Documentazione e certificazioni


Come riconoscere la presenza di sostanze pericolose



Scaricare 0.8 Mb.
Pagina46/67
29.03.2019
Dimensione del file0.8 Mb.
1   ...   42   43   44   45   46   47   48   49   ...   67
Come riconoscere la presenza di sostanze pericolose

Le norme concernenti la “classificazione e disciplina dell’imballaggio e dell’etichettatura delle sostanze e dei preparati pericolosi”, impongono di riportare sulla confezione di tali sostanze determinati simboli e sigle e consentono di ottenere informazioni estremamente utili per l’uso e la conservazione.

Analoghe informazioni vanno riportate, in forma più esplicita, nella scheda tossicologica relativa al prodotto pericoloso che è fornita o può essere richiesta al fabbricante.

I prodotti non soggetti all’obbligo di etichettatura non sono considerati pericolosi.

Per una maggiore comprensione della etichettatura occorre ricordare che essa deve contenere:


  • nome, indirizzo e numero di telefono del fornitore o dei fornitori

  • quantità nominale della sostanza o miscela contenuta nel contenitore,

  • identificatori del prodotto (come nella Scheda di Sicurezza - SDS)

  • pittogrammi di pericolo

  • avvertenze ed indicazioni di pericolo

  • consigli di prudenza

  • informazioni supplementari


I pittogrammi



Avvertenze ed indicazioni di pericolo

Sono evidenziate con la lettera H e un numero, secondo i seguenti esempi:




H304


Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie




Condividi con i tuoi amici:
1   ...   42   43   44   45   46   47   48   49   ...   67


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale