Devis Scaglioni matr



Scaricare 0.5 Mb.
Pagina9/15
29.03.2019
Dimensione del file0.5 Mb.
1   ...   5   6   7   8   9   10   11   12   ...   15

Legge di Planck

Questa legge afferma che il potere emissivo specifico di un corpo nero è esprimibile nella forma



dove le due costanti valgono




Questa espressione si ottiene approssimando il corpo emettitore ad un insieme di oscillatori armonici e sposando la fisica quantistica, che associa ad essi dei livelli energetici discreti. Infatti la fisica classica, concedendo un intervallo continuo di energie, portava alla legge di Rayleigh-Jeans, che si scosta in modo netto dal risultato sperimentale, praticamente coincidente con la previsione di Planck.
Legge di Wien

Come anticipato precedentemente, questa legge mette in relazione la lunghezza

d’onda del picco di emissione con la temperatura.


Fig. 11 : Legge di Rayleigh-Jeans e Planck: la curva sperimentale

coincide con quella di Planck

In particolare


.
L’inversa proporzionalità è chiaramente visibile anche in Fig.9.

Questa espressione è analiticamente ottenibile dalla legge di Planck (per il calcolo si veda la Appendice 1), ma fu enunciata da Wien trent’anni prima che quest’ultima venisse formulata.






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   5   6   7   8   9   10   11   12   ...   15


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale