Grammatica



Scaricare 71.5 Kb.
24.11.2017
Dimensione del file71.5 Kb.

Grammatica
Comunicazione.

Comunicare= mettere in comune qualcosa.

Informazione=ciò che viene messo in comune.

Ciò che dà forma a qualcosa, un supporto sensibile.



Informare=dare forma percepibile a qualcosa.

Interpretare=trarre un’informazione in un dato sensibile.

La comunicazione avviene attraverso segni



Segno=dato sensibile da cui traiamo informazioni.

Ogni segno è costituito da: significante=elemento fisico materiale (ha la funzione di trasmettere)



significato=elemento concettuale astratto (messaggio)

Es.: significante c/a/n/e (lettere dell’alfabeto);

significato cane.

Il rapporto che lega significante e significato è arbitrario e frutto di una convenzione.

L’insieme delle norme che regolano il rapporto tra significante e significato si chiama codice .

Semiologia o semeiotica=scienza che studia i segni.

Nella comunicazione intenzionale vi è: un mittente, un messaggio, un destinatario, un codice comune.
Codice e linguaggio

L’alfabeto è un codice che permette di rappresentare con segni grafici i suoni di una lingua: è un sistema economico perché con 26 segni siamo in grado di scrivere un numero infinito di parole.

Il linguaggio verbale (forma di comunicazione propria solo dell’uomo) si sviluppa secondo un rapporto:

associativo (un segno richiama per associazione altri);

sintagmatico, ordine in cui si dispongono i segni per costruire un messaggio.

Le regole del linguaggio verbale sono codificate nella Grammatica.

Il linguaggio verbale è un sistema combinatorio discreto; il codice lingua è suddiviso in due articolazioni:

suoni (fonemi)

morfemi→parole→frase→testo.
Il Testo

Un testo è un insieme organizzato di frasi, ognuna delle quali contribuisce ad esprimere un messaggio unitario secondo le regole della grammatica testuale.

Un testo ha lo scopo di informare (informazione diretta ed indiretta)

Il registro linguistico deve essere coerente con lo scopo.

Il contesto è tutto ciò che riguarda le circostanze in cui un testo viene realizzato, trasmesso e recepito.

Il contesto influisce sul registro linguistico.

Un testo può essere orale o scritto. Un testo orale è più informale, un testo scritto è più formale, ricercato e complesso.
Requisiti fondamentali di un testo:

Coerenza. Un testo è coerente quando si riferisce costantemente allo stesso tema (argomento).

Coesione. È data dagli elementi grammaticali e sintattici che, stringendo legami visibili tra le sue parti, ne garantiscono la continuità.

La coerenza riguarda il contenuto, la coesione riguarda la forma.

Come è fatto un testo

Tema o argomento.

Inizio. Introduzione adeguata dell’argomento: si deve calibrare bene quali informazioni possano essere tralasciate (perché fanno parte del bagaglio di conoscenze del destinatario) e quali siano invece indispensabili per la comprensione dell’argomento.

Fine. Deve porre una conclusione.

Struttura interna. Consiste nell’organizzazione degli elementi di un testo.

È utile, prima di scrivere un testo, elaborare una scaletta, ossia un elenco di idee che si vogliono sviluppare attorno a un argomento.



Capoverso: porzione di testo compresa tra due “a capo”.

Si può andare a capo quando si cambia argomento o quando si passa ad analizzare un aspetto diversodello stesso argomento. buona norma andare a capo almeno ogni dieci righe, in modo da non formulare pensieri troppo complessi. Spezzando il discorso si ottiene maggiore chiarezza; al contrario, se si eccede nei capoversi, il testo può mancare di coesione. (es. 8-10 pag. 54)



Paragrafo: è un’unità costituita da uno o più capoversi che sviluppa in maniera completa e coerente un argomento. Il paragrafo iniziale e finale di un testo devono essere più brevi degli altri in modo da essere più incisivi.

Di solito, in un paragrafo si può individuare una frase-regista che svolge un ruolo chiave contenente l’argomento principale del paragrafo. Generalmente si trova all’inizio ma può trovarsi anche al centro.




http://www.bibliolab.it/giornale/schema.htm








Condividi con i tuoi amici:


©astratto.info 2019
invia messaggio

    Pagina principale