche e in movimento, utilizzando il linguaggio

verbale specifico.



3) Riconosce gli elementi principali del patrimonio culturale , artistico e ambientale del proprio territorio ed è sensibile ai problemi della sua tutela e conservazione.

2a) Riconoscere in un testo visivo gli elementi della

grammatica visiva (punti, linee, colori, forma ,

profondità) individuando il loro significato espressivo, le regole del codice visivo ( il campo e le forze percettive, linee di forza, peso ed equilibrio, composizioni ritmiche e modulari
3a) Individuare le tipologie dei beni artistici, culturali e ambientali presenti nel proprio territorio, sapendo leggerne i significati e i valori estetici e sociali.


- La forma e le variazioni della forma.

- Lo spazio : i gradienti di profondità; la prospettiva

centrale e accidentale.

La composizione: simmetria e asimmetria; il modulo ; il

ritmo; linee di forza; il peso visivo.

I beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo.

4) - Legge le opere più significative prodotte nell’arte antica, medievale moderna e contemporanea, sapendole collocare nei rispettivi contesti storici, culturali e ambientali; riconosce il valore culturale di immagini, di opere e di oggetti artigianali prodotti in paesi diversi dal proprio.

4a)- Operare in modo autonomo lo studio iconografico di un’opera d’arte individuando il genere, i temi e gli attributi iconografici.
4b) - Leggere in modo autonomo le opere più significative prodotte nell’arte medievale, Rinascimentale e moderna sapendole collocare nei rispettivi contesti storici, culturali e ambientali.
4c) - Riconoscere e confrontare autonomamente in alcune opere elementi stilistici di epoche diverse.
4d) - Conoscere i linguaggi visivi (fotografia–cinematelevisione) comprenderne i codici e le funzioni comunicative ; interpretare i messaggi prodotti dai diversi mezzi di comunicazione.

- Analisi iconografica: i temi iconografici; gli attributi

iconografici.

- L’arte romanica

- L’arte gotica

- Il Rinascimento : il Quattrocento

- Il Cinquecento

- Il Barocco

- La pubblicità

- Il cinema

-Produrre e rielaborare-

5) Realizza un elaborato personale e creativo, applicando le regole del linguaggio visivo, utilizzando tecniche e materiali differenti anche con

l’integrazione di più media e codici espressivi


5a) Produrre elaborati utilizzando gli elementi della

grammatica visiva , le regole del codice visivo, materiali, tecniche grafiche, pittoriche e plastiche per creare composizioni espressive che interpretino in modo personale e creativo la realtà.


5b) Sperimentare l’utilizzo dei linguaggi visivi

(fotografia,cinema,televisione) per creare messaggi

espressivi e con precisi scopi comunicativi.
5c) Rielaborare in modo autonomo immagini

fotografiche, materiali di uso comune, elementi iconici e visivi, scritte e parole per produrre immagini creative



- Riproduzione di opere d’arte oggetto di studio

- La natura morta

- Il mondo degli animali.

- La prospettiva centrale e accidentale.

- Le tecniche: sanguigna; carboncino; la modellazione

tridimensionale; la vetrata.

- Fotografare i beni culturali e paesaggistici del proprio

territorio.

- Progettare un manifesto cinematografico

- Décollage e decoupage












TRAGUARDI PER LO

SVILUPPO DELLE COMPETENZE

AL TERMINE DEL TRIENNIO




OBIETTIVI

CONTENUTI CLASSE III







-Percettivo visivo-

1) L’alunno padroneggia gli elementi della

grammatica del linguaggio visuale, legge e

comprende i significati di immagini statiche e in movimento e di filmati audiovisivi



1a) Osservare e descrivere nel modo più efficace

immagini e opere d’arte con linguaggio verbale

appropriato applicando le leggi della percezione visiva.
1b) Osservare e descrivere nel modo più efficace e

utilizzando più metodi tutti gli elementi significativi

formali presenti in opere d’arte e in immagini statiche e

dinamiche..



- Analisi iconografica e iconologia delle immagini
- La percezione del movimento
- La percezione delle regole del codice visuale



-Leggere e comprendere-

2 ) Descrive e commenta opere d’arte, beni

culturali, immagini statiche e in movimento, utilizzando il linguaggio verbale specifico.
3) Riconosce gli elementi principali del

patrimonio culturale , artistico e ambientale del proprio territorio ed è sensibile ai problemi della sua

tutela e conservazione..


2a) Riconoscere in un testo visivo gli elementi della

grammatica visiva ( punti, linee, colori, forma ,

profondità, luce-ombra) individuando il loro significato espressivo e le regole del codice visivo ( linee di forza della composizione, peso ed equilibrio, composizioni ritmiche e movimento).
3a) Elaborare ipotesi e strategie di intervento per la tutela e la conservazione dei beni culturali coinvolgendo altre discipline


- La luce e l’ombra
- Il dinamismo
- Le regole del codice visivo
La tutela e la conservazione dei beni culturali



4) - Legge le opere più significative

prodotte nell’arte antica, medievale

moderna e contemporanea, sapendole

collocare nei rispettivi contesti storici,

culturali e ambientali; riconosce il valore

culturale di immagini, di opere e di

oggetti artigianali prodotti in paesi diversi

dal proprio..



.4a) -Operare in modo autonomo lo studio iconografico e iconologico di un’opera d’arte individuando il genere, i temi e gli attributi iconografici.

4b) - Leggere e interpretare criticamente le opere più significative prodotte nell’arte moderna e contemporanea sapendole collocare nei rispettivi contesti storici, culturali e ambientali.
4c) - Riconoscere e confrontare criticamente in alcune opere elementi stilistici di epoche diverse.
4d) - Conoscere i linguaggi visivi (grafica - design)

comprenderne i codici e le funzioni comunicative ;

interpretare i messaggi prodotti dai diversi mezzi di

comunicazione.



- Analisi iconografica e iconologia.

- Analisi stilistica

- Analisi dei valori espressivi

- Il Settecento

- L’Arte dell’800 :

- Romanticismo

- Realismo

- Impressionismo

- Post impressionismo

- La prima metà del’900: Art Nouveau;

- Le Avanguardie storiche.

- L’arte del secondo‘900

- Progetto e design

- Progettazione grafica

- Grafica web




-Produrre e rielaborare-

5) Realizza un elaborato personale e

creativo, applicando le regole del

linguaggio visivo, utilizzando tecniche e

materiali differenti anche con

l’integrazione di più media e codici

espressivi


5a) Produrre elaborati utilizzando gli elementi della

grammatica visiva e le regole del codice visivo per creare composizioni realistiche e astratte applicando le innovazioni tecniche introdotte dalle avanguardie artistiche.


5b) Sperimentare l’utilizzo integrato di più codici, media, tecniche e strumenti della comunicazione multimediale per creare messaggi espressivi e con precisi scopi comunicativi.
5c) Rielaborare in modo efficace immagini fotografiche, materiali di uso comune, elementi iconici e visivi, scritte e parole per produrre immagini creative.

- Riproduzione di opere d’arte oggetto di studio
- Il corpo in movimento

- La scomposizione cubista dello spazio

- Realizzare un acquerello astratto

- Le tecniche: colori ad olio; gli acquerelli; la stampa, i graffiti urbani.


- Progettare un oggetto di design

- Impaginare con il computer
















: download -> dipartimenti
download -> Lineamenti di Storia della Scultura del Novecento 20 Astrattismo. Pevsner, Naum Gabo, Tatlin, Rodcenko, Vantongerloo, e altri comprimari. Wassily Kandinsky Primo acquerello astratto, 1910, Coll. Priv
download -> Ci hai fatti per Te e inquieto è IL nostro cuore finché non riposa in te
download -> Concesio, venerdì 24 settembre 2010 – XI colloquio internazionale di Studio dell’Istituto Paolo VI saluto del Vescovo mons. Luciano Monari
download -> La Preistoria La nostra Terra si è formata 5 miliardi di anni fa. Pian piano sulla Terra sono nate le prime forme di vita: all’inizio si trattava solo di organismi monocellulari
download -> Excursus sulla sociologia dei sensi
download -> Sören kierkegaard
download -> Dei bambini (0-6 anni) Pastorale battesimale. Schede operative a cura degli Uffici Pastorali Brescia 2014 Introduzione
download -> La gerusalemme liberata
dipartimenti -> Riflettere sulla lingua




©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale