Documentazione e certificazioni


Disposizioni per i rischi derivanti dall’ambiente di lavoro



Scaricare 0.8 Mb.
Pagina11/67
29.03.2019
Dimensione del file0.8 Mb.
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   ...   67

Disposizioni per i rischi derivanti dall’ambiente di lavoro

Dislivelli


Il lavoratore deve accuratamente:

  • evitare di salire/scendere le rampe di scale quando sono bagnate

  • evitare di salire/scendere le rampe di corsa ed è sempre opportuno tenersi al corrimano;

  • evitare di compiere operazioni richiedenti basi di appoggio instabili (seggiole; scale mobili instabili ecc);

  • prima dell'eventuale impiego di scale manuali a compasso o a muro verificare:

    • la corretta aderenza degli appoggi sul pavimento e la stabilità delle zone, orizzontali e verticali, d'appoggio;

    • la corretta inclinazione della scala e applicazione ed efficienza dei sistemi di bloccaggio;

    • resistenza ed integrità dei gradini e degli inserimenti laterali;

  • richiedere l'assistenza di un collega per stabilizzare l'appoggio e per il passaggio di utensili e/o materiali di lavoro;

  • evitare di salire su scale o gradini in presenza di disturbi ipopressori, vertigini, otiti, giramenti di testa e, in generale, di stati in grado di alterare l'auto percezione dell'equilibrio corporeo;

  • evitare il transito su parti o passaggi sopraelevati o coperture a resistenza non garantita: tombini, grate ecc;

  • evitare di sostare sotto o vicino a strutture sopraelevate di stabilità non garantita



Vetrate


Tutti i vetri presenti nell’edificio scolastico devono corrispondere agli standard di sicurezza previsti dalla normativa; in presenza di vetri non conformi, in attesa degli interventi di adeguamento da parte dell'ente locale competente, dovranno essere osservate le seguenti disposizioni:

  • apporre o richiedere l’apposizione dell’apposita segnalazione di pericolo

  • evitare movimenti ed impieghi che possano determinare pressioni eccessive o urti alle parti in vetro;

  • porre estrema cura nell’apertura e chiusura di finestre, porte ed arredi dotati di parti in vetro;

  • assicurarsi della stabilità e del bloccaggio di finestre o porte a vetri, in particolare quelle esposte a correnti d’aria ed in situazioni di vento forte;

  • in caso di rottura, evitare di manipolare i frammenti vetrosi direttamente o con mani nude; impiegare guanti protettivi, scopetta, paletta e occhiali; riporre i frammenti in luogo sicuro;

  • in caso di parti vetrose a rischio di caduta, isolare la zona e, ove possibile, provvedere alla eliminazione con strumenti e protezioni adeguate; non provocare mai la caduta con aste o bastoni sostando nella zona potenzialmente esposta alla caduta della parte vetrosa;

  • vigilare sugli studenti per ridurre il rischio di rotture attraverso:

    • richiami e istruzioni sui movimenti interni e sul corretto impiego di porte, finestre ed arredi dotati di parti in vetro

    • maggiore vigilanza, in particolare durante l'intervallo destinato alla ricreazione





Condividi con i tuoi amici:
1   ...   7   8   9   10   11   12   13   14   ...   67


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale