Devis Scaglioni matr


Fig. 14 : Esempio di solido fotometrico



Scaricare 0.5 Mb.
Pagina12/15
29.03.2019
Dimensione del file0.5 Mb.
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   15
Fig. 14 : Esempio di solido fotometrico
In questi diagrammi l’angolo con l’orizzontale rappresenta la direzione di emissione, la distanza della curva dall’origine rappresenta l’ampiezza del potere emissivo angolare. Spesso essi sono simmetrici rispetto all’asse verticale, ma non è la regola.

Per il corpo nero vale la legge di Lambert, secondo la quale



dove è il valore massimo di raggiunto sulla verticale.

Quindi il solido fotometrico del corpo nero è una sfera.




Fig. 15 : Solido fotometrico del corpo nero
Un corpo non nero ma che mantiene un comportamento alla Lambert presenta sfere più piccole, spesso di forma vagamente ovoidale, come nella Fig.16.


Fig. 16
Per un corpo non nero che emette in modo uniforme in tutte le direzioni il solido fotometrico è una semisfera. A parità di vale (Fig.17).


Fig. 17 : Solido fotometrico uniforme di un corpo non nero
Per i corpi grigi, vale la condizione

detta criterio di grigiezza rispetto al potere emissivo.

Infine, i corpi reali non approssimabili né a corpi neri né a corpi grigi presentano solidi fotometrici a volte molto complessi, come quelli visibili in Fig.18.





Fig. 18




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale