Documentazione e certificazioni



Scaricare 0.8 Mb.
Pagina52/67
29.03.2019
Dimensione del file0.8 Mb.
1   ...   48   49   50   51   52   53   54   55   ...   67
Spalle rilassate

  • Braccio ed avambraccio ad angolo retto

  • Schienale adattato alla colonna

  • Altezza del piano di seduta adattato

  • Eventuale pedana poggiapiedi

  • Cosce in posizione orizzontale

  • Mani e polsi in linea retta

    Parte superiore dello schermo ad altezza d’occhi
    Le gambe devono trovarsi in posizione di riposo; i piedi devono poggiare comodamente sul pavimento in modo che l'angolo tra coscia e gamba sia di 90° o superiore.

    Una pedana poggia piedi è particolarmente utile per i soggetti di bassa statura in quanto evita la compressione delle fasce muscolari inferiori delle cosce se l'altezza della sedia non consente di appoggiare comodamente i talloni a terra. E' importante che il poggiapiedi non scivoli o si sposti facilmente nella sua posizione



    Posizione dello schermo

    Lavorare al videoterminale in modo sistematico ed abituale richiede all'operatore un impegno visivo caratterizzato da una visione ravvicinata e protratta nel tempo, con scarse possibilità di alternarla con una visione all'infinito.

    Per attenuare tali disturbi:




    Posizioni da evitare




    Posizione corretta rispetto alle fonti di illuminazione






    • Privilegiare la posizione parallela rispetto alle fonti di luce naturale (finestre) e artificiale;

    • Regolare il contrasto tra i caratteri e lo sfondo dello schermo del videoterminale, usando l'apposita regolazione;

    • Evitare forti contrasti luminosi o sorgenti luminose abbaglianti nel campo visivo dell'operatore: è molto importante che l'eventuale uso di lampada da tavolo, sia tale da non provocare abbagliamenti, riflessi o contrasti eccessivi.

    • Inoltre non dovrebbero essere presenti zone d'ombra sulla tastiera o sui documenti di lettura: ombre create per esempio dal corpo stesso dell'operatore o da attrezzature presenti. Per evitare superfici riflettenti del piano di lavoro sono consigliabili rivestimenti opachi e di colore neutro;

    Lo schermo è l'elemento più importante del videoterminale, deve essere adattato al posto di lavoro e alle esigenze di chi lo utilizza.






    Deve inoltre essere alzato in modo che il bordo dello stesso si trovi all'altezza degli occhi, e collocato ad una distanza di lettura non superiore ai 70 cm, mentre la superficie dello schermo dovrebbe essere la più perpendicolare possibile all'asse visivo.


    Riducendo la distanza dello schermo a meno di 50 cm e per lunghi periodi di tempo si va incontro all'affaticamento visivo dovuto all'accomodamento del cristallino per mettere a fuoco le immagini.




    Condividi con i tuoi amici:
  • 1   ...   48   49   50   51   52   53   54   55   ...   67


    ©astratto.info 2019
    invia messaggio

        Pagina principale