Decisioni prese dalla sezione lavoro del tribunale di firenze in ordine al c



Scaricare 31 Kb.
Pagina5/6
29.03.2019
Dimensione del file31 Kb.
1   2   3   4   5   6
DECADENZE e PRECLUSIONI : il rito previsto dalla L. 92/2012 è un rito speciale lavoro di 2^ livello, di tal che, là ove non detta regole particolari che si discostino da quelle previste dagli artt. 409 e ss. c.p.c., devono applicarsi le norme del rito lavoro ordinario in quanto compatibili. Nella fase sommaria non ci sono decadenze dalle prove ( in questo senso depone il richiamo all’art. 125 c.p.c.), ma si decade dalla allegazione dei fatti costitutivi, modificativi, impeditivi, estintivi se non dedotti, rispettivamente, nell’atto introduttivo del giudizio, o nella memoria di costituzione, da depositarsi entro 5 giorni prima dell’udienza. La contestazione dei fatti indicati in ricorso deve avvenire contestualmente alla costituzione in giudizio: essa è possibile anche in caso di costituzione tardiva. I fatti non contestati si ritengono provati.




  • Condividi con i tuoi amici:
  • 1   2   3   4   5   6


    ©astratto.info 2019
    invia messaggio

        Pagina principale