Gioventu’ francescana – napoli



Scaricare 20.29 Kb.
Pagina1/7
02.04.2019
Dimensione del file20.29 Kb.
  1   2   3   4   5   6   7



GIOVENTU’ FRANCESCANA – NAPOLI

CORSO DI FORMAZIONE


NOLA, 1.2.87



DESTINATARI: Consiglio Regionale

Consigli locali

Due Rappresentanti delle fraternità locali

TEMA:DALLA ASSOCIAZIONE, MOVIMENTO; GRUPPO ALLA COMUNITA’ E ALLA FRATERNITA’

RELATORE: Fra’ Vittorio Clemente


3a RELAZIONE

ASSOCIAZIONE MOVIMENTO-GRUPPO

ASSOCIAZIONE



  1. Una struttura organica e d istituzionale definita in uno STATUTO;

  2. Adesione dei membri che condividono gli scopi e gli impegni dello Statuto;

  3. Adesione formale, da parte dei membri, in base alle norme dello Statuto;

  4. Stabilità ed autonomia dell’associazione, al di là del variare dei membri;

  5. Attribuzione delle cariche in base ai criteri formali prestabiliti dallo Statuto.

MOVIMENTO

  1. Alcune idee-forza ed uno spirito comune che fanno da elementi aggravanti più delle strutture istituzionali ;

  2. Spesso l’aggregazione avviene o inizia intorno alla figura di un leader;

  3. Si riconosce non in uno “statuto” ma in una “dottrina” e una “prassi” che tendono a divenire spiritualità;

  4. L’adesione è “vitale” non formale ed è continuamente rinnovata dai membri.

GRUPPO

  1. Una certa spontaneità di adesione e di permanenza da parte dei membri;

  2. Una certa omogeneità anche affettiva;

  3. Una grande libertà di autoconfigurazione in merito a scopi, strutture ed attività del gruppo e quindi tendenziale non uniformità tra gruppo e gruppo.

  4. Dimensioni ridotte;

  5. Quando si tratta di gruppi di spiritualità c’è un riferimento comune ad una “figura” o ad un “valore” comuni.

Bisogna tener presente però che i termini associazione, movimento, gruppo sono spesso variabili e non sono neppure gli unici in uso. Bisogna dunque guardare alla sostanza delle cose più che al nome.

In un campo come questo non si hanno realtà rigide e fisse ed anche le associazioni si aggiornano e si rinnovano fino a modificare i propri statuti.


Sulla base delle “indicazioni Conciliari” i CRITERI DI ECCLESIALITA’ sono:




  1. Condividi con i tuoi amici:
  1   2   3   4   5   6   7


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale