Dei pensieri citabili



Scaricare 342.5 Kb.
Pagina3/15
29.11.2017
Dimensione del file342.5 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15

AMICIZIA. 4. Proverbi


- La fortuna genera le amicizie, la disgrazia le prova.

- L’amicizia è una strada che scompare nella sabbia, se non la si percorre senza posa. Pr. cinese

- La pianta dell’amicizia va innaffiata spesso.

- La vera amicizia non gela in inverno. Germania

- Le amicizie devono essere immortali, e le inimicizie mortali.

- L'oro si prova col fuoco, l'amicizia con le avversità.

- Sempre prendere e non dare, l’amicizia non può durare..

- Se vuoi che l'amicizia si mantenga, fa’ che un paniere vada e l’altro venga.



AMICIZIA CRISTIANA. Non c'è vera amicizia se non quando la annodi tu, o Signo­re, fra persone a te strette con il vincolo dell'amore. Agostino, sant’

- Dio è amicizia. Elredo di Rievaulx

- La vera amicizia fra cristiani si fonda sulla comune amicizia con Dio. Häring, Bernhard

- Beato colui che ama Dio, e l'amico in Dio. Prospero di Aquitania

- Nessuno è così amico come Dio, fonte della stessa amicizia. Turoldo, David M.

Bibbia. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. Gesù (Giovanni 15,13)

AMICIZIA FALSA. Amicizia: una nave abbastanza grande per portare due persone quando si naviga in buone acque, ma riservata a una sola quando le acque si fanno difficili. Ambrose, Bierce

- Le disgrazie hanno un loro lato positivo: ci fanno conoscere i veri amici. Balzac, Honoré

- Colui che la fortuna ti ha reso amico, la sventura te lo ren­derà nemico (Quem felicitas amicum fecit, infortunium faciet inimicum). Boe­zio, Severino

- L'uomo non ha amici, ne ha soltanto la sua buona fortuna. Bonaparte, Napo­leone

- Gli amici sono come i taxi, che non si trovano mai quando scoppia un tempo­rale. Bonnet, P.

- Il Vangelo ci chiede di amare i nostri nemici come i nostri amici, forse perché sono le stesse persone. Chesterton, Gilbert K.

- Il falso amico è come l'ombra, che ti segue fin che dura il sole. Dossi, Carlo

- I veri amici vedono i tuoi errori, e te li fanno notare. I falsi amici vedono i tuoi errori, e li fanno notare agli altri. «Fliegende Blätter»

- Molti, pensando di aver messo su casa, scoprono di non aver fatto che aprire una taverna per i propri amici. Douglas, Norman

- L'amicizia che è potuta finire, non fu mai vera (Amicitia quae desinere po­tuit vera numquam fuit). Girolamo, san

- Preferisco un nemico sincero a gran parte degli amici che ho conosciuto. Hemingway Ernest

- Amicizia: il tacito accordo fra due nemici di voler collaborare per un bottino comune. Hubbard, Elbert

- Gli amici sono come i meloni: bisogna assaggiarne cinquanta per trovarne uno buono. Mermet, Claude

- Come dell'oro il fuoco / scopre le masse impure, / scoprono le sventure / dei falsi amici il cor. Metastasio, Pietro

- Finché sarai fortunato, conterai molti amici; ma se arriva il tempo cattivo, resterai solo (Donec eris sospes, multos numerabis amicos; tempora si fuerint nubila, solus eris). Ovidio

- L'amico della pentola (Amicus ollaris). Petronio

- Non ho bisogno di un amico che cambia idea quando la cambio io, o concorda con quel che io dico: la mia ombra lo fa molto meglio. Plutarco

- E chi muore senza portarsi nella tomba almeno una pedata ricevuta in dono da un qualche amico? Shakespeare, William

- La sacra passione dell’amicizia è di natura così dolce, costante, leale e paziente, che può durare tutta la vita, salvo richiesta di un prestito di denaro. Twain, Mark

- Ci sono degli amici che sono disposti a stare al vostro fianco fino all'ultima lira. La vostra, non la loro. Veneziani, Carlo



Bibbia. C'è chi ti è amico quando gli fa comodo, ma non resiste nel giorno della tua sventura. (Siracide 6,8)

Proverbi. Ahi, ahi, ahi, tre volte dico: chi cade in povertà perde l'amico. Sicilia

- Amicizia che cessa non fu mai vera.

- Amicizia rinnovata l'è minestra riscaldata. Lombardia

- Chi smette di essere amico, non lo è mai stato. Grecia

- Dal miglior amico la prima sassata.

- Domani, domani! disse il falso amico.

- Dove sono gli amici? Dove sono le ricchezze (Ubi amici? Ubi opes).

- Gli amici durano finché non perdi la chiave di cantina.

- Fin che la botte è piena, l’amicizia canta.

- Fin che la pentola bolle, l'amicizia vive (Fervet olla, vivit amicitia). Pr. medioevale

- Fino a quando siam felici, quanti amici, quanti amici!

- In tempi felici, non mancano gli amici.

- I falsi amici corrono con le lepri, e cacciano con i cani.

- L'amicizia contratta fra i bicchieri è fragile come il vetro. Pr. medioevale

- L'amicizia di giornata, presto fatta e presto scordata.

- Nei tempi felici si contan tanti amici, / ma se la fortuna perisce ogni ami­co sparisce. Pr. medioevale

- Quando la povertà entra dalla porta, l'amicizia scappa dalla finestra. I­sraele

- Se vuoi amicizie lunghe, abbi disgrazie brevi.


AMICO 1. Definizioni


- Interrogato su che cos'è un amico, disse: «Un'anima sola che abita in due corpi». Aristotele [attribuzione di Diogene Laerzio]

- Amico è colui che nella prosperità viene soltanto se è chiamato, e nell’avversità viene senza essere chiamato. Demetrio I

- Un amico è una persona davanti alla quale posso pensare ad alta voce. Emerson, Ralph Waldo

- I veri amici si riconoscono nelle disgrazie. Esopo

- Gli amici sono un dono di Dio. Hamann, Johann G.

- Amico è uno che vi conosce a fondo, e nonostante ciò vi vuole bene. Hubbard, Elbert

- Gli amici al giorno d’oggi / sono come i meloni: / bisogna assaggiarne cinquanta / per trovar­ne uno buono. Mermet, Claude

- Metà dell’anima mia (Animae dimidium meae). Orazio

- Amico della pentola (Amicus ollae). Petronio

- Il vero amico è colui che indovina sempre quando si ha bisogno di lui. Re­nard, Jules

- Amico è con chi puoi stare in silenzio. Sbarbaro, Camillo

- Il mio amico è un altro io (Amicus mei, alter ego). Seneca

- L’amico è un dono che uno fa a se stesso. Stevenson, Robert

- Un amico lo si riconosce dal fatto che si può stare in silenzio insieme a lui. Thürkauf, Max

- Un amico è tante cose, ma non un critico. Williams, Bern

- Un amico è una persona che ti chiede come stai, e lo vuole realmente sapere. Wilson, Tom.

- Il vero amico è quello che entra quando tutti gli altri escono. Winchell, Wlater

- Chi è un amico? «Un altro io». Zenone di Elea [attribuzione di Diogene Laer­zio]



Anonimi. Amico non è colui che ti asciuga una lacrima, ma colui che ti evita di versarla.

- Il vero amico è come la fosforescenza: brilla di più quando tutto attorno è buio.





Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale