Devis Scaglioni matr



Scaricare 0.5 Mb.
Pagina7/15
29.03.2019
Dimensione del file0.5 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   ...   15
Fig. 8 : Legge di Wien
Questa legge stabilisce una corrispondenza tra temperatura e lunghezza d’onda di maggiore emissione, tanto che in colorimetria si parla di temperatura di colore: è la temperatura di un corpo il cui spettro ha l’emissione coincidente con quella della lampada. Ad esempio se la temperatura di colore di una lampada è alta, essa emette nel verde-azzurro, se è bassa si ha luce rossastra.

Analisi energetica

In vista di analizzare la figura di emissione di un corpo, è necessario introdurre alcune grandezze energetiche fondamentali. Detta la potenza emessa per unità di superficie ( W/m2 )(si può osservare per quanto detto precedentemente che essa è funzione della temperatura), si definisce il potere emissivo monocromatico o specifico  come


(W/m3)
Allora

e viene detto anche potere emissivo integrale, in quanto rappresenta l’effetto cumulativo su tutto lo spettro.

Si consideri ora un corpo e siano: la potenza incidente, la potenza riflessa, la potenza assorbita, la potenza trasmessa. Si può subito osservare (vedere Fig.5) che


I rapporti







prendono il nome rispettivamente di coefficienti di riflessione, trasmissione e assorbimento.

Allora
.


Si osservi infine che questi coefficienti sono effettivamente dei numeri puri, ma comunque variabili con la lunghezza d’onda della radiazione incidente.
Corpo nero
Si è già detto come la figura di emissione sia segnata da alcuni picchi nei quali si concentra la maggior parte dell’energia. A causa delle difficoltà nella descrizione analitica del potere emissivo per i corpi reali, si usa introdurre una costruzione teorica: si definisce corpo nero un ipotetico materiale con elettroni eccitabili ad infiniti stati. Esso viene ad essere un corpo che ad ogni temperatura assorbe completamente la radiazione che gli arriva a qualsiasi lunghezza d’onda, cioè


Il potere emissivo specifico per un tale corpo viene ad essere l’involucro esterno dei picchi di un corpo reale e assume la forma visibile in Fig.9.





Condividi con i tuoi amici:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   ...   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale