Documento del consiglio di classe, classe V sezione f



Scaricare 490.76 Kb.
Pagina1/21
29.03.2019
Dimensione del file490.76 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   21

LICEO SCIENTIFICO STATALE ORAZIO GRASSI
Via Corridoni, 2r 17100 SAVONA
tel. 019822797 – fax 019856721


ANNO SCOLASTICO 2008 - 2009

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO DI CLASSE, CLASSE V SEZIONE F

CONSIGLIO DI CLASSE


Italiano e Latino

Bagnasco Valeria

Scienze

Salomone Barbara

Lingua e Letteratura Inglese

Dall’accia Sofia

Disegno e Storia dell’Arte

Falciani Luisa

Storia e Filosofia

Alberto Ilaria

Educazione Fisica

Malara Marcella

Matematica e Fisica

Di Stefano Nunzio

Religione

Sabatini Enzo


1. PROFILO DELLA CLASSE

    1. Elenco degli alunni che hanno frequentato la classe quinta sezione F

  1. Accordino Serena

  2. Becco Davide

  3. Bellucci Andrea

  4. Brener Anna

  5. Cazzola Marco

  6. Core Fabrizio

  7. De Martini Giulia

  8. Fantini Tatiana

  9. Fiorito Sergio

  10. La Rocca Dario

  11. Longagna Mattia

  12. Lugaro Silvio

  13. Maranzano Davide

  14. Nasso Cecilia

  15. Passalacqua Andrea

  16. Prato Mattia

  17. Putti Filippo

  18. Razzore Andrea

  19. Rubino Serena

  20. Servetti Adriano

  21. Sirello Davide

  22. Stettini Claudio

  23. Traversa Selina


Tutti gli alunni provengono dalla classe IV F del Liceo Scientifico “O. Grassi”.


Griglia 1 – Variazione nel Consiglio di Classe


DISCIPLINE CURRICOLO1

ANNI CORSO2

CLASSE
SECONDA

CLASSE

TERZA3



CLASSE QUARTA3

CLASSE QUINTA3

Italiano

1° - 5°













Latino

1° - 5°

*










Storia

1° - 2°

*










Geografia















Storia Filosofia

3° - 5°




*







Inglese

1° - 5°










°

Fisica

3° - 5°




*







Matematica

1° - 5°




*







Scienze

2° - 5°













Disegno

1° - 5°













Ed. Fisica

1° - 5°













Religione

1° - 5°















  1. Sono elencate tutte le discipline previste nel corso di studi ( biennio e triennio ).

  2. Sono indicati gli anni di corso nei quali è inserita la disciplina ( ad esempio: 3° - 5°, se dal terzo all’ultimo anno).

  3. In corrispondenza di alcune discipline, è segnato con un asterisco (*) l’anno in cui vi è stato un cambiamento di docente rispetto all’anno precedente, come previsto dalla normale rotazione /assegnazione delle cattedre. E’ invece segnato con un pallino (°) l’anno in cui vi è stato un imprevisto cambiamento di docente rispetto all’anno precedente.


Griglia 2 - Flussi degli studenti della classe


CLASSE

ISCRITTI dalla CLASSE precedente stessa SEZIONE

ISCRITTI da altra CLASSE o INDIRIZZO

AMMESSI

AMMESSI CON DEBITO

NON AMMESSI

RITIRATI E TRASFERITI

TERZA

24

-

24

3

-

1

QUARTA

23

-

23

-

-

-

QUINTA

23

-










-

Il totale degli studenti regolari (che hanno frequentato lo stesso corso F , senza ripetenze o spostamenti, dalla terza alla quinta classe) risultano in numero di 23.



2. SITUAZIONE IN INGRESSO DELLA CLASSE

Griglia 3 - Risultati dello scrutinio finale della Classe quarta


Materia

N° studenti ammessi con 6

N° studenti ammessi con 7

N° studenti ammessi con 8

N° studenti ammessi con 9 – 10

N° studenti con debito formativo

Italiano

4

7

6

6

-

Latino

5

6

9

3

-

Inglese

11

3

2

7

-

Storia

3

6

5

9

-

Filosofia

4

6

6

7

-

Matematica

9

7

5

2

-

Fisica

6

4

4

9

-

Scienze

3

10

7

3

-

Disegno

1

11

6

5

-

Ed.Fisica

-

6

9

8

-

Studenti non ammessi : -



3. IL CURRICOLO


3.1 Obiettivi generali (educativi e formativi)

In relazione al POF, il Consiglio di classe della classe V sez. F, all’inizio dell’anno scolastico, ha fissato per gli studenti il raggiungimento dei seguenti obiettivi:






  • Educazione alla solidarietà e all'integrazione culturale

  • Rispetto dell’altro nella correttezza dei rapporti interpersonali




  • Trasparenza nella comunicazione docente-discente

Griglia 4


OBIETTIVI PROGRAMMATI

OTTENUTI > 60% DELLA CLASSE

OBIETTIVI PROGRAMMATI

OTTENUTI > 60% DELLA CLASSE

a) Solidarietà e integrazione

SI

c) Trasparenza nella comunicazione

SI

b) Rapporti interpersonali

SI








3.2 Obiettivi trasversali

Il Consiglio della classe V sez. F, all’inizio dell’anno scolastico, ha fissato per gli studenti il raggiungimento dei seguenti obiettivi e l’acquisizione delle seguenti competenze:



  • Potenziamento delle capacità espressive orali, scritte e grafiche inerenti alle diverse discipline.

  • Capacità di rielaborazione personale e di autonomo approfondimento degli argomenti proposti.

  • Autonoma assimilazione dei concetti.

  • Capacità di avvalersi di argomentazioni coerenti e logicamente rigorose con adeguato sviluppo di collegamenti trasversali.

Griglia 5

OBIETTIVI PROGRAMMATI

OTTENUTI > 60% DELLA CLASSE

OBIETTIVI PROGRAMMATI

OTTENUTI > 60% DELLA CLASSE

a) Capacità espressive

SI

c) Assimilazione autonoma

SI

b) Rielaborazione e approfondimento

SI

d) Capacità di argomentare e collegare

SI


3.3 Contenuti

Il Consiglio di Classe ha individuato, all’inizio dell’anno scolastico, i seguenti nuclei tematici comuni (o multidisciplinari)



Griglia 6


NUCLEI COMUNI

DISCIPLINE

L’uomo del Novecento e le sue contraddizioni

Italiano, storia filosofia, fisica, scienze, inglese,religione

Gli intellettuali di fronte alla guerra

storia, filosofia, italiano, latino, inglese


Per i contenuti relativi alle singole materie curricolari, si rimanda ai programmi svolti individualmente dagli insegnanti, allegati al seguente documento



4. METODI

Nel corso dell’anno ( e del triennio ) sono state messe in atto diverse forme di rapporto docente – alunno: dalla lezione frontale alla ricerca personale guidata, al lavoro di gruppo (in classe e a casa), all’attività di laboratorio di chimica e biologia. E’ stata comunque privilegiata la lezione frontale ( in particolare, l’esposizione dei contenuti e la lettura e l’analisi critica dei testi ), sollecitando sempre l’apporto costruttivo e le richieste di chiarificazione e approfondimento da parte di tutti gli alunni. Per alcune aree disciplinari sono stati attivati corsi orientati al recupero o all’approfondimento in orario extracurricolare.



5. MEZZI

Oltre ai tradizionali mezzi didattici ( libri di testo ed eserciziari in adozione nella classe, lavagna, appunti delle lezioni ) sono stati utilizzati:



  • i testi presenti nella Biblioteca di Istituto

  • i testi presenti nel Laboratorio multimediale di Storia del ‘900

  • i testi di proprietà degli allievi il cui acquisto è stato consigliato dai docenti

  • fotocopie per lavori tematici, questionari e test vari

  • conversazioni in lingua straniera

  • videocassette e DVD su argomenti specifici (film, documentari, programmi televisivi segnalati e registrati)

  • siti Internet segnalati dai docenti

  • conferenze e dibattiti organizzati dal Liceo o da istituzioni culturali convenzionate con il Liceo

  • attrezzatura ginnica



6. SPAZI

Al di fuori dell’aula sono stati utilizzati per l’attività didattica e formativa:



  • il laboratorio di Lingua straniera

  • il Laboratorio multimediale di Storia del ‘900

  • la Biblioteca di Istituto

  • l’aula magna ( per conferenze)

  • le palestre, una sala pesi, campi esterni per atletica e giochi sportivi

  • il laboratorio di Chimica

  • il laboratorio di Biologia

  • Il laboratorio di Fisica






7. ATTIVITA’ FORMATIVE

Nel corso dell’anno scolastico, la classe V F ha partecipato alle seguenti iniziative complementari / integrative:


  1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   21


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale