Diocesi di roma



Scaricare 174.21 Kb.
Pagina52/55
29.03.2019
Dimensione del file174.21 Kb.
1   ...   47   48   49   50   51   52   53   54   55
7/ La benedizione finale

Al termine del Rito si va in processione all'altare portando la candela accesa del battezzato, a meno che il Battesimo sia stato celebrato nel presbiterio. Si valorizzi la processione all'altare per la recita del Padre nostro e la benedizione della madre e del padre secondo le indicazioni del Rituale.

Il celebrante, davanti all'altare, rivolge ai genitori, ai padrini e ai presenti una breve monizione con queste parole o con altre simili:


Celebrante: Fratelli carissimi, questo bambino, rinato nel Battesimo, viene chiamato ed è realmente figlio di Dio.
Nella Confermazione riceverà la pienezza dello Spirito Santo; accostandosi all'altare del Signore parteciperà alla mensa del suo sacrificio, e nell'assemblea dei fratelli potrà rivolgersi a Dio chiamandolo Padre.
Ora, in suo nome, nello spirito di figli di Dio che tutti abbiamo ricevuto, preghiamo insieme, come il Signore ci ha insegnato.

Tutti insieme con il celebrante dicono:

Padre nostro, che sei nei cieli,


sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno,
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.

Il celebrante benedice la madre, che tiene in braccio il bambino, quindi il padre e tutti i presenti, dicendo:



Celebrante:
Dio onnipotente,
che per mezzo del suo Figlio, nato dalla vergine Maria, ha dato alle madri cristiane la lieta speranza della vita eterna per i loro figli, benedica la mamma qui presente;
e come ora è riconoscente per il dono della maternità, così con il suo figlio viva sempre in rendimento di grazie:
in Cristo Gesù nostro Signore.
Assemblea: Amen.

Celebrante: Dio onnipotente,
che dona la vita nel tempo e nell'eternità,
benedica il papà di questo bambino; insieme con la sua sposa
sia per il figlio il primo testimone della fede,
con la parola e con l'esempio: in Cristo Gesù nostro Signore.
Assemblea: Amen.

Celebrante: Dio onnipotente,
che ci ha fatto rinascere alla vita nuova
dall'acqua e dallo Spirito Santo, benedica voi tutti;
perché, sempre e dovunque, siate membra vive del suo popolo:
in Cristo Gesù nostro Signore.
Assemblea: Amen.

Celebrante: E vi doni la sua pace Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo.
Assemblea: Amen.

Per altre formule di benedizione, vedi il Rituale del Battesimo. Dove si è soliti portare i neobattezzati all'altare della Madonna, è lodevole conservare tale consuetudine .






Condividi con i tuoi amici:
1   ...   47   48   49   50   51   52   53   54   55


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale