Discipline pittoriche e laboratorio della figurazione pittorica classe terza



Scaricare 50.58 Kb.
03.06.2018
Dimensione del file50.58 Kb.

PROGRAMMAZIONE PER COMPETENZE
DISCIPLINE PITTORICHE E LABORATORIO DELLA FIGURAZIONE PITTORICA

CLASSE TERZA

materia

Contenuti

Competenze

Abilità

DISCIPLINE PITTORICHE



Studi operativi con supporto teorico di base su autori e movimenti artistici (dell’800 e del ‘900) che individuano modelli estetici fondamentali: rielaborazioni con tecniche grafico-pittoriche o di altro tipo, con variazioni e interpretazioni personalizzate.

Studi in serie dallo schizzo e dal bozzetto talvolta corredati di appunti scritti a uno sviluppo più complesso e di maggior formato.


Approfondimento qualitativo di superficie – forma – colore - materia.


Saper identificare ed utilizzare alcuni modelli estetici tratti dalla storia dell'arte (dell’800 e moderna), in riferimento ai grandi filoni "razionale" (analitico- costruttivo) e "irrazionale"(espressivo o simbolico - onirico).


Saper rielaborare i soggetti dati con uso pertinente ed adeguato delle varie tecniche.
Individuare variazioni personali.

Saper condurre più elaborati in serie.


Padronanza delle tecniche pittoriche tradizionali.


Saper comporre ed eseguire elaborati pittorici con coerenza linguistica riferiti a modelli storici.


LABORATORIO DELLA FIGURAZIONE PITTORICA


Disegno dal vero : inquadratura e proporzioni; sviluppo volumetrico della forma e della spazialità prospettica.

Studio costruttivo di teste e busti in gesso, piani ed elementi dell’ambiente.
Studio del chiaroscuro nella descrizione della spazialità e dei volumi.
Studi da modella vivente.
Strutturazione della forma mediante assi, piani, forme primarie e volumi essenziali, in modo geometrico e organico. Operazioni di analisi e sintesi, scomposizione e composizione, con ricerca stilistica riferita ad autori del 800 e 900.
Analisi anatomiche di base della figura umana (testa, mani e piedi, figura intera: masse e proporzioni principali)

Sviluppi figurativi con varie tecniche grafiche e pittoriche;

studi con tecniche non tradizionali o automatiche (collage, fotografia ecc.);


Utilizzare correttamente e in modo articolato i tradizionali strumenti grafici e pittorici, in modo basico alcune tecniche extra pittoriche.


Saper strutturare con sicurezza la forma tramite schizzi di impostazione.

Rendere con efficacia tecnica il volume e lo spazio.


Saper sintetizzare e schematizzare la forma secondo un criterio stilistico con un procedimento progressivo e coerente.
Saper osservare e strutturare in modo basilare l’anatomia di alcune parti della figura umana e della figura intera in generale.

Padronanza della costruzione della forma nella spazialità.


Padronanza della rappresentazione realistica della figura umana.
Padronanza nella rielaborazione analitica, sintetica, anatomica della figurazione.






OBIETTIVI MINIMI DISCIPLINE PITTORICHE

OBIETTIVI MINIMI LABORATORIO DELLA FIGURAZIONE PITTORICA






Elementari rielaborazioni di modelli estetici tratti dalla storia dell'arte.


Utilizzare correttamente i tradizionali strumenti grafici e pittorici.

Saper impostare i volumi e rendere il chiaroscuro in modo basilare


Analizzare e rappresentare in maniera corretta e proporzionata la figura nel suo insieme.






CLASSE QUARTA

materia

Contenuti

Competenze

Abilità

DISCIPLINE PITTORICHE


Approfondimento e sperimentazione di diverse soluzioni grafiche e pittoriche.


Realismo, astrazione, figurazione metafisica e surreale.
Studi tematici e stilistici del segno e della forma per approfondire un percorso individuale in riferimento ad autori della storia dell'arte.

Esperienze di tecniche non tradizionali: collage, fotografia, tecniche polimateriche, tecniche automatiche.



Saper identificare e utilizzare alcuni modelli estetici della storia dell'arte (dell’800 e moderna), in riferimento ai grandi filoni "razionale" (analitico- costruttivo) e "irrazionale"(espressivo o simbolico - onirico).


Saper rielaborare i temi dati con uso delle varie tecniche pertinente ed adeguato.
Elaborare variazioni e interpretazioni personali in modo consapevole.

Saper condurre più elaborati in serie.


Conoscere ed utilizzare una terminologia e un linguaggio appropriato nell’analisi teorica della pittura.

Padronanza delle tecniche pittoriche tradizionali.


Saper comporre ed eseguire elaborati pittorici con coerenza linguistica riferiti a modelli storici del 900.
Saper sviluppare soluzioni personali sia nella composizione che nella tecnica.

LABORATORIO DELLA FIGURAZIONE PITTORICA


Studio anatomico della figura umana nelle sue varie parti e nell’insieme tramite schemi di sintesi e osservazioni da disegni analitici e figure classiche e realistiche.


Applicazione dei dati anatomici a varie immagini di figura umana, tratte da autori figurativi classici , moderni e contemporanei.
Copia e studio dal vero della modella vivente analizzando proporzioni, sviluppo volumetrico, chiaroscuro, dati anatomici.
Operazioni di analisi e sintesi, scomposizione e composizione, con ricerca stilistica riferita ad autori del 800 e 900.
Sviluppi figurativi con varie tecniche grafiche e pittoriche;

studi con tecniche non tradizionali o automatiche (collage, fotografia ecc.).




Lettura e rappresentazione corretta e proporzionata della figura umana dal vero e da immagini attraverso l'uso di tradizionali strumenti grafici e pittorici.


Approfondimento delle tecniche acquisite e conoscenza di diversi metodi di costruzione formale, anatomica, resa chiaroscurale, composizione cromatica .
Sapere organizzare il rapporto figura-fondo e la spazialità.

Padronanza della costruzione della forma nella spazialità.


Padronanza della rappresentazione realistica della figura umana.
Padronanza nella rielaborazione analitica, sintetica, anatomica della figurazione.
Saper sviluppare soluzioni personali sia nella composizione che nella tecnica.







OBIETTIVI MINIMI DISCIPLINE PITTORICHE


OBIETTIVI MINIMI LABORATORIO DELLA FIGURAZIONE PITTORICA






Saper individuare e rielaborare in modo semplice ma appropriato i modelli tecnici e figurativi derivanti dalla storia dell’arte del ‘900.


Conoscere diverse tecniche e metodi di costruzione formale, resa chiaroscurale, composizione cromatica.


Conoscere gli elementi essenziali e il procedimento di costruzione anatomica della figura umana nelle sue varie parti.

.

Saperla rappresentare in maniera corretta e proporzionata dal vero o da immagini date.


Utilizzare correttamente i tradizionali strumenti grafici e pittorici.






CLASSE QUINTA

materia

Contenuti

Competenze

Abilità

DISCIPLINE PITTORICHE


Rielaborazione espressiva e tecnico-esecutiva personalizzata anche con l’utilizzo di tecniche extra-pittoriche : fotografiche, collages, polimateriche, performative.


Elaborati con approfondite soluzioni tecnico-esecutive tendenti alla qualità poetica e alla ricerca originale.
Elaborazione poetica e ricerca teorica in relazione alla storia dell’arte moderna e contemporanea.
Applicazioni a soggetti tematici, a prodotti grafici o narrativi.
Presentazione ed esposizione del lavoro artistico prodotto tramite formato digitale o book cartaceo.


Saper effettuare operazioni di analisi, sintesi, scomposizione e composizione con un dato criterio espressivo.


Saper condurre più elaborati in serie.
Saper approfondire la ricerca espressiva personale con particolare riferimento alla "qualità" esecutiva delle tecniche dell’ immagine.
Conoscere i principali movimenti ed autori dell’arte moderna e contemporanea.
Conoscere le affinità poetiche nella storia dell’arte e finalizzarle alla ricerca espressiva personale.
Saper finalizzare le conoscenze a una applicazione grafica o a un prodotto.
Conoscere alcune tecniche extra-pittoriche della contemporaneità.
Conoscere ed utilizzare una terminologia e un linguaggio appropriato nell’analisi teorica della forma.


Padronanza delle tecniche pittoriche tradizionali.


Saper comporre ed eseguire elaborati pittorici con coerenza linguistica riferiti a modelli storici del 900 e contemporanei.
Saper progettare composizioni e realizzare soluzioni personali anche mediante tecniche extrapittoriche.
Saper esporre e presentare il proprio lavoro artistico.

LABORATORIO DELLA FIGURAZIONE PITTORICA


Approfondimento dello studio della copia del modello vivente sia nella analisi anatomica che nella interazine con la spazialità.


Strutturazione e resa spaziale di ambienti e luoghi.
Ricostruzione mnemonico-intuitiva della figurazione.
Approfondimento delle tecniche grafiche e pittoriche tradizionali.
Operazioni di analisi e sintesi, scomposizione e composizione, con ricerca stilistica riferita ad autori del 800 e 900.
Sviiluppi figurativi con varie tecniche grafiche e pittoriche;

studi con tecniche non tradizionali o automatiche (collage, fotografia ecc.).



Conoscere e utilizzare con efficacia gli elementi e il procedimento di costruzione anatomica della figura.


Saper elaborare la resa spaziale di un ambiente con inseriti vari elementi figurativi.
Conoscere le diverse declinazioni stilistiche della figurazione nell'arte moderna e contemporanea.

Padronanza della costruzione della forma nella spazialità.


Padronanza della rappresentazione realistica della figura umana.
Padronanza nella rielaborazione analitica, sintetica, anatomica della figurazione.
Saper sviluppare soluzioni personali sia nella composizione che nella tecnica.







OBIETTIVI MINIMI DISCIPLINE PITTORICHE


OBIETTIVI MINIMI LABORATORIO DELLA FIGURAZIONE PITTORICA






Conoscere i principali movimenti ed autori dell’arte moderna.


Saper sviluppare una ricerca espressiva personale con pertinenza nell’uso delle tecniche dell’immagine.
Saper esporre e presentare il proprio lavoro artistico.


Saper rappresentare in maniera corretta e proporzionata la figura dal vero o da immagini date.


Saper rappresentare lo spazio con criterio intuitivo prospettico.
Utilizzare correttamente i tradizionali strumenti grafici e pittorici.
Saper interpretare la figura ed elementi di figurazione utilizzando gli stilemi in riferimento ad un autore o movimento dell’arte moderna.







Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2017
invia messaggio

    Pagina principale