Documento del consiglio di classe, classe V sezione f


ALLEGATO 1 RELAZIONI FINALI E PROGRAMMI



Scaricare 0.64 Mb.
Pagina5/21
29.03.2019
Dimensione del file0.64 Mb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   21
ALLEGATO 1
RELAZIONI FINALI E PROGRAMMI


  1. MATERIA: ITALIANO

  2. INSEGNANTE: prof. Bagnasco Valeria






  1. LIBRO DI TESTO: Luperini, Castaldi, Marchiani, Tinacci, La scrittura e l’interpretazione, Palumbo editore, edizione arancione.






  1. ORE DI LEZIONE EFFETTUATE: 119






OBIETTIVI CONSEGUITI:

  • produzione autonoma, orale e scritta, chiara, corretta ed efficace;

  • sviluppo delle seguenti tecniche espressive: analisi e commento di un testo letterario e non, articolo, trattazione di un testo argomentativo ;

  • consapevolezza, uso ed arricchimento del patrimonio lessicale;

  • riconoscimento delle tipologie testuali;

  • analisi, interpretazione e contestualizzazione dei testi affrontati nell’ambito dei nuclei tematici;

  • gestione autonoma di un percorso culturale pluridisciplinare;

  • elaborazione di giudizi critici personali in relazione ai nuclei tematici affrontati.

METODI DI INSEGNAMENTO:

  • lezione frontale

  • laboratorio di lettura

  • ricerca personale guidata

  • lavoro di gruppo.

La materia è stata proposta prevalentemente con lezioni frontali, privilegiando l’approccio ai testi.

MEZZI E STRUMENTI DI LAVORO:

  • libro di testo

  • appunti delle lezioni

  • testi presenti nella Biblioteca di Istituto

  • testi consigliati dal docente

  • videocassette su argomenti specifici

SPAZI:

  • aula

  • biblioteca di Istituto

  • aula video

TEMPI:

La scansione temporale programmata all’inizio dell’anno è stata rispettata, compatibilmente con eventi contingenti di natura didattica o di altro carattere.



STRUMENTI DI VERIFICA:

  • prove scritte:

    • analisi testuali

    • saggio breve

    • articolo di giornale

    • test a risposta aperta

      • prove orali:

        • interrogazioni individuali e di gruppo

        • discussione su romanzi letti nel corso dell’anno

        • discussione su temi di attualità e cultura generale.

PROGRAMMA SVOLTO:

- Il Romanticismo: definizione e caratteri

- A. Manzoni: vita, opere e poetica

Lettura di “In morte di Carlo Imbonati”; i cori dell’”Adelchi”: atto III e IV; le Odi civili: “Marzo 1821” e

“Il 5 Maggio”;

i “Promessi Sposi”: struttura, temi e linguaggio.



  • G. Leopardi: vita, opere e poetica

Lettura da “Zibaldone”: la descrizione della madre; da “I canti”: “L’infinito”, “La sera del dì di festa”,

“A Silvia”, “La quiete dopo la tempesta”, “Il sabato del villaggio”, “Il passero solitario”, “ Canto

notturno…”, “La ginestra”; dalle “Operette morali”: “Dialogo della natura e di un islandese”, “Dialogo

di Plotino e Porfirio”.



  • Il Naturalismo e il Verismo

  • G. Verga: vita, opere e poetica

Lettura di “Dedicatoria a Salvatore Farina”; da “Vita dei campi”: “La lupa”, “Rosso Malpelo”,

“Fantasticheria”; da “Novelle rusticane”: “La roba”, “Libertà”;

“I Malavoglia”: struttura, temi e linguaggio

“Mastro don Gesualdo”: struttura, temi e linguaggio.



  • Ch. Baudelaire : da “I fiori del male”: “L’albatro”, “Corrispondenze”.

  • G. Carducci: vita, opere e poetica

Letture da “Rime nuove”: “San martino”; da “Odi barbare”: “Alla stazione in una mattina d’autunno”,

“Nevicata”.



  • Il Decadentismo

  • G. Pascoli: vita, opere e poetica

Lettura di “Il fanciullino”; da “Myricae”: “X agosto”; “L’assiuolo”; da “I Canti di Castelvecchio”: “ Il

gelsomino notturno”; da “Primi Poemetti” : “Italy”; da “Poemetti”: “La digitale purpurea”.



  • G. D’Annunzio: vita, opere e poetica

Letture da “Canto novo”: “O falce di luna calante”; da “Alcione”: “La pioggia nel pineto”.

I romanzi: temi da “Il piacere”; “Il trionfo della morte”; “Le vergini delle rocce”.



  • L. Pirandello: vita, opere e poetica

Letture da “L’umorismo”; “Novelle per un anno”: “Il treno ha fischiato”, “Tu ridi”, “C’è qualcuno che

ride”, “La patente”, “La giara”;

i romanzi: “L’esclusa”, “Il fu Mattia Pascal”, “Quaderni di serafino Gubbio operatore”, “Uno, nessuno

e centomila;

il teatro: “Così è (se vi pare)”, “ Sei personaggi in cerca d’autore”, “Enrico IV”.


  • I. Svevo: vita, opere e poetica

Letture da “Senilità”

Lettura di “La coscienza di Zeno”: struttura, temi e linguaggio.



  • F. Tozzi: vita, opere e poetica

Lettura di “La capanna”

  • F. Kafka: vita, opere e poetica

Lettura da: “Lettere al padre” e da “La metamorfosi”

  • Le Avanguardie:

Il Futurismo: F.T.Marinetti: “Il primo manifesto del Futurismo”, “Manifesto tecnico della letteratura

Futurista”; “Sì, sì, così, l’aurora sul mare”.

I Crepuscolari: G. Gozzano: “La signorina Felicita ovvero La Felicità”

A.Palazzeschi: lettura di “Chi sono?”

C.Sbarbaro: lettura di “Taci, anima stanca di godere”, Esco dalla lussuria”. “Io che come un

sonnambulo cammino”.



  • G. Ungaretti: vita, opere e poetica

Letture da: “L’allegria”: “In memoria”,”I fiumi”,”San Martino del Carso”,”Natale”, “Veglia”, “Mattina”; da “Il

dolore”: Non gridate più”.



  • U.Saba: vita, opere e poetica

Da “Il Canzoniere”: “a mia moglie”, “Città vecchia”, “Tre poesie alla mia balia”, “Amai”

  • E.Montale: vita, opere e poetica

Da “Ossi di seppia”: “I limoni”, “Non chiederci la parola”, “Spesso il male di vivere ho incontrato”,

“Meriggiare pallido e assorto”, “Cigola la carrucola del pozzo”;

da: “Occasioni”: “La casa dei doganieri”, “Ti libero la fronte dai ghiaccioli”, “Non recidere, forbice, quel

volto”;


da “La bufera”: “La primavera hitleriana”, “Piccolo testamento”;

da “Satura”: “Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale”, “La storia”

discorso “E’ ancora possibile la poesia?”.


  • C.Pavese: vita, opere e poetica

  • I.Calvino: vita, opere e poetica



  • D.Alighieri: Paradiso: struttura, temi, linguaggio

Lettura dei canti: I, III, VI, VIII, XI, XV, XVII, XXXIII.






  1. MATERIA: LATINO



  2. INSEGNANTE: prof. Bagnasco Valeria


  3. LIBRO DI TESTO: Bettini, Chiarini, Fo, Limina, La Nuova Italia, 2005, voll. 3-4.


  4. ORE DI LEZIONE EFFETTUATE: 72


  5. OBIETTIVI CONSEGUITI:

  • Riconoscimento delle principali strutture morfosintattiche e consapevolezza dell’aspetto lessicale nella pratica testuale

  • Comprensione del messaggio del testo

  • Collocazione storica del testo

  • Elaborazione autonoma di semplici questioni critiche in relazione ai nuclei tematici affrontati


METODI DI INSEGNAMENTO:

  • Lezione frontale

  • Laboratorio di traduzione

  • Lettura dei testi in lingua e in traduzione


MEZZI E STRUMENTI DI LAVORO:

  • libro di testo

  • appunti delle lezioni

  • vocabolario


SPAZI: aula


TEMPI: La scansione temporale programmata all’inizio dell’anno è stata rispettata, compatibilmente con

eventi contingenti di natura didattica o di altro carattere.




STRUMENTI DI VERIFICA:

  • prove scritte:

    • versioni di brani di autore sviluppati nella storia letteraria

    • comprensione del testo e analisi testuale

    • test a risposta aperta

      • prove orali:

o interrogazioni individuali e di gruppo


PROGRAMMA SVOLTO:

  • L’elegia: origini e temi

  • Tibullo e Properzio: vita, opere e poetica

  • Ovidio: vita, opere e poetica

Lettura e traduzione di “La milizia d’amore” (Amores I, 9)

“ Apollo e Dafne” (Metamorphoses, I, 546-567)



  • Livio: vita, opere e poetica

  • Fedro: Lettura e traduzione di “Lupus et agnus” I,1

Lettura di “La novella del soldato e della vedova”

  • Seneca: vita, opere e poetica

Lettura e traduzione di “Siamo noi che rendiamo breve la vita” (De brevitate vitae, I, 1-4)

“Lo schiavo” (Epistulae morales ad Lucilium, 47, 1-9)

Lettura di “L’uomo è prodigo del proprio tempo” (De brevitate vitae, 3, 1-4)


  • Lucano: vita, opere e poetica

  • Petronio: vita, opere e poetica

Lettura e traduzione di “La larva meccanica di Trimalcione” (Satyricon, 34, 4-10)

Lettura di “La matrona di Efeso” (Satyricon, 111-112)



  • Plinio il vecchio: vita, opere e poetica

  • Quintiliano: vita, opere e poetica

Lettura di”I vantaggi dell’apprendimento collettivo” (Institutio oratoria, 1, 2)

  • Marziale: vita, opere e poetica

Lettura e traduzione di “ La bellezza di Maronilla” (Epigrammata,,I, 10)

"Un mondo di oscenità” (Epigrammata, I, 35)

“Manuale della vita felice” (Epigrammata, X, 47)

Lettura di “In morte della piccola Erotion” (Epigrammata,,V, 34; V, 37)



  • Plinio il Giovane: vita, opere e poetica

Lettura di “Plinio di fronte alle comunità cristiane” (Epistulae, X, 96)

Lettura del “Rescritto Traianeo” (Epistulae, X, 97)



  • Tacito: vita, opere e poetica

Lettura di “Il discorso di Calgaco” (Agricola, 30-32)

“ L’excursus etnografico sulla Giudea”, (Historiae, V, 2-5)

Lettura e traduzione di “La cura posteritatis” (Historiae, I, 1)

“La distanza dello storico” (Annales, I, 1)



  • Svetonio: vita, opere e poetica

  • Apuleio: vita, opere e poetica

Lettura di “Che cos’è la magia?” (Apologia, 25-27)

Lettura e traduzione di “La metamorfosi in asino” (Metamorphoses, III, 24-25, 1)

La letteratura cristiana: caratteri generali.

1   2   3   4   5   6   7   8   9   ...   21


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale