Enoforum – la piazza sive



Scaricare 33.5 Kb.
12.11.2018
Dimensione del file33.5 Kb.

ENOFORUM 2003

Conegliano Veneto(TV)
Mercoledì 12 Marzo 2003
Ore 8.15 Inizio operazioni di segreteria
Ore 8.45 Interventi d’apertura e saluti delle autorità
Ore 9.15 Seminario d'apertura.

Prof. Michel Moutounet INRA – Montpellier Francia

Presente e futuro delle tecniche elettromembranarie: elettrodialisi, riduzione dell’acidità volatile, regolazione del pH e del potenziale redox


Ore 10.30 Pausa
Ore 10.45 Modulo n. 1

Nuove frontiere della fermentazione enologica: prevalenza, nutrizione, associazione di lieviti.

Prof. Paolo Giudici, Dr. Andrea Pulvirenti - Università di Reggio Emilia

Studio della dominanza dei lieviti selezionati in un fermentazione di cantina



D.ssa Lorenza Castellari - CATEV -Faenza

Variazione delle caratteristiche sensoriali di vini Chardonnay indotte da Saccharomyces cerevisiae in coltura singola o in associazione



Dr. Mauro De Paola - AEB SPA

Descrizione di metodi di cantina adatti ad ottenere sistematicamente la dominanza dei ceppi inoculati rispetto alla microflora indigena

Ore 12.30 Pranzo e degustazione offerti da Ganimede® S.r.l.

Cerimonia di donazione di un fermentatore Ganimede® alla Scuola Enologica di Conegliano


Ore 14.30 Modulo n. 2

Le operazioni pre-fermentative sui mosti bianchi. Alsazia e Champagne: due modelli a confronto

Prof. Alain Maujean - Università di Reims

Chimica dello zolfo e protezione del potenziale qualitativo dei mosti



Enol. Nicolas Seconde - Lab. Boland, Champagne

Definizione qualitativa dei vini bianchi e la gestione tecnico pratica delle operazioni pre fermentative.



Enol. Gérard Cayrel - Lab. Oeno France, Alsazia

La valorizzazione aromatica ed i trattamenti sul mosto


Ore 16.15 Pausa con degustazione di prodotti tipici del trevigiano
Ore 16.45 Modulo n. 3

Caratterizzazione ed applicazione dei tannini d'uva

Prof. Alain Bertrand - Faculté d’Oenologie, Université de Bordeaux II

Caratterizzazione dei tannini d’uva



Dr. Marzio Mannino - Enartis

Applicazioni enologiche dei tannini estratti dall’uva


Ore 18.30 Assemblea dei Soci SIVE
Ore 19.30 Fine dei lavori

Giovedì 13 Marzo 2003
Ore 8.30 Inizio operazioni di segreteria
Ore 9.00 Modulo n. 4

Gusto internazionale e tipicità del vino

Enol. Daniel Granès - ICV Narbonne

Il gusto internazionale come "base sensoriale" per evidenziare le caratteristiche della tipicità



Enol. André Fuster – Responsabile tecnico Lallemand Francia

Il ruolo delle tecnologie biologiche nell'espressione della qualità del vino


Ore 10.45 Pausa e degustazione di prodotti tipici del trevigiano
Ore 11.15 Modulo n. 5

Tecnologie a membrana: l'innovazione apre nuove possibilità applicative

Prof. Roberto Zironi - DSA Università di Udine

Moderne applicazioni nei processi a membrana in enologia.



Dr. Nicola Macrì - Oliver Ogar

Applicazioni pratiche dell’osmosi inversa nel processo di vinificazione



Dr. Franco Battistutta - DSA Università di Udine

Nuovo utilizzo delle membrane: il "packaging" attivo nella conservazione dei vini


Ore 13.00 Pranzo
Ore 15.00 Modulo n. 6

Il legno ed il vino: dalla tradizione all’innovazione

Enol. Daniel GranèsICV Narbonne

I lavori sperimentali dell’ICV sul legno



Enol. Francesco CaviniToneleria Nacional Italia

Le esperienze di uso dei prodotti alternativi alla barrique


Ore 16.45 Pausa e degustazione di prodotti tipici del trevigiano
Ore 17.15 Modulo n. 7

Gestione dell’inerbimento dei vigneti per la produzione di uva di qualità

Prof. Giovanni Mattii, Università di Firenze- Dip.di Ortoflorofrutticoltura

Gestione del suolo, inerbimento e qualità delle uve



Dr. Roberto Miravalle, Direttore tecnico Monsanto Agricoltura Italia S.p.A.

Inerbimento dei vigneti con festuche tolleranti al Roundup



Dr. Fabio Lombardi, Product Manager Fitofarmaci Monsanto Agricoltura Italia S.p.A.

L’innovazione della Tecnologia Transorb in Roundup Plus


Ore 19.00 Fine dei lavori
Venerdì 14 Marzo 2003
Ore 8.30 Inizio operazioni di segreteria
Ore 9.00 Modulo n. 8

L’innovazione tecnologica in aiuto del colore dei vini rossi

Prof. Mario BertuccioliDIBA Università di Firenze

Stabilità del colore e nuove tecnologie: ossigeno e tannini d’uva nella vinificazione del Sangiovese



Dr. Luc LurtonFerco Dev.

Esperienze francesi sulla stabilizzazione del colore impiegando diversi tannini enologici in diverse fasi della vinificazione



D.ssa Alessandra Biondi BartoliniIntec

I polisaccaridi del lievito ed i vini rossi


Ore 10.45 Pausa e degustazione di prodotti tipici del trevigiano
Ore 11.15 Modulo n. 9

Preparati enzimatici e vinificazione in rosso: nuove acquisizioni

Enol. Hervé Romat - Francia

L’impiego di preparati enzimatici nella pratica della vinificazione in rosso



D.ssa Maria Daria Fumi - Ist. Enol. Ing. Alimentare Univ. Catt. SC Piacenza

Fattori di rischio legati all’impiego di preparati enzimatici



Dr. Guido ParodiLaffort Italia

Uso razionale degli enzimi nella moderna vinificazione in rosso


Ore 13.00 Trasferimento all’Ex-Convento di San Francesco (Conegliano centro)
Ore 13.30 Pranzo
Ore 15.30 L’attività della Fondazione Cassamarca per il settore vitivinicolo

On. Avv. Dino De Poli, Presidente Fondazione Cassamarca

La Fondazione Cassamarca e le attività nel territorio



Prof. Roberto Cappelletto, Responsabile Scientifico SSS

La Scuola Superiore di Specializzazione (SSS), sezione di Umanesimo Latino: i MasterCampus



Prof. Michel Moutounet, Referente Area Vitivinicola

Le attività dell’Area Vitivinicola SSS nel prossimo triennio.


Ore 16.00 Guide e territorio

Tavola rotonda con la partecipazione di:



Dott. Luigi Veronelli - Guida Veronelli

Dott. Marco Sabellico - Gambero Rosso/Slow Food

Dott. Massimo Zanichelli - Guida L’Espresso

Moderatore: Dott. Antonio Paolini – Il Messaggero Roma


Ore 18.00 Chiusura della manifestazione


Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale